Aldo Giannuli
Andrea Muratore

Andrea Muratore

Andrea Muratore, classe 1994, è studente magistrale di Economics and Political Science all’Università degli Studi di Milano; collabora con “Gli Occhi della Guerra” dal settembre 2016 e con il sito di Aldo Giannuli dal giugno 2017.

Commenti (71)

  • Valerio

    |

    Forza Nuova ha addirittura dichiarato la sua disponibilità al pagamento delle spese legali di Traini! che, evidentemente, non ha diritto a un equo processo e alla migliore assistenza legale possibile.

    Reply

    • Tenerone Dolcissimo

      |

      Prova ne sia il fatto che il suo gesto è stato definito delitto “razzista”, mentre non esiste un solo elemento che è uno che lo dimostri, a cominciare dalle dichiarazioni del Trani il quale, a differenza dei razzisti veri, non esibisce orgogliosamente il proprio razzismo e il fondamento razzista del proprio atto violento.

      Reply

  • Amedeo

    |

    Il miglior pezzo che ho sin qui letto sull’argomento. Chapeau!

    Reply

    • Andrea Muratore

      Andrea Muratore

      |

      La ringrazio, gentilissimo!

      Reply

  • Paolo

    |

    Il mio target di voto è o Lega o Casa Pound. Che devo dì…??? boh ci devo pensare.

    Nel mentre che ci penso dico che quel Roberto Saviano mi fa venir i vomiti: il più fascista per eccellenza quello là che sovente teorizza che non bisogna far votare certe categorie..quel finto martire perseguitato strapagato e ben remunerato.. tutte le volte che ne vedo l’immagine mi vien la nausea ..ha un che…un che di non so manco io che…che mi fa “girar” (il promotore del più vomitevole “schierato” e strumentale polically correctness opprimente .. né è il duce e sponsor di tal oppressione culturale..: il più fascista di tutti…di quel ormai noto oggi sostanziale ed incisivo fascismo dei noti antifascisti senza fascismo che sono i peggiori fascisti attuali e son tutti a sinistra magari un po sbiadita ). Dimenticavo: quello che ha sparato era semplicemente uno con problemi mentali..magari gli son esplosi di botto: succede spesso ai bipolari …in Italia è raro..in America cose del genere son frequenti…e cosi come adesso..si danno le colpe a tizio caio e sempronio a secondo della convenienza politica del momento : alcune delle ultime sparatorie fatte ad esempio ….per il Washington Times (di Jef Bezos lo schiavista di Amazon ..rigorosamente di sinistra ) e per il New York Times (dell’altro schiavista amico e sostenitore finanziatore della Clinton rigorosamente di sinistra ovviamente cioè il messicano Carlos Slim ) la colpa era tutta di Trump (..perché era contro questo e quest’altro: razzista, del ku klux klan , contro l’immigrazione , etc etc quindi tutte le ultime stragi erano tutte sulla coscienza e responsabilità morale di Trump…e giù articoloni in prima pagina su questi giornali e dibattiti a “senso unico ” sulla Cnn.

    Quindi niente di nuovo sotto il sole. Ne vedremo anche in futuro…

    Invece mi suona strano l’offerta di Forza Nuova di pagar le spese processuale allo spostato che ha sparato. Non capisco questa roba.

    Reply

    • Paolo

      |

      correzione : non Washington Times ma Washington Post…che è una delle “voci ” ufficiali (e bugiardissime ) della sinistra americana (della CIA e di Amazon dello schiavista Jef Bezos quello dei braccialetti e del lavoro infernale 😉 …tutti rigorosamente progressisti e pro immigrazione anzi pro frontiere totalmente aperte niente confini , pro lgtb , rigorosamente politically correct etc etc ..insomma i più zozzi in assoluto 🙂

      Reply

  • mirko g. s.

    |

    L’articolo de “I diavoli” è fantastico grazie per la segnalazione.

    Reply

    • Andrea Muratore

      Andrea Muratore

      |

      Ci mancherebbe! Quel sito fa molto spesso analisi di alto livello su diversi temi, è una realta interessantissima.

