Aldo Giannuli
Aldo Giannuli

Aldo Giannuli

Storico, è il promotore di questo, che da blog, tenta di diventare sito. Seguitemi su Twitter o su Facebook.

Commenti (7)

  • Avatar

    ilBuonPeppe

    |

    “qualora restasse il carattere non elettivo del Senato, occorrerebbe, con emendamento, sottrargli la competenza in materia costituzionale”
    Non vedo perché. Dal punto di vista teorico, si lascerebbe la Costituzione nelle sole mani della Camera, rinunciando quindi a qualsiasi contrappeso. Più pragmaticamente, non ci sarebbe differenza, essendo comunque Camera e Senato espressione della stessa casta partitica.

    Reply

    • aldogiannuli

      aldogiannuli

      |

      buon beppe: cioè stai dicendo che il contrappeso alla Camera di diretta emanazione popolare dovrebbe essere una camera “alta” pura espressione del cer+to politico. Complimenti

      Reply

  • Avatar

    Pietro Speroni di Fenizio

    |

    Ci sono nazioni che hanno un ramo del parlamento simile a quella che sarebbe il nuovo Senato? E nel caso, con che effetti?

    Reply

    • aldogiannuli

      aldogiannuli

      |

      Pietro Speroni: essenzialmente la Francia dove però si sta discutendo del fallimento della formula

      Reply

  • Avatar

    Stefano

    |

    In questo preciso momento è in corso lo streaming dell’incontro tra i rappresentanti M5S e Renzi. A quanto pare, tra le figure di palta collezionate da entrambe le fazioni (Moretti non pervenuta, Crimi che non sa che sta dicendo) chi ne fa di più sono i nostri amici M5S.

    Reply

  • Avatar

    Anna

    |

    Non ci vedo tratti oligarchici più di quanti ce sono normalmente. Alla fine è sempre la classe dirigente del partito che decide chi inserire nelle liste e poi gli appoggi del ghota del partito fanno quasi tutto il resto, all’elettore resta ben poco.

    A me, invece, quello che non piace è il doppio ruolo e soprattutto il fatto che il periodo della carica sia legato alla durata del consiglio regionale. Con le elezioni regionali non uniformate come scadenza si avrà in continuazione chi entra e chi esce con buona pace dei lavori in corso.

    Reply

  • Avatar

    Germano Germani

    |

    Professore,Tommaso Maria Marinetti, fondatore del futurismo, interpellato negli anni venti, circa la possibilità di estendere il voto alle donne, si disse favorevolissimo. Dette la seguente spiegazione:con il voto alle donne,disse è probabile che al parlamento verranno elette qualche centinaio di donne parlamentari.Verrrà così dimostrato l’inutilità del parlamento stesso! Non è la squallida e odierna realtà? Non sono i due rami del parlamento attuale, due aule sorde e grigie, occupate da mediocri e falliti politicanti,lobby deliquenziali,cricche criminali,cosche mafiose, mentre il vero potere viene esercitato da altre entità politiche ed economiche internazionali? Meglio il ritorno alla Camera dei fasci e delle corporazioni, con la trasformazione dei due rami parlamentari in bivacco per manipoli di rivoluzionari,la messa al bando di tutti i partiti attuali,l’abolizione del parlamento,il ripristno della pena di morte per i corrotti (e autori di delitti sanguinari) e infine la fondazione di uno stato totalitario a partito unico, ecco la sola e vera soluzione ai nostri problemi!

    Reply

Lascia un commento

I miei libri

  • codeca_copertina_250
  • isis_250
  • uscirecrisigrande

  • servizi_media

  • servisefgrande

  • pafragrande

  • grandecrisigrande

  • 2006_russia_mussolini_250

  • 2008_bombe_250

  • 2009_abuso_250

  • 2013_noto_servizio_250

  • 2013_sistemi_elettoralli_250

Newsletter

* = campo richiesto!