Aldo Giannuli
Aldo Giannuli

Aldo Giannuli

Storico, è il promotore di questo, che da blog, tenta di diventare sito. Seguitemi su Twitter o su Facebook.

Commenti (21)

  • Avatar

    Roberto B.

    |

    Intanto c’è il prossimo appuntamento del 24 e 25 a Palermo. Ci saranno un po’ tutti, compresa la Raggi. E dalla Sicilia, raggiunta a nuoto da Grillo e assurta a simbolo della volontà di riscossa del Sud e di liberazione dalla politica clientelare, è partita la grande offensiva del Movimento, che ha portato agli esiti elettorali più inaspettati degli ultimi (50? 30?) anni.
    E’ un momento importante: verrà gente da tutta Italia, a spese loro, mica pagati dal Partito.
    Naturalmente, l’argomento principe sarà il Referendum; perciò. diamogli il peso che ha.

    Reply

  • Avatar

    Allora ditelo

    |

    Loro parlano ma è sempre qualcun altro che decide di farlo sapere in giro.
    http://www.ilgiornale.it/news/politica/riformatore-coraggioso-nuovo-assist-degli-usa-renzi-1308729.html

    PS: Qualcuno ha deciso che sindachessa sia scherzoso e professoressa no. Senza una legge di investitura come per il Conseil Supérieur de la Langue Française siamo sul petaloso e con uguale impegno andrebbe bene anche perdiatro (anche se nome epiceno)

    http://www.treccani.it/lingua_italiana/domande_e_risposte/grammatica/grammatica_127.html
    http://www.blitzquotidiano.it/cronaca-italia/dott-ciccocelli-sulla-targa-e-pediatro-se-ce-sindaca-e-ministra-2550300/

    Reply

  • Avatar

    Gaz

    |

    Virginia Elena, ovvero una contraddizione in termini nominali, dei quali è dominate politicamente il secondo, non parli di referendum ..

    Reply

    • Avatar

      Roberto B.

      |

      Ho capito bene che stai dando della “Elena di Troia” alla Raggi?
      Se è così, criptico va bene ma offensivo è un’altro discorso.
      Per il momento, beccati la conferenza stampa di oggi in cui ha ufficializzato il “NO” alle Olimpiadi a Roma. Un primo concreto riscontro alle promesse fatte in campagna elettorale: quanti altri “politici” conosci che hanno mantenuto promesse di tale importanza?
      Non voglio neppure pensare ai poteri contro cui si è messa.
      Durante la Conferenza stampa, il direttore del Messaggero schiumava di rabbia e questo da solo basterebbe a dare un’idea dei rischi che si è assunta: potrebbe persino subire conseguenze letali per lei o per i suoi cari. Questi non si fermano di fronte a nulla e qui ci sono in ballo affari per miliardi di euro che se ne vanno in fumo.
      Pensi che al suo posto riusciresti ad essere altrettanto coraggioso?

      Reply

      • Avatar

        Gaz

        |

        La persona mi interessa poco, i pasticci e i pasticcioni politici di più.
        Quando si gioca un sport (chiamiamolo così) di squadra in campo al momento non si presenta più meno una squadra parziale .. e poi si va avanti con il raccogliticcio, o peggio si prendono elementi dalla panchina dell’avversario. Se sei sotto la luce dei rifelttori non puoi permetterti il dilettantismo politico, perchè ti bastonano oltre ildovuto, gli avversari non aspettano altro, ti ingigantiscono le irresponsabilità, fanno di ogni erba un fascio, generalizzano, ti mettono sul loro stesso piano.
        Presentarsi politicamente immacolati (riferimento al Movimento 5 Stelle) é bene, ma scordarsi di comporre la squadra è ingenuo (riferimento alla Raggi + cerchio). Il prof. Giannnuli direbbe che la politica e l’amministrazione sono specialismi.
        Se davanti ai volponi della politica, i quali manovano i media, ti fai verginello e con la lampada spenta (giusto per fare un riferimento alto), quelli ti FOTTONO !
        Non sono io ad essere offensivo. Offensivo verso gli elettori è chi guadagna le prime pagine dei giornali perchè perde” pezzi “per strada. Sono incazzato !