      Reply

  • Tenerone Dolcissimo

    |

    monito e giustificazione per blocchi navali, chiusure delle frontiere e insostenibili arroccamenti;

    a me risulta che MACRON si sia arroccato in modo molto sostenibile, prova ne sia che nessuno si azzarda a fiatare sui migranti che caccia a pedate

    Reply

  • alberto valentini

    |

    Il nigeriano non ha ucciso nessuno. L’efferatezza c’è tutta ma il reato è diverso.
    Che indicare le responsabilità dei razzisti e fomentatori di odio significhi lanciarsi in becere accuse e accomunare nell’accusa di sciacallaggio i presidenti delle Camere e Salvini, è opinione che mi onoro di non condividere. Se non piace che Saviano si erga a paladino di democrazia, non resta che prenderne il posto: davvero mi sembra che raramente la democrazia abbia avuto tanto bisogno di paladini come adesso.
    Sostenere, infine, che l’adempimento dei doveri connessi all’attività istituzionale diventi un armadio pieno di scheletri che impediscono a Grasso e Boldrini di definirsi antifascisti è cosa che si comprende in un articolo de “Il giornale” e nella giovane età del commentatore che lo riporta.

    Reply

    • mirko g. s.

      |

      I terroristi agiscono per il piacere della violenza oppure perchè pagati da mandanti materiali. Nel primo caso non ci sono mandanti nè materiali nè spirituali. E’ questo che le sfugge. Come le sfugge che Saviano è come un medico che cura le malattie ma che spera le malattie non vengano mai debellate.

      Reply

      • alberto valentini

        |

        Becero l’uno (Salvini), non meno beceri gli altri (tutti quelli che lo accusano). E’ questa la tesi che trovo drammaticamente comica, e la ricerca accanita dei distinguo, delle compagnie da non frequentare ostacola qualsiasi ipotesi di unità antifascista quando invece proprio di questa ci sarebbe bisogno.
        Saviano e le sue speranze mi sono, partendo da questo punto di vista, del tutto indifferenti e le motivazioni dei terroristi non sono soltanto quelle che lei elenca ma esistono, e sono soverchianti, anche motivazioni ideologiche rispetto alle quali i mandanti possono benissimo essere individuati.

        Reply

    • Venceslao di Spilimbergo

      |

      Buonasera Esimio signor Valentini
      Perdoni l’inopportuno disturbo ma non ho saputo trattenermi dallo scriverle dopo aver letto il suo commento all’articolo dell’Esimio signor Muratore. Esimio, col dovuto rispetto, prendo atto del suo (legittimo) punto di vista ma non lo riesco a condividere: una Democrazia (Liberale… mai dimenticarsi le preziose lezioni del fu Professor Sartori) non ha mai bisogno di “paladini” (o sedicenti tali). Anzi! E’ proprio il loro apparire all’orizzonte il segnale che il Regime Democratico (Liberale!) non gode di “buona salute”. Della serie, povera e perduta è la Patria che abbisogna di Eroi… o presso cui gli intellettuali si autoproclamano “advocati salutis rei publicae”.
      Porgendole nuovamente le mie scuse, la saluto augurandole ogni bene e una buona serata

      Reply

      • foriato

        |

        “Una Democrazia (Liberale… mai dimenticarsi le preziose lezioni del fu Professor Sartori) non ha mai bisogno di “paladini” (o sedicenti tali).”

        Venceslao di Spilimbergo

        * * * * *

        “Io sono personalmente del parere, Esimio, che le cosiddette Democrazie Liberali non siano ne “consensuali” ne “non- consensuali”; esse sono quello che sono sempre state, per loro natura: dei regimi “aristocratici (poliarchici) limitati”, ovvero dei sistemi di governo ove le Elite condividono il loro potere con la gran parte popolazione a esse soggette.”

        Venceslao di Spilimbergo

        * * * * *

        “Questi sono i miei princìpi, e se non vi piacciono ne ho degli altri.”

        G. Marx

        Reply

        • Venceslao di Spilimbergo

          |

          “… le dirò solo questo: Karl era capace nell’analisi ma faceva ridere riguardo alle soluzioni (…), Groucho era invece spassoso nell’analisi ma tremendamente serio nelle soluzioni. Preferisco il secondo al primo.”

          Henry Kissinger, Settembre 1977; frase presente in un articolo del “Chicago Tribune”.

