Aldo Giannuli
Aldo Giannuli

Aldo Giannuli

Storico, è il promotore di questo, che da blog, tenta di diventare sito. Seguitemi su Twitter o su Facebook.

Commenti (40)

  • Avatar

    Gaz

    |

    Siamo alle solite diffamazioni dei nordicos a mezzo media.
    Una TV star di un canale inglese che conduce un programma spettacolarizzante sulle malattie, un tal Dr Christian Jessen, ha sostenuto che gli italiani approfittano del coronavirus ‘just want siesta’, che invece secondo lui sarebbe un normale flu (raffreddore).
    Non tocca ai privati cittadini reagire, i quali non fanno altro che attenersi a quanto stabilito dall’Autorità.
    Un Governo governante dovrebbe offrire a quella TV star di recarsi negli ospedali dove sono curati i contagiati .. e poi vediamo se accetta di andarci.
    Siamo di fronte ai soliti pregiudizi interessati dei nordicos contro gli Italiani; non contro il Governo italiano. La TV star non sta muovendo una critica politica.
    Dopo la pizza sputacchiata e la siesta, aspettiamoci altro.
    Downing Street ha deciso di non attuare quasi nessuna misura -tranne la chiusura delle scuole onde pararsi .. – per favorire l’immunizzazione di gregge.
    La TV star inglese per raggiungere il risultato non è dato sapere quanto si sia impegnata.
    Eppure, misure non dissimili da quelle italiane sono altrove in vigore … ma ad essere bersagliati e diffamati sono gli italiani, non il Governo italiano.
    Non occorre molto per comprendere il perché.
    Le comunità di italiani all’estero – tra cui quella inglese- hanno fatto richieste sanitarie incompatibili con il dio Denaro: andavano messe a tacere.
    Per la serie “lavorate e tacete. Se morite sono problemi vostri”.
    Questi sono gli stessi che sono venuti a dirci “Questa è la negazione di Dio eretta a sistema di governo”, riferendosi a uno stato colpevole di ritenersi sovrano e perciò da abbattere.
    Lagard e Jessen sono gemelli?

    Reply

    • Avatar

      Gaz

      |

      Il Dr Jessen la passerà liscia. Resterà al suo posto.
      Non penso che egli abbia un malinteso senso della libertà di disinformazione, o peggio sia razzista o nutrito di pregiudizi.
      Temo che sia qualcosa di più profondo, quasi connaturato che porta los nordicos a formulare, a seconda delle loro necessità, verso l’Italia o gli italiani giudizi come quelli del gentleman inglese, che vanno dal polo positivo dell’irrilevanza a quello negativo dell’attribuzione dei peggiori vizi e colpe, ergo l’italiano é punibile a piacimento.
      Episodi come questo ci fanno scoprire che il loro substrato non è molto diverso da quello descritto da Tacito o dai miti nordici.
      Loro si ritengono virtuosi, forti, guerrieri, minacciosi, con un alto senso della collettività, al punto che le proprietà tornavano ad essa quando muoiono.
      La stessa morte non deve turbare la collettività virtuosa e valorosa, per cui i vecchi potevano andare a morire lontano, senza dare fastidio a chi resta. La morte naturale non era un fatto privato. Prima di tutto non doveva intaccare i valori culturali trasmissibili nel gruppo, ovvero che i bambini non dovevano concepire la morte, ovvero dovevano ritenersi invincibili sul campo di battaglia, ovvero che chi non aveva quei valori era inferiore e perciò conquistabile. Quei valori non erano posseduti da chi sta oltre il confine, che era prima di tutto culturale.
      Non essendoci più gli spazi aperti dell’antichità, Boris Johnson ha detto che che dobbiamo abituarci all’idea di dover vedere morire i nostri anziani …
      Nella costituzione dei loro imperi coloniali quanti milioni di morti hanno mietuto los nordicos, senza mai ammettere colpa alcuna?
      Qualche storico potrebbe illustraci come viene trattato nel mondo anglosassone la odiosa conquista di Graziani e come passano in cavalleria i crimini contro interi popoli dei nordicos.
      Per los nordicos non c’è molta differenza tra un colonizzato e un italiano, che nella loro visione è incivile e perciò colonizzabile.
      Il Dr Jessen non ha il concetto di uguaglianza, di parità di giustizia, se non all’interno della sua ristretta cerchia.
      Non penso di andare troppo lontano dalla realtà. Quando ci sono state le celebrazioni del centenario della WW1, l’Italia che pur quella guerra ha vinto, è stata snobbata. Le celebrazioni ripetute della WW2, con l’Italia alleata da lustri e lustri, servono a rimarcare ogni volta la differenza, prima di tutto morale, tra il popolo italiano ex fascista, e loro.
      Il tutto è funzionale al tenerci politicamente sotto schiaffo.
      Il Dr Jessen è un colonialista fuori dal tempo, che sogna un Impero perduto … anche per colpa degli italiani di allora, che vorrebbe continuare a far scontare agli italiani di oggi.
      La TV star ritiene di essere permanentemente in guerra … contro gli italiani e come lui tanti altri nordicos.

