Aldo Giannuli
Aldo Giannuli

Aldo Giannuli

Storico, è il promotore di questo, che da blog, tenta di diventare sito. Seguitemi su Twitter o su Facebook.

Commenti (10)

  • Caruto

    |

    Sono d’accordo con quanto scritto.

    Un problema che viene sollevato sempre troppe poche volte e’ che i “capitalisti italiani” sono in linea con i “politici italiani”: in genere, provinciali, poco propensi al rischio, poco preparati.

    Sarebbe anche interessante sapere se dietro le preoccupazioni per la presenza cinese ci sia anche qualche aspirante compratore occidentale “alleato” dell’Italia.

    Reply

  • giandavide

    |

    non sarebbe da sorprendersi,dato che è recente la notizia che wawei stava corrompendo il govenro di cameron per entrare nel business delle telecomuinicazioni. solo che dato che il liberismo è una disciplinan inventata per i paesi dominati, non per i paesi dominatori (parafrasando ricucci si potrebbe dire che “sono tutti neoliberisti col culo degli altri”) e d’altra parte nemmeno i neoliberisti usa hanno permesso entrate rilevanti dei fondi cinesi nella loro economia. e quindi alla fine gli inglesi hanno dato il due di picche all’azienda non si capisce quanto statale cinese, dato che giustamente si stava ponendo un problema di sicurezza nazionale, appaltando le proprie telecomunicazioni mobili a uno stato estero.

    Reply

  • rosario

    |

    Sono perfettamente d’accordo su tutto! Negli anni passati ci hanno imbottito la testa con l’assioma che i capitali devono essere liberi di girare: pertanto le aziende italiane hanno investito ovunque nel mondo (terzo). Qual’è il problema di capitali cinesi che accettano di agire nelle regole del mercato italiano? Faccio notare che la Cina possiede circa il 40% del debito pubblico statunitense e non mi sembra che si lamentino, anche se un po’preoccupati dovrebbero esserlo. Penso che qui stiamo assistendo ad un ritorno degli anni ’70, quando lo Stato ha regalato l’Alfa Romeo alla Fiat per non venderla alla Ford, o negli ultimi anni quando lo Stato si è accollato i debiti di Air One ( a mio parere la reale operazione finanziaria) e Alitalia per non venderla ad Air France. Sarebbe ora di smetterla di usare strutture dello Stato altamente qualificate… per farsi gli affari propri!

    Reply

  • Bernardo

    |

    …ma se i liberisti iniziano a lamentarsi delle conseguenze della loro filosofia economica, cosa significa?

    L’uomo, in genere, non è maturo per liberismo ed anarchia…

    Ma, sopratutto in Italia, è molto propenso alle strade traverse ad alla filosofia da “compagnucci del quartierino”.

    Ha coerenza solo in questo!

    Reply

  • Igor

    |

    Sempre peccare!

    Reply

  • monivibescu

    |

    I Cinesi delocalizzano la popolazione!!D’accordo su tutto, aggiungo che i “china” hanno un problema di esplosione demografica e, peggio ancora, di inurbamento massivo.Una tra le soluzioni adottate temo sia la creazione di enclave cinesi in territorio straniero. Questo fenomeno interessa l’Italia, l’Europa, L’America e sopratutto l’Africa, dove direttamente o per tramite la Cina acquista dai governi o da privati appezzamenti enormi di terreno ( vedere il sole 24 ore:”La mappa dell’invasione cinese in Africa”; link: http://www.ilsole24ore.com/art/SoleOnLine4/Attualita%20ed%20Esteri/Esteri/2006/11/rb31106_mappacinaafrica.shtml ) Beh, il gigante dai piedi d’argilla si compra l’Africa! Figurati le aree falck!! E’ il tema enorme della democrazia che convive, senza conflitto ( ad oggi purtroppo), con la finanza speculativa. Come la vedo male!

    Reply

  • Elezioni politiche 2013: abbiamo perso « MenteCritica

    |

    […] Ci aspetta un governo, probabilmente presieduto da Bersani con Monti all’economia, che proseguirà sulla strada folle dell’austerità, che non migliorerà la situazione dei conti pubblici né il funzionamento dei servizi pubblici, ma in compenso produrrà ancora più disoccupazione e farà tanto felici i grandi capitalisti esteri che già da qualche mese fanno incetta di aziende italiane. […]

    Reply

Lascia un commento

I miei libri

  • codeca_copertina_250
  • isis_250
  • uscirecrisigrande

  • servizi_media

  • servisefgrande

  • pafragrande

  • grandecrisigrande

  • 2006_russia_mussolini_250

  • 2008_bombe_250

  • 2009_abuso_250

  • 2013_noto_servizio_250

  • 2013_sistemi_elettoralli_250

Newsletter

* = campo richiesto!