          Reply

          • foriato

            |

            “I disutili paladini della democrazia liberale della prima parte sono gli aristocratici (limitati) della democrazia elitaria ma liberale della seconda parte.”

            Venceslao Julius Henry Kissinger Marx, noto anche come Grouccio di Spilimbergo

          • Venceslao di Spilimbergo

            |

            Addirittura! Troppo onore Esimio; troppo onore davvero. Ego non sum dignus!!
            I miei ossequi

          • Paolo

            |

            “… le dirò solo questo: Karl era capace nell’analisi ma faceva ridere riguardo alle soluzioni (…), (Vecenslao )

            —–
            —–
            al primo posto tra i mie preferiti c’è Keynes…(il genio dei geni in economia …il fondatore della Macroeconomia…il max sviluppo e benessere nel mondo c’è stato nel cosi definito dagli economisti “il trentennio felice ” che va dal dopoguerra agli anni ottanta..periodo impostato a trazione economica con il modello keynesiano. Dopo Keynes c’è Marx …un genio che andrebbe riconsiderato per le sue analisi..alcune delle quali ancora validissime …alcune sue analisi si stanno verificando oggi e molti non se ne rendono conto. E’ stato un errore rifilarlo nel dimenticatoio dopo il Crollo del Muro di Berlino. Ed è verissimo che c’è un abisso tra la lucidità analitica delle dinamiche economiche della sua epoca (ancora validissime in molti frangenti dell’economia attuale nonostante l’evolversi del quadro macroeconomico in forme più sofisticate rispetto ad allora ..) e le sue “disastrose” oserei dire assurde soluzioni (un qualcosa che non ha ne capo ne coda…non ha nesso con la realtà delle cose e nelle dinamiche umane e nell’essenza dell’uomo : un utopia stramba …che però ha affascinato e “trascinato”..in modo quasi irrazionale. Poi il buono delle analisi di Marx è stato e non uso il termine a caso …è stato “avvelenato” dalle ideologie comuniste o dai vari “marxismi” elaborati da altri. Il genio Marx..d’altronde lo aveva capito pure lui già in vita infatti disse: ” tranne me son tutti marxisti”. Da anticomunista , amo e valorizzo più io Marx che non tanti comunistelli da strapazzo di passate memoria ed anche attuali. Marx va riconsiderato…e ristudiato. Era un genio.

            Superfluo dire che i rossicci di questi ultimi 25anni con Marx non hanno nulla a che fare. Manco con cio che si intende genericamente per sinistra. Sono un obbrobrio nocivo : l’attuale sinistra .

          • Venceslao di Spilimbergo

            |

            Buonasera Esimio signor Paolo
            Cosa altro aggiungere a quello che Lei ha così già ben scritto nel suo interessante commento? Non posso che sottoscrivere ognuna delle parole da Lei esposte, esprimendole a compendio le mie congratulazioni.
            La saluto augurandole ogni bene e una buona serata

            P.S.
            Riguardo la questione inerente la Sinistra vi è in realtà poco da dire Esimio: la cosiddetta “Sinistra Classica Europea” (ovvero, sin dall’inizio del XX secolo, la Sinistra Socialista… presente in tutte le sue più varie manifestazioni: da quella Socialdemocratica a quella Bolscevica) è venuta a mancare dopo una lunga agonia con la fine dell’esperienza del cosiddetto “Socialismo Reale” (cioè la caduta dell’Unione Sovietica e dei suoi “satelliti”) e il suo fallimento tanto intellettuale quanto pratico. Quello che rimane è purtroppo o residui di decomposizione; o tanto disperati (e molte volte tragicomici) quanto però vani, tentativi di “rifondare” la Sinistra stessa, mediante vere e proprie alchimie filosofiche e politiche senza capo ne coda… ma non per questo meno ideologiche e ideologizzanti: vedasi al riguardo o il cosiddetto “Clinton’New Liberalism” o il cosiddetto “Blairismo” o anche il cosiddetto “Socialismo di Mercato” (versione Europea o Cinese a prescindere: poco cambia nelle conseguenze). Piaccia o meno, bello o brutto che possa essere, la amara realtà è una sola: la Sinistra è morta! E da Conservatore affermo che se ne sente la mancanza.
            Nuovamente a Lei i miei ossequi

      • alberto valentini

        |

        Non mi pare davvero che la democrazia, con l’aggettivo che lei preferisce, non abbia bisogno di essere difesa. Non tutti i paladini sono eroi e lei sostiene che sia meglio così? Non posso che concordare e mi accontento di quelli che attualmente
        passa il convento
        Ricambio di cuore gli auguri.