      Reply

      • Avatar

        Gaz

        |

        Il solerte e coerente Dr Jessen, dopo l’adozione di misure molto più stringenti di quelle adottate in Italia, dirà che anche in Russia, Cina, Corea, Francia, Spagna e Germnaia vogliono fare una siesta per non lavorare.

        Reply

  • Avatar

    Gaz

    |

    Ci vuole non più Europa … ma un’Europa al logaritmo …
    Ma che razza di amici abbiamo in Europa e non solo?
    Se questi sarebbero alleati, i nemici che sono ?

    Reply

    • Avatar

      Gaz

      |

      550 : Pil D = x : Pil I
      x = (0.550 . I)/D
      x = (0.550 . 1.9)/3.6
      x = 290.27

      … ed é una cifra calcolata per difetto, rispetto ai criteri stabiliti dalla Merkel per gli stanziamenti per contrastare la contrazione economica da Cornoavirus.
      i 25 di Conte non sono neppure un decimo dell’appena necessario.

      Reply

  • Avatar

    Gaz

    |

    Non c’è bisogno che l’America si impegni più di tanto nel divide et impera verso gli europei: ci pensano già da soli a farsi male. Due conflitti mondiali non hanno insegnato nulla.
    La Germania per la terza volta riproverà a far saltare gli equilibri europei?
    La variante Aquisgrana porterà la Francia dalla parte della Germania?
    Sarà una faccenda infra europea, senza l’intervento russo?
    E l’Italia?
    Di fronte a Giggetto mi fermo … spero tanto che non faccia l’errore di affidarsi ad altri: sarebbe la fine dell’Italia.
    J’aime tellement l’Allemagne que je suis ravi qu’il y en ait deux
    (letteralmente copiata, perchè mi fu vietato imparare il francese)
    Quando scrivevo che los nordicos nel profondo sono rimasti gli stessi del tempo di Tacito, non mi pare che sbagliassi tanto.

    Reply

  • Avatar

    Gaspare

    |

    Nella Lezione 3 sul Coronavirus la globalizzazione e la storia,Lei prof Giannuli si è domandato cosa facevano gli America ni a Wuhan.Ora gli ”svelo l’arcano”:Giochi mondiali militari, a Wuhan 10mila atleti si sfidano in 27 sport

    Dal 18 al 27 ottobre 2019 nella città cinese di Wuhan si svolge la settima edizione dei Cism military world summer games 2019. Oltre 10mila atleti – provenienti da quasi 140 Paesi – si sfideranno in 27 sport distribuiti in più di 300 eventi nella rassegna sportiva organizzata sotto l’egida del Consiglio internazionale dello sport militare (International military sports council)

    Reply

  • Avatar

    Gaz

    |

    Capisco che gli artisti siano divorati dal sacro fuoco dell’arte e che ambiscano al successo.
    Non capisco quei politici che, divorati dal fuoco non sacro del successo, ambiscano alla vittoria, qualunque ne sia il prezzo.
    Mi ricordo di un maestro, per hobby giornalista, tra le cui facezie vi fu quella di dire VINCERE E VINCEREMO … fossero anche le elezioni amministrative.
    Forse sono io critico col celere Presidentissimo.
    Forse non ho dati che Lui ha.
    Aspetteremo la voce della coscienza critica dei Philosophes.
    Arrì Bernard Levì dirà la sua? A proposito, è andato a votare?
    Non é da escludere che il Dr Jessen approvi.

