Aldo Giannuli
Aldo Giannuli

Aldo Giannuli

Storico, è il promotore di questo, che da blog, tenta di diventare sito. Seguitemi su Twitter o su Facebook.

Commenti (8)

  • foriato

    |

    “La Catalogna non è la regione più ricca della Spagna: per Pil pro capite è solo quarta dopo il paese Basco, la Navarra e la regione di Madrid.”
    ____________________________
    Questa è la chiave principale. Catalogna aspira ad avere un ‘Concierto económico’ simile a quelli di baschi e di navarri, i quali, attualmente, sono praticamente indipendenti in materia fiscale, e con cui condivide la difesa storica dei privilegi medievali o ‘fueros’.

    https://it.wikipedia.org/wiki/Fuero

    https://es.wikipedia.org/wiki/Concierto_econ%C3%B3mico

  • Catalano sionista

    |

    Ma non si potrebbe annettere la Catalunya a Israele considerando gli innumerevoli contatti tra i dirigenti dei due stati? E’ confermato quello che molti giornali riportano che ci sono stati intensi rapporti professionali tra i mossos e il mossad? W Catalunya

  • Massimo

    |

    Dr. Giannuli, da italiano residente in Spagna da un decennio mi permetto di correggere un punto a onor del vero.
    L’ingerenza del governo centrale sull’insegnamento in Catalunya è minimo. La storia che.insegnano ai bambini è fondamentalmente diversa da quella del resto della penisola, al punto che alcuni fatti sono assolutamente distorti.
    Io stesso l’ho verificato con frontando alcune lezioni.
    Perdipiu, trattando il concetto di Unione Europea, in certi libri, si tratta la Catalunya come fosse stato indipendente già ora. Portandola al pari confronto con Italia, Belgio, Francia o la stessa Spagna.
    Spero che il contributo possa essere di aiuto.
    Grazie.

    • Aldo S. Giannuli

      Aldo S. Giannuli

      |

      grazie anzi se mi dà piu notizie le sono grato

      • massimo

        |

        La ringrazio per la risposta.
        Sono felice di mandarle qualche dettaglio in più. Non avendo altri mezzi, lo mando a mezzo commento. A Lei pubblicarlo o meno.
        Conosco l’argomento descritto in base a:
        – Testimonianze di amici che vivono in Catalunya (io invece vico a Murcia)
        – Stampa

        Le testimonianze affidabili che hanno supportato con fatti sono state 3, una italiana e due catalani. Queste persone, non essendo indipendentisti, si cercano libri di altre comunitá per insegnare la storia ufficiale a casa loro.

        Sulla stampa, Nell’ultimo paio di anni ho sentito vari studi e ricerche che affermano con dati le differenze tra la storia insegnata in Catalunya e quella del resto dell apenisola. C’é stata anche una serie TV, a sfondo storico, che ha alzato polemiche per questo motivo.
        Le maggiori differenze risalgo all’epoca dell’unificazione del regno di Aragon con la Corona di Castiglia. Los Reyes Catolicos.
        Secondo i catalani, la catalunya era indipendente all’epoca, cosa che non mi risulta.
        Segnalo qualche articolo, i più seri che ho letto.
        http://www.elmundo.es/cataluna/2017/05/17/591c52e0468aeb1c4e8b4609.html che fa anche riferimento ad uno studia http://estaticos.elmundo.es/documentos/2017/05/17/adoctrinamiento_libros_texto_catalunya.pdf

        http://www.ames-fps.com/exemples_adoctrinament_politic_escolar_a_catalunya.htm

        per citarne qualcuno.

        Se avesse qualche altra richiesta sono a disposizione.

        saluti e complimenti.

        • Aldo S. Giannuli

          Aldo S. Giannuli

          |

          vorrei qualche infortmazione in più, se la ha, sulla questoone dell’art 2 della Costituzione e sul ruolo dei militari nella sua formmulazione

  • Bertoldo

    |

    Prof, urge poi un suo pezzo sulla situazione in Venezuela: qui non si sa più a chi credere, ed una opinione come la sua potrebbe essere un bel faro in mezzo alla tempesta.

  • andrea z.

    |

    Nella gestione della faccenda catalana si è vista la differenza tra le menti sottili e intelligenti degli inglesi e quelle un pò ottuse degli spagnoli.
    Se il governo di Rajoy avesse permesso il referendum, come era accaduto per la Scozia, avrebbe vinto in ogni caso.
    Se gli indipendentisti avessero ottenuto la maggioranza, cosa piuttosto improbabile, Rajoy poteva dichiarare il referendum incostituzionale e di nessuna rilevanza; se avessero vinto gli unionisti poteva dare all’avvenimento grande risalto mediatico sbeffeggiando Puigdemont e compagni.
    La cosa più stupida che poteva fare era mostrare il pugno di ferro e far passare da martiri gli indipendentisti.

Commenti chiusi

I miei libri

  • codeca_copertina_250
  • isis_250
  • uscirecrisigrande

  • servizi_media

  • servisefgrande

  • pafragrande

  • grandecrisigrande

  • 2006_russia_mussolini_250

  • 2008_bombe_250

  • 2009_abuso_250

  • 2013_noto_servizio_250

  • 2013_sistemi_elettoralli_250

Newsletter

* = campo richiesto!