        Reply

        • Paolo

          |

          Mandanti di destra non ce ne possono essere…perché NON HA LOGICA NE POLITICA NE STRATEGICA: una cosa del genere fatta in periodo pre elettorale si ritorce contro la destra.(se i mandanti fossero di destra sarebbero strategicamente auto lesionisti e dire poco). Se bisogna pensare nella logica di mandanti allora il tutto mi fa pensare che sia organizzato proprio artificialmente (le cosiddette “false flag” per danneggiare le destre come la Lega o altre più radicali. Secondo me o è uno spostato fuoriuscito di testa al momento (succede ) oppure se si tratta di “mandanti” …allora non son mandanti di destra (ripeto : sarebbe strategicamente una cosa idiotissima…si danno opportunità alle sinistre di trovar ottime argomentazioni dinanzi alla gente . Se di mandanti si elucubra (appunto elucubrazioni e non altro )…allora hanno ben altre fonti: servizi segreti o altro in funzion “de sinistra”. Quello è un fuori di testa…e Salvini fa benissimo a dire cio che dice (non per nulla mi vanto di dargli un probabile e meritato voto o a lui o a a De Simone di Casa Pound..ne faccio quasi un vanto…ed io sono antifascista (se fossi proiettato improvvisamente al periodo fascista starei senza ombra di dubbio dalla parte di chi cercava di abbattere il regime…e poi subito dopo se ci fosse pericolo di comunismo sarei senza ombra di dubbio dalla parte degli anti comunisti a combattere quei partigiani (non tutti perché ci son stati signori partigiani eroi che hanno dato la vita per liberarci..ma c’erano pure canaglie rosse non meno differenti delle canaglie nere ) che hanno fatto scempio nel dopo guerra..anche se a sinistra vergognosamente lo negano…) e non avrei mai e poi mai qualche anno fa pensato di dare il voto a questi. Non regge la storiella dei mandanti di destra: è troppo stupida. SALVINI PRENDERA’ UN BOTTO DI VOTI DA GENTE LONTANA DA QUELLA VISUALE POLITICA.

          Reply

          • Paolo

            |

            Perché abbia scritto questo post qua …non lo so proprio…forse ho sbagliato ove scrivere…ho letto da qualche parte “mandanti ” e ho scritto…..

    • Valerio

      |

      Io mi candido a paladino al posto di Saviano: mi spieghi come si fa?

      Reply

      • alberto valentini

        |

        Perché non assieme a Saviano?
        Per la nomina ci provo io: sorga un cavaliere!

        Reply

    • Tenerone Dolcissimo

      |

      Non mi sembra che uno che affermi che non tutti hanno il diritto di votare possa essere definito un difensore della democrazia

      Reply

    • Andrea Muratore

      Andrea Muratore

      |

      Inutile girarci intorno: che Parubij sia membro di un gruppo ultranazionalista che ha avuto legami con settori dell’estrema destra neonazista ucraina e porti avanti un’agenda che potremmo definire schiettamente “fascista” Grasso e la Boldrini dovevano assolutamente saperlo, prima di invitarlo come esponente istituzionale dell’Ucraina “vittima”…

      Reply

  • Horace

    |

    Pamela con molta probabilità è morta di overdose. Ma una cosa rimane irrisolta. Cosa ne hanno fatto delle parti del corpo dissezionato di Pamela. Pare che manchino il pube e i visceri. I nigeriano farebbe una buona cosa utile al rasserenamento della situazione se lo dicesse. Ma non lo dice e credo non lo dirà mai.