    Reply

  • Avatar

    Gaz

    |

    Mah!
    Il Presidente della Repubblica. Sergio Mattaella, richiama all’unità in un momento così delicato. Ha ragione.
    Nello stesso tempo il Presidente del Consiglio chiede ancora, con nome diverso, gli Eurobond, insistendo sulla faglia tra latinos e nordicos.
    Senza essere moralisti, bisogna politicamente prendere atto che c’è una visione diversa e opposta a quella che per l’Italia sarebbe utile ora e nel futuro.
    Il governo pensa solo a chiudere il divario dei consumi alla bell’e meglio.
    Degli investimenti si è dimenticato.
    Dei settori cui mirare mostra di non avere cognizione. La politica industriale non si sa dov’è.
    La ricostruzione post bellica italiana non l’ha fatta la Germania o l’Olanda. Fosse per loro meno concorrenza hanno meglio é. Per loro siamo solo un mercato di sfogo. Hanno interesse a tenerci con loro fintanto che possono invaderci con le loro merci. Il resto non gli interessa … ancor meno le regole, che fanno e disfano a loro piacimento, consumo e utilità. Sfugge che chi ha il coltello dalla parte del manico è l’Italia.
    Poco importa che il coronavirus sia giunto in Italia dalla Germania .. esattamente come la peste al tempo dei Lanzichenecchi. Per loro il Coronavirus è un affare di chi lo ha … e deve gestirselo.
    Non é con i i fichi secchi che si ricostruirà.
    Senza moralismi si prenda atto di quale sia il pensiero degli altri, senza la inutile pretesa di imporgli il proprio.
    Conte, che dalle colonne del FT chiede ancora sotto mentite spoglie gli Eurobond alla Germania, va a marcare ancora una divisone arcinota.
    Così l’Italia non affronta il problema, gioca a scaricabarile sulla Germania, perde tempo.
    Questa è mancanza di coraggio politico e sfiducia nelle capacità del Paese che Conte guida.
    La Gran Bretagna, per caso, chiederà il permesso ad Aquisgrana o a Berlino per leccarsi le ferite economiche e sociali da Coronavirus?
    Si prenda atto della realtà politica europea: il debito pubblico chi lo ha se lo tiene e deve pure pagarlo, chiunque sia a dover mettere le mani in tasca.

    Reply

    • Avatar

      Gaz

      |

      Si prenda atto della realtà politica europea (sarebbe meglio dire tedesca): il debito pubblico chi lo ha se lo tiene e deve pure pagarlo, chiunque sia a dover mettere le mani in tasca.
      Cosa aspettiamo a salutarci.
      Più tardi lo facciamo peggio sarà.
      Se non lo faremo ne usciremo fortemente ridimensionati e poco concorrenti.
      Se l’Italia si affida alla Germania, non ha imparato nulla dalla storia: sarà schiacciata.
      Ancor meno vale far leva sulla Francia, che ha i suoi problemi, e al solito pendola tra Aquisgrana e Parigi.
      Salutiamoci.

      Reply

      • Avatar

        Gaz

        |

        La Francia si sta guardando il recinto del proprio orto.
        Fa i suoi interessi. Bruxelles, Strasburgo e Francoforte le ritiene in terapia intensiva.
        Non si può pretendere che gli interessi dell’Italia siano portati avanti da altri, ma si può pretendere che gli interessi italiani siano portati avanti dall’Italia e dai suoi organi politici.
        Mai affidarsi ad altri !!!
        Tutto questo a Roma lo sanno?
        Sullle rive del Tevere sembrano ragionare con le categorie ante crisi.
        A sentire certi commenti, la sola golden power sembrerebbe l’arma segreta in grado di cambiare le sorti dell’Italia …
        Mah !
        Willy Coyote forse è emigrato: si aggira dalle parti di Piazza Colonna?
        P.s. Qui sono rimasto solo io. Mi sento oramai come un soldato fantasma giapponese.

