Aldo Giannuli
Avatar

Giuseppe Gagliano

Nel 2011 ha fondato il Network internazionale Cestudec (Centro studi strategici Carlo de Cristoforis) con sede a Como, con la finalità di studiare in una ottica realistica le dinamiche conflittuali delle relazioni internazionali ponendo l'enfasi sulla dimensione della intelligence e della geopolitica alla luce delle riflessioni di Christian Harbulot fondatore e direttore della Scuola di guerra economica (Ege). Gagliano ha pubblicato quattro saggi in francese sulla guerra economica e dieci saggi in italiano sulla geopolitica.

Commenti (11)

  • Avatar

    Gaz

    |

    ACME NEWS
    ieri, duecentesimo anniversario della battaglia di Gallipoli, ignoti esponenti del G.R.I. (Geopolitical Research Institut) sono penetrati nottetempo nel sacello di un uomo politico di Predappio, di cui le Autorità non hanno reso noto il nome.
    Approfittando delle tenebre, ne hanno imbrattato la tomba con scritte inneggianti all’estremismo geopolitico anglosassone, come Suez, Gibuti, Gibilterra-Marocco.
    Sul posto si è recata la polizia scientifica che ha rinvenuto un farneticante volantino di rivendicazione unto di lambrusco, ritenuto autentico, a firma della “Pattuglia per la conquista di Malta o morte”.
    Gli inquirenti indagano negli ambienti del Geopolitical Incorrect, che ruota intorno alla “Taverna dei due caporali geniali” di via 8 settembre.
    Unanime la condanna da parte dello schieramento politico.

    Reply

  • Avatar

    schiavo--

    |

    c’è da chiedersi se sono disposti ad una nuova guerra militare?-:

    Reply

  • Avatar

    Gaz

    |

    Didattica politica.
    Parigi, Arco di Trionfo. 8 maggio, 74° anniversario della vittoria sulla Germania di Donitz, dopo 11 mesi dal D-Day in Normandia.
    Il Presidente francese Macron, europeista e nazionalista secondo convenienza, ha festeggiato in pompa magna la giornata della Vittoria.
    Orbene, il super europeista che bisogno ha di celebrare la vittoria sul più stretto alleato di oggi?
    E il nazionalista lo sa che senza lo sbarco degli americani + alleati il tanto celebrato De Gaulle sarebbe rimasto oltre La Manica ?
    La Resistenza francese ebbe numeri più piccoli di quella italiana e non vinse neppure una battaglia. In Italia, tra i contributi collettivi, ci fu pure quello delle Forze Armate.
    Allora perché due trattamenti così diversi tra Francia e Italia?
    Parrebbe che la guerra l’abbia scatenata Mussolini.
    Ieri l’Italia era osteggiata per la presenza dei comunisti tra le fila della Resistenza. Il Muro è crollato da un pezzo, ma l’acrimonia e il disprezzo verso l’Italia non diminuisce.
    Liberali, fascisti, comunisti, democristi, badogliani, berlusconiani, leghisti solo categorie foglie di fico, dietro cui si cela l’attacco all’Italia, indipendente da chiunque sia al governo.

    Reply

  • Avatar

    Gaz

    |

    La pedagogia del silenzio opportunista e la geopolitica d’aggressione.
    «Avete contato quante proposte di riforma ho fatto io? E non ho ricevuto alcuna risposta dalla Francia». «I populisti non si combattono con gli slogan e con gli attacchi personali, ma con i fatti». Il populismo avanzante «non è solo colpa dell’Europa, ma è dovuta anche alle politiche nazionali che non si sono dimostrate all’altezza»
    J. P. Junker sulla Stampa, in riferimento all’attivismo di Macron per ridisegnare gli equilibri nelle Istituzioni europee.
    Il tardivo Junker è stato un bell’addormentato nella migliore delle ipotesi.