    Reply

    • Paolo

      |

      Glie lo dico io:

      se non erro mancava il cuore e parte degli intestini (se non ricordo male da una lettura di un articolo …)…il sezionare in questo modo il corpo e togliere alcune parti..(in particolare il cuore )..a mio avviso (potrei sbagliare ) serve per far riti simil voodo, o riti del tipo satanico o similare. Adesso non so se sono i nigeriani ovviamente: ma da quelle parti riti del genere li hanno sempre praticati (li ho chiamati voodo per dar l’idea ..di fatto i riti voodo si praticano in centro e sud America anche nel nord a dire il vero Miami e New York del voodoo e della cosiddetta “santeria” sono infestate ). In Africa queste pratiche sono diffusissime…un 10 anni fa ..a un kilometro da casa mia fu uccisa dinanzi ad un cimitero una prostituta nigeriana …dopo mesi periodicamente si trovavano segni e simboli strani nella sua tomba …..come se dessero dei “segnali ” o come una continuità di “appartenenza ” anche dopo morta…mi ricordo gli articoli di giornale che spiegavano il possibile significato di quei segni…
      Dico potrebbe essere: è strano la vivisezione e l’asporto del cuore e altre parti. Lo fa pensare seriamente. Altre motivazioni dell’asporto di parti del corpo in “quel modo ” non hanno senso e logica.

      Reply

      • Tenerone Dolcissimo

        |

        La nostra civiltà progredisce grazie alle migrazioni.
        Cosa dicono le femministe???
        Toc toc … c’è qualcunA???

        Reply

      • Horace

        |

        Sono totalmente d’accordo e il fatto che il main stream nazionale non ne parli mi conferma quanto esso sia disprezzatore del popolo che considera fatto di minus habens a cui deve essere nascosta la verità e lo riempie lui di fakenews.

        Reply

  • Augusto

    |

    Forse, piú che disquisire sugli effetti: assassinio e sparatoria, sarebbe raccomandabile analizzare e comprendere le cause

    Reply

  • Gaz

    |

    La condanna della violenza bruta, il valore della vita umana, il primato e la nobiltà della politica, l’umana pietà … imporrebbero un mesto silenzio su una vita spezzata e su alcuni feriti da colpi di arma da fuoco da parte di chi sta mani e piedi nel codice penale e di proceduta penale, strumenti che nulla hanno a che fare con la politica, indipendentemente dall’essere o meno in campagna elettorale. E invece i gironi giudiziario e propagandistico vengono usati e abusati come palestre per spostare voti, facendo leva sui sentimenti più ancestrali e irrazionali.
    Questa non è politica.
    Mi ha irritato il mercato politico intorno ai corpi feriti e tagliati, gridato da chi idee migliori non ha e sa solo attingere al macabro.
    Soffice sia il terreno a Pamela.
    Auguri di guarigione ai feriti.

    Reply

    • Tenerone Dolcissimo

      |

      Nec illi gravis terra fueris
      non fuit illa tibi

      Reply

      • Gaz

        |

        @Tenerone dolcissimo.
        Il significato di quanto tu hai scritto potrà essere compreso da una moltitudine di persone in tutto il mondo e nel tempo di gran lunga maggiore di quanti hanno potuto farlo col mio commento.
        La lingua è uno strumento politico importantissimo.
        I politici francesi lo capito tanto bene, al punto da aver affossato per due volte il latino come lingua internazionale veicolare. Per loro esiste solo il francese e le opinioni pubbliche diverse è meglio che non contino nulla.
        Se questo lavoro politico sulla lingua non vogliono farlo all’Eliseo, a Palazzo Chigi, a Downing Street, alla Moncloa, al Bundeskanleramtsgebaude con una spesa irrisoria, sarebbe ora che se ne occupino le intellettualità dei vari paesi.

        Reply

  • TexWiller

    |

    Esimio Prof.
    Ho letto con attenzione il suo pensiero. Io mi chiedo se invece non sia il senso di “autorità” a mancare in questo mondo contemporaneo. L’uso della droga che causa il primo disastro (una ragazza poco più che adolescente che anziché gettarsi nel mondo, si getta nel tunnel). Il “politically correct” con il quale ogni minoranza si arroga diritti fondamentali. L’accoglienza indiscriminata ed ipocrita. La mancanza del senso del sacro. Il finto buonismo nei confronti del debole, che fa si che un professore non possa piu riprendere un alunno, che un controllore non chieda i biglietti, che un poliziotto abbia timore a chiedere i documenti o ad usare la forza per bloccare un violento.
    La follia di due eventi altamente criminosi quanto latenti (da una parte uno smembramento di cadavere, circostanza che riecheggia ogni triste favola, dall’altra una sparatoria che ha sfiorato la strage), non sono proprio colpa del limbo in cui la società è sprofondata con il gaudio della politica?
    Cordialità

    Reply

    • Paolo

      |

      Commento interessante, onesto e non strumentale…come altri che , aimè, adombrano degli “ipotetici ” mandanti (di destra ovviamente ;-).