        Reply

        • Avatar

          Gaz

          |

          .. e infatti Macron ha giocato su due tavoli. Al solito ha pendolato.
          Ha lasciato sole Spagna e Italia: c’era poco da fidarsi.

          Reply

  • Avatar

    foriato

    |

    …”ma se dovesse scoppiare una crisi ed i paesi che cominciano a rifiutare le monete sono troppi, che fare? e lì insorge un problema serio…”

    https://www.youtube.com/watch?v=9lpY4jur6sk

    Caro Giannuli, è giunto questo momento…?

    Grazie tante, professore.

    Reply

  • Avatar

    Gaz

    |

    Un grazie ai tanti che, in diverso modo, si stanno rimboccando le maniche in questa situazione, sia in Italia, sia dall’estero.

    Reply

  • Avatar

    Gaz

    |

    I PIIGSS + Francia e mezzo Benelux bussano a cassa. Sono stupito dal Lussemburgo.
    Il ministro dell’Economia tedesco, Altmeier ha detto di fare come dice lui, ma non come fa la Germania: non è interessato ad un dibattito fantasma.
    Conte sembra un disco rotto. Non può pensare di lasciare in mano alla Merkel il cerino delle colpe della sua inazione.
    Sta perdendo tempo con richieste alle quali la Cancelliera ha detto e dirà sempre NO.
    Auf Wiedersehen Deutschland

    Reply

  • Avatar

    Gaz

    |

    Dedichiamo l’Inno alla Gioia, nella versione di Mr Bean, agli europeisti Merkel e Macron, senza
    dimenticarci di quelli nostrani. … ci sono versioni ancora più parodistiche.
    https://www.youtube.com/watch?v=oWGZdYNpaSo

    Reply

    • Avatar

      Gaz

      |

      “Noi non siamo ricchi e nemmeno privi di memoria, non ci possiamo permettere di non dimostrare all’Italia che gli Albanesi e l’Albania non abbandonano mai l’amico in difficoltà”. Edi Rama, primo ministro albanese

      Reply

  • Avatar

    Gaz

    |

    Ohibò !
    Conte è insoddisfatto di come l’UE sta (non) gestendo la crisi del Coronavirus e delle scarse misure prese.
    Appoggiato da Spagna, Francia e Grecia, ha lanciato un penultimatum ai nordicos di 10 giorni per cambiare rotta.
    Tutti in Germania, Olanda, Finlandia e Svezia … stanno tremando, non per il freddo, ma le minacce di Conte.
    Traduzione: Conte ha preso una boccata d’ossigeno di 10 giorni, non appena è stato incalzato dall’ombra di Draghi.
    Los nordicos non gli risponderanno neppure.
    Chi sta agli Esteri? Nooooooooooooooooo !

    Reply

  • Avatar

    Gaz

    |

    Così parlò la von der Leyen: “la parola [coronabond] è uno slogan, dietro c’è una questione di garanzie”
    Conte ha risposto, tirando fuori un altro penultimatum: “L’Europa deve dimostrare di essere all’altezza di questa chiamata della storia… mi batterò fino all’ultima goccia di sudore per ottenere una risposta europea forte e coesa”
    La v.d.L. ha ribattuto, mantenendo il punto: “.. la Presidenza non esclude alcuna opzione entro i limiti del trattato”
    ( da Ansa)
    Bonomi e Parri non erano democristi.

    Reply

  • Avatar

    Gaz

    |

    Finalmente arrivò la politica!
    “Fare da soli non possiamo permettercelo, così come nessuno Paese può. Paesi più forti e più deboli sono accomunati dal fatto che il livello di integrazione ha dato una dimensione delle garanzie ma anche una capacità di export al nostro sistema di imprese che nessuno può permettersi di perdere” (Paolo Gentiloni: fonte Ansa)
    In logica questa è una petizione di principio.
    Non c’è una sola dimostrazione di quel che asserisce Gentiloni, né politica né economica.
    Per altro confonde Euro ed Unione Europea.
    Poche idee, ma ben confuse.