    Reply

  • Avatar

    Gaz

    |

    La didattica dell’anti pedagogia geopolitica.
    I ladri di Pisa di giorno litigano, di notte rubano insieme.
    Giove manda un paio di navi da guerra nel Mar Cinese Meridionale per affermare la libertà di navigazione nello Stretto di Taiwan, ma i cinesi circondano i francesi che accompagnano fuori dall’area. Ora il padre degli dei vuole mandare colà l’unica propria portaerei.
    Nel frattempo Xi, nel tour europeo ha concluso affari con Giove per 10 volte quelli conclusi con l’Italia.
    Xi per ritorsione non ha invitato la marina del Divino alle celebrazioni del settantesimo anniversario della nascita della flotta cinese.
    Se queste non sono prese in giro, non so come altro chiamarle.
    L’unico risultato concreto è quello di avere la marina militare cinese nel Mediterraneo.
    Che geni di alleati, si fa per dire !!

    Reply

  • Avatar

    Gaz

    |

    La didattica delle menzogne e la geopolitica.
    Angela Merkel si è felicitata per l’importante ruolo dell’iniziativa Belt and Road nello sviluppo del porto di Amburgo …
    Ricordate gli insulti rivolti all’Italia quando ha firmato il memorandum con la Cina ?
    Ora quei personaggi non hanno nulla da osservare nel caso della Germania e in primis Macron ?

    Reply

  • Avatar

    Gaz

    |

    La didattica politica speciale per elettori minori al tempo della geopolitica ordinaria degli altri presuntuosi normali.
    Vota il partito + Trippa bianca e liscia. Per essere felice vota + trippa.
    Se acquisti 10 scatole di trippa nera fetente, ne riceverai in omaggio uno di Trippa bianca e liscia.
    Per avere + Trippa bianca liscia al governo, compra più trippa nera fetente.
    Vota + Trippa bianca e liscia.
    (commento fuori onda del leader di + Trippa: “tanto se si strippano, intrippano o ingrippano, che ce frega a noi. Mica ce la mangiamo noi ? A noi il filetto ! A loro ….)

    Reply

  • Avatar

    Gaz

    |

    La pedagogia degli inganni.
    Il pd di Renzi dovrebbe essere in teoria un partito socialista.
    Macron dovrebbe essere un iper liberista, tanto da candidare madam Boninò alla presidenza della Commissione e da aderire all’Alde.
    Ora PD e En Marce, ovvero Macron e Renzi, si alleano.
    A me sembra una presa in giro.
    L’ennesima.

    Reply

  • Avatar

    Gaz

    |

    Didattica&Geopolitica
    Perchè con la specie di alleati che abbiamo e abbiamo avuto non possiamo permetterci il lusso di avere nessun nemico, ovvero perchè prendiamo schiaffi e ceffoni da tutti, ovvero quando è avvenuto il cambio di paradigma tra maggiorità e minorità internazionale, con tutte le conseguenze politiche interne, overo dove si annida il tarlo politico ?

    Reply

  • Avatar

    Gaz

    |

    La didattica e la geopolitica al tempo degli dei.
    Non c’è più religione ne rispetto.
    Il padre degli dei non può essere preso in giro da un baffo libico, che baffo di lui si fa, addirittura flirtando alle sue spalle con egiziani, cinesi, yankees, arabi vari, russi, turchi, e chissà quanti altri.
    Nella guerra libica dei due baffi a Giove non è rimasto che passare dalla parte del baffo ex nemico, per farsene un baffo dell’ex amico.
    Un dio così è meglio perderlo che incontrarlo: fesso chi firma accordi con quella specie di banderuola: fesso chi firma accordi con quella specie di banderuola.
    Che se ne torni nell’Olimpo o vaghi per i Campi Elisi !

    Reply

  • Avatar

    Gaz

    |

    ” .. non siamo d’accordo e non possiamo andare oltre i nostri disaccordi. Abbiamo conosciuto in passato che può portare al peggio. O all’impotenza o alla guerra.” (Macron verso Merkel)
    Askanews, 15 maggio 2019, 20:23
    Si commentata da solo.

    Reply

Lascia un commento

I miei libri

  • codeca_copertina_250
  • isis_250
  • uscirecrisigrande

  • servizi_media

  • servisefgrande

  • pafragrande

  • grandecrisigrande

  • 2006_russia_mussolini_250

  • 2008_bombe_250

  • 2009_abuso_250

  • 2013_noto_servizio_250

  • 2013_sistemi_elettoralli_250

Newsletter

* = campo richiesto!