Aldo Giannuli
Aldo Giannuli

Aldo Giannuli

Storico, è il promotore di questo, che da blog, tenta di diventare sito. Seguitemi su Twitter o su Facebook.

Commenti (6)

  • Avatar

    leopoldo

    |

    caspisco che calpestare il merdone non è bello, ma anche il merdone più grosso: sistemi di corruzione eni all’estero, caso moro, ecc.. non incrinano lo Stato; cioè le strutture fondamentali(scuola,ospedali,tribunali,ecc..) percui lo Stato moderno esiste non vengono compromese, perciò il danno è limitato alle persone coinvolte che dovrebbero assumersi la responsabilità. Diciamo che molto speso il segreto di stato viene usato per evitare le responsabilita e la carenza legislativa, che viene evidenziata nell’articolo, aumenta in modo spropositato questa condizione. A fare i maliziosi potremmo impostare che il segreto cade quando le persone coinvolte e loro discendenti diretti sono scomparsi, più o meno come con le carte vaticane sulla congiura dei Pazzi.

    se si apre un progetto digitalizzazione io sono disponibile, gli ocr fanno parte il mio pane :d

    Reply

  • Avatar

    enrico

    |

    Pertinente, articolato.

    grazie

    Reply

  • Avatar

    SantiNumi

    |

    Non mi è chiaro un punto: da decenni i Servizi archiviano su archivi elettronici.

    So per certo che esistono “bunker” completamente scollegati dalle reti ordinarie che custodiscono giganteschi archivi elettronici.

    Questi CED non hanno niente a che vedere con gli archivi in oggetto?

    (Curiosità operativa, es. di intervento a un CED dei Servizi: chiamata per intervento tecnico, lunga attesa dentro l’edificio, nel frattempo perquisizione completa “a sorpresa” dell’automobile del professionista, viaggio in ascensore a “meno cinque”, individui in borghese con camice bianco da scienziato e fondina di arma da fuoco in vista, impossibilità di completare i protocolli di intervento per norme interne eufemisticamente “paranoiche”, falsificazione conseguente del rapporto di intervento…)

    Reply

    • aldogiannuli

      aldogiannuli

      |

      Santi Numi@ decenni? si e no dalla second ametà degli anni novanta

      Reply

  • Avatar

    leopoldo

    |

    aggiungo la seguente postilla tratta da goli otok di renato sarpi offerto dalla camera del lavoro di milano il pomeriggio del 1° maggio

    http://www.teatrodellacooperativa.it/index.php?page=goli-otok-elfo-2014

    aldo verso la fine riferisce della scena col cameriere e un po’ sconfortato dice
    “a nessuno interessa. la gente preferisce non sapere”

    alla luce di questa riflessione, credo che documenti del genere servano di più per vari ricatti e attività complementari cui la gestione del potere è soggetta. Mi sorge la seguente domanda: l’autorità che segreta il documento è la stessa che lo desegreta? come è composta o dovrebbe essere composta tale autorità (cioé non è il redattore del documento che determina lo stato di segretezza) ?
    articoli e commenti non chiariscono questi dubbi o siamo ancora diffronte a un vuoto legislativo?

    Reply

  • Avatar

    SantiNumi

    |

    Confermo, grazie mille, la data del racconto è da ascriversi a quegli anni…

    Reply

Lascia un commento

I miei libri

  • codeca_copertina_250
  • isis_250
  • uscirecrisigrande

  • servizi_media

  • servisefgrande

  • pafragrande

  • grandecrisigrande

  • 2006_russia_mussolini_250

  • 2008_bombe_250

  • 2009_abuso_250

  • 2013_noto_servizio_250

  • 2013_sistemi_elettoralli_250

Newsletter

* = campo richiesto!