Aldo Giannuli
Aldo Giannuli

Aldo Giannuli

Storico, è il promotore di questo, che da blog, tenta di diventare sito. Seguitemi su Twitter o su Facebook.

Commenti (5)

  • Valerio

    |

    Questa storia della de-dollarizzazione promossa dalla Cina mi fa ridere.
    Quando la vedrò in deficit di bilancia commerciale per un paio d’anni di fila, solo allora comincerò a crederci.

    Reply

    • M

      |

      Gentile Valerio,
      Lei guarda solo una faccia della medaglia: l’avanzo commerciale permette ai cinesi di procurarsi dollari per effettuare investimenti strategici all’estero.
      I cinesi invece le guardano entrambe: se essi, che sono oramai tornati ad essere il più grande Paese del mondo, commerceranno ancora in futuro con una valuta estera, il dollaro, chi questa valuta emette potrà mantenere il suo esercito ad un livello di potenza incontrastata senza dissanguarsi.
      In altre parole, i cinesi, quando guardano alle loro riserve di dollari, si chiedono anche quanti missili USA, puntati su di loro, queste medesime riserve hanno contribuito ad allestire.

      Reply

  • Gaz

    |

    De-dollarizzazione ?
    De-lirizzazione !
    Qualcuno ha il Michelangelo Viola da 70.000 lire?
    Lo scambio con tre Leonardo da Vinci Vinci da 30.000.
    E non dite che è un delirio.

    Reply

  • Gaz

    |

    Off topic.
    Acme news
    Un partito sull’orlo di una crisi di nervi. Psicodramma tra i renziani.
    Secondo l’Istituto demoscopico People il PD naviga a vele spiegate sotto quota 23.
    La tensione è palpabile tra i dirigenti. Costoro vorrebbero che la Bosky facesse il passo del fenicottero.
    A sdrammatizzare la situazione con buone dritte ci ha pensato Cetrio Laqualunque, ex segretario in pectore, il quale da Porto Azzurro ha inviato un telegramma al Segretario generale in carica, consigliandoli di pagare chi fa i sondaggi per salire subitaneamente di quota .. tanto pagano gli elettori.

    Reply

  • Gaz

    |

    O.T.
    Letterina aperta a Renzo Renzi.
    Caro aspirante Presidente del consiglio,
    l’ultima volta che ti ho scritto non mi hai risposto e ti è andata come ti è andata.
    Tu sei capa tosta, vuoi fare come dici tu e poi ti va male e a caro prezzo.
    Ti ho proposto un affarone e tu hai preferito spendere di più, con i risultati che si sono visti.
    Hai pagato l’americano Big Jim il doppio di quanto io mi sarei accontentato.
    Ieri Zio Sergio Emme ha fatto sapere che è prossimo a sciogliere le Camere.
    Tu che vuoi fare?
    Se hai intenzione di perdere sotto il 20% e spendere una barca di soldi, accomodati.
    Se vuoi risparmiare, ma sappi che sotto i 200.000 non scendo, possiamo trattare.
    Non assicuro miracoli, perchè bisogna essere consapevoli che vai verso una perdita, ma c’è perdita e perdita, come il referendum avrebbe dovuto insegnarti.
    Peggio per te se fai orecchie da mercante.
    Sicuro che il mio appello cadrà nel vuoto, ti auguro una buona sconfitta e il felice rinnovo delle Camere.
    P.s. Giusto per non essere inserito nella schiera dei gufi, ti auguro di formare un Governo con Berluscone vice presidente del Consiglio.
    Saluti

    Reply

Lascia un commento

I miei libri

  • codeca_copertina_250
  • isis_250
  • uscirecrisigrande

  • servizi_media

  • servisefgrande

  • pafragrande

  • grandecrisigrande

  • 2006_russia_mussolini_250

  • 2008_bombe_250

  • 2009_abuso_250

  • 2013_noto_servizio_250

  • 2013_sistemi_elettoralli_250

Newsletter

* = campo richiesto!