      Non mi stupirei se ad una settimana dal voto ..avvengano altri “strani” atti violenti nei confronti di extracomunitari…ovviamente rigorosamente per mano della “destra ” (con o senza fascio ).con conseguente can can nei giornali della dittatura di sinistra al servizio del peggior potere globalista ……non mi stupirei affatto.
      Una cosa mi consola: ho l’intima convinzione che molti di questi perfetti bugiardi che da venti anni stanno distruggendo l’Italia ed hanno ancora il coraggio di “pontificare” da una presunta e inesistente “superiorità morale e culturale ” ..il 5 marzo non ci saranno più. Spero che poi con il tempo vengano spazzati via del tutto . Per il bene dell’Italia e di loro stessi…visto che stanno uccidendo il Paese ove vivranno anche loro e ove vivranno i loro figli…. e un giorno non molto lontano il sistema che sti poveri disgraziati (e lo dico con profonda convinzione ) stanno costruendo si ritorcerà “anche ” contro di loro..

      Ovviamente le Sue erano considerazioni equilibrate e senza strumentalizzazioni di parte…le mie no: quel che Lei ha detto calzava bene bene per dire quello che volevo io . Detto fatto.

      Saluti

      Reply

  • Venceslao di Spilimbergo

    |

    Complimenti Esimio signor Muratore; veramente una bella analisi!
    I miei ossequi

    P.S.
    Sperando non me ne vorrà, mi sono preso la libertà di segnalarla ad alcuni amici. Questo suo ultimo articolo merita di essere quanto più possibile diffuso.

    Reply

    • Andrea Muratore

      Andrea Muratore

      |

      Caro Venceslao, lei è gentile come sempre! Grazie mille!

      Reply

  • Lorenzo

    |

    Non è questione di sciacallaggio, è questione della trasformazione organica della politica in politica-spettacolo, che si nutre di primi piani e di slogans fulminanti nella più perfetta indifferenza verso progettualità realistiche e di ampio respiro; anche perché in un panorama sempre più tetro quest’ultime difficilmente saprebbero cattivarsi le simpatie dell’elettore-spettatore, perfettamente integrato nel sistema.

    Per quanto poi riguarda l’inciviltà antirazzista, questa crollerà nell’arco dei prossimi 20 anni assieme all’impero statunitense che l’ha imposta plasmando le periferie ad immagine del centro. Come il Corrierone a inizio aprile 1945 imprecava contro la delinquenza partigiana e a fine maggio contro l’infamia fascista, quando arriverà il ribaltone politici, pennivendoli e opinionisti, e al loro traino il gregge, nel giro di poche settimane rovesceranno le proprie posizioni come frittelle e cominceranno a starnazzare dietro al nuovo padrone.

    Reply

    • Tenerone Dolcissimo

      |

      Ben lo sappiamo
      Ma sappi che qualcuno sta tenendo un archivio dei collaborazionisti e dei nemici del popolo italiano

      Reply

      • Lorenzo

        |

        Nietzsche diceva che ci sono pagine che vanno scritte col sangue.

        Reply

  • Paolo

    |

    ma come mai tutti ad indicare il politicamente strumentale colpevole di turno come colpevole di imput per questa o quest’altra violenza?? e quindi responsabile…(non mi stupirei che dal tizio che ha sparato agli extra comunitari in sede processuale spuntasse fuori che le motivazioni …che lo hanno spinto a far quel gesto sono state le parole di un Salvini o di un non so chi De Simone o altro: perché funziona “anche ” cosi…arriva un funzionario della “legge ” e gli si dice : di questo e quest’altro …e avrai la pena mitigata diversamente……etc etc …)