        Reply

      • Avatar

        Roberto B.

        |

        Caro Gaz, a scanso di equivoci sia il mio sia (spero!) il tuo intervento vanno presi col tono scherzoso. Ma quello che ho scritto sulla Raggi è vero, per fortuna.

        Reply

        • Avatar

          Gaz

          |

          Caro Roberto, avrei voluto che la Raggi fosse partita come una qualsiasi altra amministrazione d’Italia e risolvesse i problemi di Roma.
          Le auguro di farlo quantoprima.

          Reply

      • Avatar

        Gaz

        |

        Domandina delle domandone: La Raggi fa perderre o acquisire consensi al M5S, ovvero è spendibile come buona immagine politica in vista del referendum? In quale amministrazione comunale nascente si è vista tutta quella camurria (confuzione per chii non è di Vipiteno)?
        Se poi dobbiamo sottintendere che le elezioni è meglio perderle, la figura retorica non riguarda sua maestà la regina … e non si limiti al simulacro ligneo.
        Devo aggiungere che il buon giorno si vede dal mattino?
        Dimenticavo. Come si chiama il sindaco di Torino?

        Reply

        • Avatar

          Gaz

          |

          @Roberto B.
          Personalmente ho considerato los berluscones al pari degli Hyksos, sin dal primo discorso televisivo para aziendale applicato allo Stato .. poi si è visto come e quanto il fu Cavaliere si è contraddetto sul debito pubblico.
          Come si chiama il ministro della difesa del primo governo Berlusconi? P_e___Ti
          E il santo? Asp. Sarà l’Apostata?
          Chi salta da un fior politico all’altro?
          Più che il ciclo omerico, bisogna leggere Collodi.
          Dalle sue considerazioni deduco che non ha letto neppure l’1% delle bordate che ho scritto qui.

          Reply

        • Avatar

          Roberto B.

          |

          @ Gaz
          Mi viene solo da fare una considerazione di tipo televisivo.
          Era meglio il vecchio Indice di gradimento oppure l’attuale Share?
          E’ migliorato il servizio ed il livello dei programmi RAI da quando comanda lo share?
          Chiedersi banalmente se la Raggi porta voti oppure no, indipendentemente dal giudizio di qualità, significa mettersi sullo stesso piano di chi afferma che siccome il GF ha un alto indice di ascolto è buono e giusto, mentre il programma con un minimo di contenuti intelligenti e/o di cultura è destinato a finire nelle ore notturne, semmai ce la fa ad essere programmato.
          Continuiamo a farci del male.
          Poi, naturalmente sono d’accordissimo sul fatto che la squadra di governo per Roma doveva essere pronta PRIMA delle elezioni. Ma il problema principe del M5S, l’ho già detto in più occasioni, è che di personalità preparate che non siano in qualche modo compromesse con i partiti mangia-Italia, se ne trovano poche. E anche quelle poche, spesso e volentieri non condividono le idee del Movimento e si tirano indietro.
          Oppure, semplicemente non vogliono compromettersi collaborando con il M5S, nel timore di perdere contatti e posizioni per l’ostracismo degli altri partiti.
          Questa credo sia la realtà, e per superarla dovremo attendere che crescano nuove professionalità meno attaccabili e ricattabili dai soliti noti. E non sarà cosa di pochi mesi, purtroppo.
          Un saluto.

          Reply

          • Avatar

            Gaz

            |

            @Roberto
            Bober, i’ vorrei che tu e Aldo ed io
            fossimo presi per incantamento
            e messi in un atto, che ad ogni vento
            per sedi andasse al voler vostro e mio;
            sì che coruptio od altro mondo rio
            non ci potesse dare impedimento,
            anzi, vivendo sempre in un talento,
            di stare insieme crescesse ’l Urbe.

  • Avatar

    Giorgio Pirre'

    |

    Un po’ fuori tema; pero’ mi sembra utile segnalare un articolo del 19.06.2016 in tema di Olimpiadi.