    Reply

    • Avatar

      Gaz

      |

      Di tutto c’è bisogno, tranne che delle idealità democristiane.

      Reply

  • Avatar

    Gaz

    |

    Non ricordo il nome del politico che ha proposto di dare in garanzia, Montecitorio, Palazzo Chigi, porti ed aeroporti, teatri e musei … per finanziare la ricostruzione.
    Palazzo Chigi sarà pure sede vacante, ma darlo in pegno mi pare troppo.
    Unione Europea + Euro = feudalesimo.

    Reply

    • Avatar

      Gaz

      |

      Solo Totò poteva (in un film) pensare di vendere la fontana di Trevi.

      Reply

  • Avatar

    Gaz

    |

    .. oramai siamo al punto di chiederci quale sarà la prossima schifezza che sarà propinata all’Italia dai nordicos, che fanno solo perdere tempo.
    Portate un caffè a Palazzo Gigi, ma anche a Monecitoros !!

    Reply

    • Avatar

      Gaz

      |

      Campa cavallo che l’erba cresce.
      L’Eurogruppo si riunirà solo il 7 aprile. Per i nordicos l’italia, la Spagna e tutti gli altri possono aspettare. Più aspettano, più la situazione si aggrava, meglio e più facile sarà inviare la troika per imporci sangue e lacrime, ovvero comprarci a prezzi stracciati.
      Nell’Eurogruppo saremo rappresentati dal ministro Gualtieri, europeista favorevole al MES.
      I capi di stato e di governo non sono Stato se lasciano decidere con tutti i comodi i loro ministri dell’economia.
      Non sono ottimista.

      Reply

  • Avatar

    Gaz

    |

    Ci sarà un nuovo Fioramonti, insoddisfatto dell’azione governativa ?

    Reply

  • Avatar

    Gaz

    |

    A me l’appello al popolo via TV rivolto dal Presidente Conte agli olandesi e ai tedeschi non è piaciuto affatto. Conte sconta il fatto di non avere un elettorato legittimante. Senza contare i rischi di un incidente diplomatico, atteso che in Olanda e Germania ci sono governi legittimamente eletti. Non ho mai visto Rutte o Merkel appellarsi al popolo italiano.
    Se così stanno le cose, il voto degli italiani conta molto meno di quello degli olandesi.
    Nel merito politico la captatio benevolentiae verso le opinioni pubbliche nordiche sul fatto non spenderanno un euro per finanziare la ripresa italiana è punto più debole del discorso.
    Già il chiedere ad altri il benevolo permesso di fare qualcosa in casa propria è un errore politico: Macron e Merkel non hanno chiesto un bel niente a nessuno per stanziare cifre da capogiro. In più Conte non fa i conti col substrato culturale dei nordici avvero gli italiani.
    Se i nordici hanno la possibilità di annientare, a tutto proprio vantaggio con un semplice pollice in giù, l’Italia, si lasceranno sfuggire l’occasione? Per loro la morte di Genova è la vita di Rotterdam. Se le imprese e le banche tedesche hanno l’occasione di eliminare la concorrenza italiana, si lasceranno sfuggire l’occasione? Non parliamo degli austriaci, che non hanno mai mandato giù la sconfitta della WWI.
    Quella che per noi è una pandemia, per loro è un’occasione d’oro da cogliere al volo, che nella migliore delle ipotesi si ripresenterà tra cent’anni.
    Per affossare l’Italia i nordici non devono assolutamente fare nulla, se non imprigionare l’Italia nella paralisi e lasciare lo Stivale a se stesso, da solo. Loro hanno tutto da guadagnare nell’immediato dalle disgrazie altrui: Grecia docet.
    Conte è vittima di un mito falso e bugiardo: ritiene i civili nordici dotati di tutte le virtù, in contrapposizione agli incivili latini.
    Conte non ha compreso che se gli olandesi potessero venderci come schiavi, pur di far soldi, sarebbero felicissimi, così come i tedeschi, che pur di comprarsi per un tozzo di pane le nostre industrie, venderebbero pure …
    Quelli non sono amici né alleati.
    Fosse stato per aiutarci, i nordici l’avrebbero già fatto da un pezzo.
    Quando mai si è visto l’appello di un Principe al popolo di un altro Principe?
    Sveglia Conte !
    Quelli sono figli di troika … e non vedono l’ora di fottere l’Italia.

