Aldo Giannuli
Aldo Giannuli

Aldo Giannuli

Storico, è il promotore di questo, che da blog, tenta di diventare sito. Seguitemi su Twitter o su Facebook.

Commenti (8)

  • Avatar

    xxx

    |

    scusi professore, ma l’ultimo paragrafo richiede delle fonti precise sulle testate a cui si riferisce.

    Reply

    • aldogiannuli

      aldogiannuli

      |

      inoltro la richiesta al mio amico lorenzo adorni autore del pezzo

      Reply

  • Avatar

    Alpino

    |

    Ottimo contributo! Da questa e da altre analisi che ho letto su siti francesi sembrerebbe ovvio che Merah sia una scheggia impazzita dell’intelligence francese. E’ singolare che un romanzo che lessi almeno dieci anni fa, “Gabbiani e avvoltoi” descriveva una situazione praticamente identica, ma lì erano i servizi segreti italiani a creare il casino.

    Reply

    • aldogiannuli

      aldogiannuli

      |

      neanche i servizi francesi sono più quelli di una volta!

      Reply

  • Avatar

    Lorenzo Adorni

    |

    Cerchiamo di fare il punto della situazione:

    – non ritengo che Merah fosse una “scheggia impazzita” dei servizi segreti. Ritengo invece che sia uno dei tanti, molti, informatori che in maniera più o meno diretta ha fornito per l’appunto informazioni ai sevizi direttamente e/o indirettamente a seconda delle occasioni.

    – Ritengo che in questa sua ottica di “collaborazione” qualcosa poi sia scattato in lui, che lo abbia portato a compiere le stragi che ha realizzato. Questo qualcosa è secondo me, da ricercare nel rapporto di “collaborazione”, dallo stress derivante e dal trattamento ricevuto.

    – oltre a ciò ritengo che sia stato commesso un errore di valutazione nello studio del suo profilo psicologico e dalla sua relativa pericolosità.

    – al momento non abbiamo elementi per chiarire se questa sua reazione violenta sia stata “stimolata” da ambienti fondamentalisti islamici e/o da persone legate agli stessi servizi segreti.

    Per quanto concerne le fonti:

    – In Francia i giornalisti sono soliti fare domande ( a differenza che altrove ), quindi buona parte delle informazioni giungono da Le Monde e France 24.

    – Sono state utilizzate poi informazioni provenienti da altri giornali internazionali e altri siti fra cui:

    – Le Canard (con dubbi miei personali)
    – haaretz
    – jerusalem post
    – debka (importanza molto minore)

    – Interessante si è poi dimostratro l’articolo apparso sul giornale italiano “il Foglio” a firma Daniele Raineri (anche qui con qualche dubbio mio personale)

    -Oggi tutti i giornali (anche quelli italiani a “traino” di quelli stranieri) riportano fatti ben più complessi e gravi di quelli da me esposti nel terzo paragrafo, ormai dati per scontati da tutti i quotidiani.

    Da aggiungere che:

    Squarcini, alto ufficiale della polizia francese, ha confermato i legami fra servizi di sicurezza interna e Merah, a livello di scambio di informazioni. Questo è un aspetto interessante non tanto per la conferma in se ma, per il fatto che Merah fosse in contatto con i servizi di sicurezza interna e non quelli di sicurezza esterna. Infatti in passato i collaboratori, o meglio gli “infiltrati” che avevano ruoli significativi e coinvolti in operazioni importanti erano gestiti dai servizi di sicurezza esterna (DGSE) e non interna, sia in Francia che all’estero. La conferma dei contatti con i servizi di sicurezza interna, è una conferma indiretta del fatto che Merah rivestiva un ruolo minore e non era coinvolto in operazioni particolarmente complesse.

    Da aggiugere anche che il JPOST avanza dubbi sulla reale consistenza della rete di supporto a Merah.

    Reply

  • Avatar

    xxx

    |

    grazie ad entrambi.
    ora io sono all’estero e seguo l’attualità solo attraverso internet. quindi non ho più il polso della situazione dei media italiani. da quel poco che mi sembra, però, mi pare che tutti questi tragici eventi abbiano avuto la minima eco necessaria su tv e giornali. capisco che l’opinione pubblica sia ben più interessata all’economia di quanto fosse 5 anni fa, ma mi è parso che questa volta non ci fosse nessuno a soffiare sul fuoco, con approfondimenti, talk show, inviti a criminologi, ecc… Una bella storia di spy-fiction potrebbe essere più eccitante degli strascichi giudiziari del processo su Melania Rea. Lo stesso caso di Pollari mi sembra avesse fatto più casino. la mia sensazione è sbagliata o comprensibile?

    Reply

  • Avatar

    andrea

    |

    sarkozy chiese di catturare merah vivo,come si conciliano queste dichiarazioni pubbliche con l’epilogo della vicenda ?

    Reply

Lascia un commento

I miei libri

  • codeca_copertina_250
  • isis_250
  • uscirecrisigrande

  • servizi_media

  • servisefgrande

  • pafragrande

  • grandecrisigrande

  • 2006_russia_mussolini_250

  • 2008_bombe_250

  • 2009_abuso_250

  • 2013_noto_servizio_250

  • 2013_sistemi_elettoralli_250

Newsletter

* = campo richiesto!