    De Nicola, dell’Istituto Leoni, cita dati certi sui fallimenti economici della loro organizzazione per gli ultimi decenni. Volendo si puo’ risalire alle fonti citate.

    Siccome si tratta di nazioni diverse tra loro anche per regime politico e condizioni economico-sociale, si puo’ facilmente ribattere a chi parla dell’immagine dell’Italia rovinata nel caso di No alle olimpiadi a Roma.

    Ecco il link:

    http://ricerca.repubblica.it/repubblica/archivio/repubblica/2016/06/19/il-conto-finale-delle-olimpiadi27.html?ref=search

    Reply

  • Avatar

    Tenerone Dolcissimo

    |

    , per cortesia, preferire iniziative all’aperto (tempo permettendo) o in luoghi pubblici aperti a tutti chiediamo l’autorizzazione per assemblee di università, dove possibile sui luoghi di lavoro ecc , piuttosto che incontri al chiuso dove incontriamo gente che già vota per il No ed andiamo a convincere i convinti, senza guadagnare un solo voto.
    +++
    Mi permetto di dare il mio piccolo contributo.
    A) In primo luogo ritengo che molti partecipanti a questo blog facciano parte della schiera di coloro che “la nostra costituzione è la più bellissima del mondo”. Ritengo che sia una posizione ingenua e rischia di impedirvi di convincere invece le persone più sveglie di voi, fra cui ci sono anche io e che sanno bene che schifezza sia l’attuale costituzione. Queste persone sono molto tentate di votare si’ per vendicarsi di anni di soprusi (tipo equo canone e anagrafe tributaria). Quindi vi consiglio di abbassare il ciccio e convincere tali persone con queste parole.
    a) E’ vero che l’attuale costituzione non garantisce una vera democrazia (come dimostra un vero esperto come Mario Monti che ha detto che per fortuna non non possiamo votare per uscire dalla UE). TUTTAVIA, con la riforma Renzi-Boschi la democrazia diminuirà. Infatti, avremo un senato composto da nominati. Nominati da Renzi ora, poi dal prossimo Quisling messo lì dalla Merkel o dal prossimo ReichFuhrer.
    b) E’ vero che l’attuale costituzione non garantisce la privacy di fronte ai gerarchi di regime.
    TUTTAVIA, con la riforma Renzi-Boschi il senato di nominati recepirà senza più il minimo cenno di dissenso gli ordini della UE e della Germania e di organizzazioni rappresentative della grande finanza internazionale come l’OCSE. E ricordiamo che UE, Germania e OCSE hanno fatto abolire il segreto bancario in tutta europa e quindi, grazie al senato di nominati, realizzeranno altre misure coercitive per mettere il naso nella vita dei cittadini. Non a caso, dopo gli “strani” attentati islamici, si parla di una polizia comune che avrà enormi poteri di ingerenza nella vita dei cittadini e non sarà responsabile per le illegalità commesse.
    c) E’ vero che l’attuale costituzione non garantisce la proprietà privata e permette allo stato di mettere tasse esose.
    TUTTAVIA, con la riforma Renzi-Boschi il senato di nominati recepirà senza più il minimo cenno di dissenso gli ordini della UE e della Germania. E quali saranno gli ordini? Eccoli.
    Il primo decreto consisterà nell’approvare l’imposta patrimoniale per depredare il patrimonio immobiliare e mobiliare degli italiani.
    Il decreto ha due scopi:
    a) dare altri soldi alla Deutsche Bank che sta per fallire e non a caso è stata proprio DB ad elaborare un progetto che prevedere di applicare un’imposta patrimoniale alle italiche genti. Il progetto è stato prontamente sponsorizzato dalla UE che ha immediato ordine ai propri servi italiani di preparare il terreno con una campagna propagandistica ad hoc. E chi sono questi servi? Sono organizzazioni comuniste e comunistoidi come CGIL e CISL capeggiate da Camusso e Furlan e fiancheggiate dalla Confindustria.
    b) far crollare le quotazioni delle case italiane in modo da consentire da società immobiliari e fondi immobiliari tedeschi di comprare le case degli italiani per un tozzo di pane, dopodiché le quotazioni torneranno a salire.
    Non ci credete? Allora ricordate che grazie a giornali come Il Sole 24 Ore arrivò Monti, nominato con la scusa di rimettere a posto i conti dello stato perché lo stato non aveva i soldi nemmeno per pagare gli stipendi. Monti ci abbottò di tasse e dopo tre mesi regalo’ 40 miliardi al fondo salvastati. Niente male per uno stato sull’orlo della bancarotta tirare fuori 40 miliardi di euro in una botta sola.
    E a cosa servirono quei 40 mld?? A salvare stati?? No a salvare banche! Difatti il fondo salavastati li utilizzò per comprare titoli dello stato greco che erano a rischio di non essere rimborsati. E tali titoli greci erano posseduti da banche soprattutto tedesche ma anche francesi.