    Reply

  • Avatar

    Gaz

    |

    ACME NEWS
    Ritrovata sulle spiagge di Lanzarote un messaggio in una bottiglia risalente al 1620.
    L’Istituto di Archeologia di Madrid, dopo un attento esame al carbonio, ne ha confermato l’autenticità.
    Il cartiglio, scritto in un antico e incerto norico, reca lo scambio di comunicati tra la nave pirata del capitano Van der Hail, noto alle cronache dell’epoca per essere stato al servizio di varie Corone, e il veliero di un non meglio identificato Joseppi Early, pare di origine italiana.
    Il veliero italiano, pur catturato e depredato, rivolgeva una supplica per spendere a terra quel che restava di utile, allo scopo di combattere l’epidemia che lo aveva costretto ad alzare bandiera gialla e a porsi in quarantena.
    La risposta di Van der Hail ha lasciato stupiti i ricercatori spagnoli.
    Tradotta in italiano, più o meno recita così: ” Secondo le leggi della pirateria, che noi facciamo e disfacciamo a nostro piacimento, per mantenere le fameliche zoccole che abbiamo a bordo, dobbiamo rosicchiarvi anche le ossa. Pertanto restate fermi dove siete e non fate una mossa di troppo, se volete restare a galla, altrimenti iniziamo a cannoneggiarvi a colpi di Poor&Satan, Sprid, Ficci e multe.”
    La risposta si conclude con un perentorio e agghiacciante “Ripulitevi, perchè al sorgere del sole veniamo a prendervi per vendervi come schiavi al mercato, così potrete sbarcare sulla terraferma.”

    Reply

  • Avatar

    Gaz

    |

    Come si chiamano quei paradisi fiscali e bancari all’interno dell’UE verso i quali i beati possidentes corrono a gambe levate, pur di non pagare le tasse in Italia?
    Però in Italia vogliono vendere , eccome !
    Qualcosa non torna.

    Reply

  • Avatar

    Gaz

    |

    Ricordo l’on. Calenda come ministro negoziatore nella trattativa coi francesi sull’affare Stx – Fin-cantieri, ma non ne ricordo i successi.
    Ora ha scritto una lettera agli olandesi e ai tedeschi per appellarsi alla loro eticità di evasori e di debitori bellici condonati, affinché l’UE ci dia un po’ di quattrini.
    Sento puzza di condizioni capestro.
    Si seppellisca l’UE !!
    Con los nordicos non c’è niente da trattare.
    Francia e Germania non hanno trattato con nessuno.
    L’Italia faccia da se.
    Se questa classe politica è capace solo di perdere tempo, vada a casa.

    Reply

  • Avatar

    Gaz

    |

    E’ arrivata la risposta a Conte, dopo l’appello TV.
    Una banca tedesca partecipata dallo stato ha invitato i propri clienti a vendere i titoli di stato italiani, perchè saranno carta straccia …

    Reply

    • Avatar

      Gaz

      |

      … una classe politica vera avrebbe colto la palla al balzo …

      Reply

Lascia un commento

I miei libri

  • codeca_copertina_250
  • isis_250
  • uscirecrisigrande

  • servizi_media

  • servisefgrande

  • pafragrande

  • grandecrisigrande

  • 2006_russia_mussolini_250

  • 2008_bombe_250

  • 2009_abuso_250

  • 2013_noto_servizio_250

  • 2013_sistemi_elettoralli_250

Newsletter

* = campo richiesto!