Aldo Giannuli
Aldo Giannuli

Aldo Giannuli

Storico, è il promotore di questo, che da blog, tenta di diventare sito. Seguitemi su Twitter o su Facebook.

Commenti (6)

  • Avatar

    ilBuonPeppe

    |

    Adesso che arriva il momento di mettere le mani direttamente nelle tasche degli italiani, chi meglio di uno che ha l’esperienza giusta?
    “Se può andar male, lo farà”

    Reply

  • Avatar

    Lotito Cristofaro

    |

    Illustre professore, non ha mai menzionato Enrico Letta come possibile Capo dello Stato. A chi potrebbe essere inviso?

    Reply

  • Avatar

    Lotito Cristofaro

    |

    Illustre professore, non ha mai citato Enrico Letta come possibile Capo dello Stato. A chi potrebbe essere inviso?

    Reply

  • Avatar

    Tenerone Dolcissimo

    |

    Non sono così contrario ad Amato presidente: un paese di merda merita un presidente di merda.
    Sicuramente gli iscritti della CGIL esulteranno il giorno in cui verrà eletto.

    Reply

  • Avatar

    grandavide

    |

    sono d’accordo sul fatto che la grazia a berlusconi potrebbe essere un elemento determinante per quanto riguarda questa prossima elezione. ma figurarsi se un veltroni o un franceschini non gliela danno sta grazia. quindi sotto questo aspetto vanno tutti bene tranne, probabilmente, prodi.
    solo che oggi come oggi i tecnici vendono poco, e per amato, non potendo scrollarsi di dosso l’immagine di ipertecnico, c’è poco mercato. quindi è più probabile che esca fuori un politico (dato che non possono eleggere un cantante: uno come gianni morandi non avrebbe rivali). e dovrebbe essere ben più anziano di quelli menzionati sopra, che secondo me sono già tutti bruciati, come spesso succede ai primi nomi che vengono dati in pasto alla stampa.
    credo che i casi siano più o meno due: uno, forse il più probabile è un presidente da nazareno che abbia un profilo da ameba per non oscurare renzi ma che non potrà nemmeno rafforzarlo, in quanto persona di nessun carisma. e per questo basterebbe un qualsiasi vecchiardo dall’aspetto autorevole. potrebbero buttare giù l’asso e tirare fuori il presidente donna (ovviamente sempre con le stesse caratteristiche nazareniche), ma più o meno saremmo là, in quanto si tratterebbe comunque di una donna che non metta in ombra nessuno nel modo più assoluto.
    oppure potrebbero provare con un presidente più carismatico, che potrebbe rafforzare renzi pur essendo più indipendente dagli equilibri che lo hanno eletto. in realtà al momento mi sta venendo in mente solo prodi con queste caratteristiche, e su prodi non ci scommetterei una lira, quindi mi sa che a meno di polpi di scena il prossimo presidente sarà vecchio, anonimo e ancora peggio di questo.

    Reply

  • Avatar

    Giovanni Caruto

    |

    Amato sarebbe una garanzia internazionale (Europa + USA) e negli anni
    scorsi mi e’ sembrato molto vicino a Napolitano.

    E’ un rospo che potrebbe essere ingoiato sia da Berlusconi che dai Dem ex PCI.

    Secondo ha molte possibilita’.

    Se non ce la dovesse fare e spuntasse un nome molto nuovo (o anodino)
    effettivamente si potrebbe ipotizzare qualcosa di simile alla Terza
    Repubblica qui gia’ evocata.

    Reply

Lascia un commento

I miei libri

  • codeca_copertina_250
  • isis_250
  • uscirecrisigrande

  • servizi_media

  • servisefgrande

  • pafragrande

  • grandecrisigrande

  • 2006_russia_mussolini_250

  • 2008_bombe_250

  • 2009_abuso_250

  • 2013_noto_servizio_250

  • 2013_sistemi_elettoralli_250

Newsletter

* = campo richiesto!