    Reply

    • Avatar

      Allora ditelo

      |

      Della “costituzione” molti conoscono quanto detto e quanto reinterpretato e se la I repubblica manteneva le apparenze ma ne mutava meccanismi la “II repubblica” è termine giornalistico che segnala il trionfo di coloro che “capivano meglio”.

      Vero è che è che la maggioranza repubblicana abbia ostacolato un appropriato insegnamento della costituzione nelle scuole esponendo i più a striscianti forme di manipolazione.

      Reply

      • Avatar

        Tenerone Dolcissimo

        |

        Sicuramente molte delle colpe addebitate alla attuale costituzione sono da attribuire invece a intepretazione assurde ed interessate, operate spesso dalla corte costituzionale.
        Ma tali interpretazioni hanno sempre preso le mosse da testi della carta sicuramente quanto meno ingenui.
        Cio’ non toglie che questa riforma vada combattuta fino all’ultimo

        Reply

  • Avatar

    Mario Vitale

    |

    Riguardo al conflitto d’interessi di Muraro, rimango dell’idea che abbia ragione Travaglio, il quale sostiene non ci sia alcun conflitto d’interessi poiché Muraro ha immediatamente rinunciato al rinnovo del contratto di consulente che le era stato proposto. Il conflitto d’interessi si configura quando uno tiene il piede in due scarpe. Al massimo si potrebbe asserire che Muraro, per il suo ruolo nella società, possa cercare di coprire sue eventuali magagne gettando tutta la colpa su altri, ma mi sembra dura. Io sono più propenso a credere che l’avversità nei suoi confronti sia motivata dal fatto che sa troppo sulla società dei rifiuti e possa andare a colpire là dove duole. In ogni caso, Muraro si dovrebbe dimettere per aver mentito riguardo alle indagini su di lei. Sapeva di essere iscritta nel registro degli indagati ed ha negato. La menzogna è la colpa più grave per un politico, eccetto che in Italia.

    Reply

  • Avatar

    Allora ditelo

    |

    Ahó , ma stavo appensà: ma perché non famo na lege che quanno non sé po’ dì er giornalista non ce lo deve venì a dì? Ce stanno già o no le censure della parcondicio?

    Aggenzie de ratting e compagnia bella scorreggiassero quanno vònno in casa loro. E a chi piacesse l’odore non avrebbe che autoinvitarsi dove se spanne..

    Reply

    • Avatar

      Allora ditelo

      |

      Nota la pratica di censurare indebite interferenze nelle decisioni dell’elettorato si osserva la necessità di valutare concretamente una soluzione poco simbolica.

      Reply

  • Avatar

    Herr Lampe

    |

    Mi è venuto in mente solo ora! La tregua di Dio era un’istituzione medievale per contenere i bollenti spiriti dei cavalieri.
    Solo non ricordo più quale testo di medievale all’università avessi letto in proposito.

    In ogni caso molto raffinata (e sottile) come citazione, chapeau!

    Reply

Lascia un commento

I miei libri

  • codeca_copertina_250
  • isis_250
  • uscirecrisigrande

  • servizi_media

  • servisefgrande

  • pafragrande

  • grandecrisigrande

  • 2006_russia_mussolini_250

  • 2008_bombe_250

  • 2009_abuso_250

  • 2013_noto_servizio_250

  • 2013_sistemi_elettoralli_250

Newsletter

* = campo richiesto!