Aldo Giannuli

[2005] – L’armadio della Repubblica

2005_armadioDellaRepubblicaL’ARMADIO DELLA REPUBBLICA /Aldo Giannuli ; a cura di Vincenzo Vasile

[Roma] : Nuova Iniziativa Editoriale, [stampa 2005].

144 p. ; 19 cm.

[supplemento di] L’Unità

IT\ICCU\IEI\0285133

LEGGI L’INDICE (pdf)

LEGGI LA PREFAZIONE (pdf)

LEGGI L’INTRODUZIONE (pdf)


[dalla quarta di copertina] Immaginate un immenso armadio. L’armadio della Repubblica. Che in verità è composto da diversi armadi, fisicamente disseminato in decine di uffici, scantinati, capannoni. Dai primi giorni del 1996 lo Storico Aldo Giannuli scava in questo immenso materiale per conto di diverse Procure della Repubbluca, e poi per incarico delle Commissioni parlamentari di inchiesta sulle stragi e sull’Affaire Mitrokin. E il suo lavoro s’è trasformato in un viaggio all’interno dello Stato. Tema che interessa -che può interessare, che deve interessare- una cerchia molto più ampia di quella degli addetti ai lavori. In quelle carte si parla dei mister d’Italia, delle trame, dell’eversione e delle stragi. Ma anche degli errori, delle dimenticanze, delle sciatterie e dei depistaggi che hanno trasformato queste vicende in misteri, a volte impenetrabili. Si tratta, perciò, di una specie di involontaria autobiografia della Repubblica. Ma molte di queste carte sono sparite. Altre stanno scomparendo, perchè abbandonate, disperse, occultate. E questo libro vuol lanciare un SOS, non solo per addetti ai lavori. Una democrazia senza memoria rischia grosso.

I miei libri

  • codeca_copertina_250
  • isis_250
  • uscirecrisigrande

  • servizi_media

  • servisefgrande

  • pafragrande

  • grandecrisigrande

  • 2006_russia_mussolini_250

  • 2008_bombe_250

  • 2009_abuso_250

  • 2013_noto_servizio_250

  • 2013_sistemi_elettoralli_250

Newsletter

* = campo richiesto!