Aldo Giannuli
Aldo Giannuli

Aldo Giannuli

Storico, è il promotore di questo, che da blog, tenta di diventare sito. Seguitemi su Twitter o su Facebook.

Commenti (15)

  • fortebraccio

    |

    noi poveri pensionati da fame,crediamo,che i poteri forti stranieri e nostrani,concorrenti, ,hanno deciso di sostituire,napolitano e renzi,con grillo e casaleggio! e noi,non possiamo fare altro,che continuare,a non consumare,schifezze! viva l italia,l italia in mano ai rinnegati,al soldo degli stranieri!

  • ilBuonPeppe

    |

    Il problema dell’incostituzionalità della legge (quella attuale o una eventualmente modificata) non esiste. La sentenza infatti arriverebbe ad anni di distanza, ben dopo che la legge abbia compiuto il suo dovere.
    Quanto al M5s, anche qui il problema non esiste. Si è già visto nelle passate elezioni che crescono avvicinandosi alle votazioni; poi, quando si rendono conto che rischiano di vincere, se ne escono con una delle loro perle e perdono quel po’ di voti necessario ad arrivare secondi.
    Finirà male.

    • Aldo Giannuli

      Aldo Giannuli

      |

      nin è così, la sentenza questa volta potrebbe arruvare dopo sei mesi

      • ilBuonPeppe

        |

        A parte il fatto che hanno già dimostrato di fottersene delle sentenze della corte costituzionale…
        Comunque ci vuole che qualcuno sollevi la questione di costituzionalità, cosa che solitamente non avviene in tempi brevi.
        Ma anche ammesso e non concesso che questo avvenga, sei mesi sono sufficienti per andare al voto con la legge voluta; poi quando dovesse (troppo tardi) arrivare la sentenza contraria avrebbero la scusa per modificarla ancora. In peggio, ovviamente.

        • Aldo Giannuli

          Aldo Giannuli

          |

          quwesta volta i tempi sarebbero brevi

      • Adriano

        |

        Perché questa volta ci metterebbero solo 6 mesi?

        • Aldo Giannuli

          Aldo Giannuli

          |

          perchè è già deliberata l’ammissibilità del ricorso dalla sentenza precedente

  • Herr Lampe

    |

    Il ragionamento fila indubbiamente e ha ragione a non dare per scontato che re Giorgio – e quelli di cui si fa portavoce – imbuchi la pallina. Ci provò con Monti (chi?) per esempio e si è visto come è andata.

  • Zerco

    |

    Il Savoia “sbagliato” sembra sempre più un incrocio tra la Cariatide di Alan Ford e Licio Gelli… solo più antipatico

  • Gaz

    |

    Ehh, non si fanno più i Presidenti della Repubblica di una volta. Dove andremo a finire di questo passo?!

  • WOW

    |

    Professore,
    questi sono pronti a tutto pur di non far vincere il M5S.
    La “Cosa Rossa” non nascerà più perchè fuori tempo massimo.Al Pd si sono accorti che una roba del genere toglierebbe punti percentuali importanti non al M5S (come speravano) ma allo stesso Pd.
    A destra si uniranno ma mettendo un moderato tipo Marchini e questa sarà la loro disfatta perchè il centro già vota Renzi quindi il Pd calerà di qualche punto e molti leghisti duri e puri si asterranno o voteranno M5S.
    Se invece metteranno un “estremista” il crollo sarà ancora più elevato a destra ma questo gonfierà le vele del Pd.
    In entrambi i casi il ballottaggio sarà tra Pd e M5S ed in entrambi i casi i voti berlusconiani saranno l’ago della bilancia.
    Che piaccia o no B. sarà l’ago della bilancia perchè ovviamente pur di evitare lo spauracchio M5S,Renzi e la destra (a parte Salvini che dirà ai suoi di votare secondo coscienza) si alleeranno pubblicamente con le tv di B. scatenate per pompare Renzi e tutti i voti clientelari e mafiosi di destra da portare in dote al fiorentino in cambio di un appoggio esterno al futuro governo o addirittura di una nuova grande coalizione.
    Dunque sono tutti quelli di sinistra che ancora non sono confluiti nel M5S e l’immenso bacino degli astensionisti a cui il Movimento deve guardare.
    Dipenderà da loro il futuro dei prossimi decenni politici di questo martoriato paese che se ne rendano conto oppure no.
    Per questo leggere di assurdità su Vendola,Civati e company che uniti manco fanno l’8 % mi fa incazzare come una bestia.
    Tutto si deciderà su cosa faranno gli elettori di costoro (sigh)..e degli astensionisti.

    • WOW

      |

      Ah dimenticavo.
      E’ proprio per questo che le tv e i giornali non fanno che creare polemiche ridicole su questioni ritenute di “destra” che possono in qualche modo riguardare il M5S.
      Proprio per far allontanare questi elettori ideologizzati.
      Un esempio lampante si è avuto nei talk show durante il periodo del voto sulla riforma del Senato.
      In tutte le trasmissioni a cui erano invitati i parlamentari M5S gli facevano giusto una domanda di 2 minuti sulla questione,poi mezz’ora di tempo a chiedere sugli immigrati ecc.
      Tattica mediatica subdola per non far vedere agli elettori di sinistra che il Movimento si è battuto più che ha potuto per salvaguardare la Costituzione.

  • Zerco

    |

    La Boschi ha tenuto a sottolineare che Napolitano è il “padre” di questa grande riforma.
    Lei sarebbe la madre.
    … e mi fermo qui con le allusioni oscene.

  • cinico senese

    |

    Vomitevole che la legge elettorale non sia fatta per il bene del paese ma per far fuori un concorrente. Questo è il segno più chiaro della deriva autoritaria e canagliesca che ha preso il PD.

Commenti chiusi

I miei libri

  • codeca_copertina_250
  • isis_250
  • uscirecrisigrande

  • servizi_media

  • servisefgrande

  • pafragrande

  • grandecrisigrande

  • 2006_russia_mussolini_250

  • 2008_bombe_250

  • 2009_abuso_250

  • 2013_noto_servizio_250

  • 2013_sistemi_elettoralli_250

Newsletter

* = campo richiesto!