    Non mi stanco di dirlo : i veri fascisti oggi sono quelli della dittaturella (perché di questo si tratta ) del politically correct imposto ..sono i sinistri progressisti con il randello in mano…
    come mai son pronti ad accusare di responsabilità morale di non so che …il politico di turno di non loro simpatia (è legittimo dire cio che ha detto Salvini : il tasso di criminalità in Italia sta diminuendo …ma il quasi 50 % di carcerati sono estracomunitari…c’e un incidenza sempre del quasi se non erro del 45 % sui reati commessi a carico dei nostri cari immigrati a 35 euro al mese che nel mentre di pagar le tasse per le nostre pensioni vista la denatalità (dicesi criminale sostituzione etnica pianificata ) si dedicano allo spaccio …cosi nel mentre che verranno integrati dalle nostre gloriose sinistre baldracche neoliberiste che stanno facendo scappare i giovani all’estero (cosa integreranno di questi immigrati non lo so proprio: l’esercito di riserva..quello di marxiana memoria…fatto di disperati italiani ed immigrati pronti a lavorar a 3 euro per disperazione…questo stanno creando questi rossi sbiaditi infami ) …: in quell’incidenza abnorme di reati a carico dei nostri clandestini (termine da non usare perché la dittaturella politically correct non lo permette: ci stanno imponendo anche come pensare e parlare, quello da fare o non fare sempre a loro insindacabile giudizio sti disgraziati rosso/fascio alla Boldrini e Saviano…sulla Boldrini poi bisogna stare attenti a cio che si dice perché ti manda la polizia in casa…e questa la dice lunga su che razza di gentaglia sono questi sinistrati progressisti …) dicevo in quella incidenza ci entra pienamente il fattaccio della ragazza uccisa …e perché non dovrebbe essere lecito menzionarlo in un comizio politico ??? e perché no??…hanno fatto la stessa cosa con Trump quando in un comizio citò il caso di di una donna di 60 annni pestata , violentata, sodomizzata brutalmente da un messicano clandestino e poi uccisa (frequentissimi casi in California, New Mexico , Arizona etc etc cioè gli stati adiacenti alla frontiera colabrodo..) …..gli son saltati addosso tutti i “giornali ” e mass media vari sinistri prima menzionati nel precedente mio post …..ed è cosi in tutta Europa e in Nord America…cercano di costringere a pensare, parlare, interagire, secondo i loro “schemi” e guai a dissentire….cioè appunto il cosiddetto politically correct progressista con il fasciatissimo randello….
    C’è qualcosa che seriamente non va…..

    come mai nessuno pensa minimamente di che so…addebitare i casi di violenza fisica o violenza sessuale alle migliaia e migliaia di film violenti con la quale siamo cresciuti : da violentissimi film (che incitano alla violenza ) a documentari crudi sulle guerre etc etc…come mai nessuno dice addebita nulla alla pornografia esplicita e piuttosto spinta onnipresente ovunque ed accessibile a tutti anche ai bambini…??? Nessuno dice nulla…eppure se le parole di Salvini (o altri ) son responsabili di scatenare queste violenze (tutte BALLE strumentali …) a maggior ragione i film e video violenti e ultra porno ormai dilaganti da anni. Invece Salvini è responsabile………

    ben vengano le destre fascistelle e conservatrici a spazzar via questi cialtroni…ben vengano….

    Reply

    • Tenerone Dolcissimo

      |

      Non importa di che colore è il gatto.
      Importa che acchiappi i topi.
      IL GRANDE TIMONIERE

      Reply

      • foriato

        |

        Beati i micini, animaletti carini e sfaticati quant’altri mai…!
        Se appartenessi per caso alla famiglia dei canidi, cagnolino o sciacallo, imbastardito o no, l’intimazione invece era molto diversa: “Bastonare il cane che affoga”. Lo stesso timoniere.

        Reply

  • Paolo

    |

    immigrati a 35 euro al mese (Paolo)
    —-
    —-
    correzione :35 euro al giorno (per ingrassar le coop )

    Reply

  • Roberto B.

    |

    “Può tuttavia accadere che un gusto eccessivo per i beni materiali porti gli uomini a mettersi nelle mani del primo padrone che si presenti loro.
    In effetti, nella vita di ogni popolo democratico, vi è un passaggio assai pericoloso. Quando il gusto per il benessere materiale si sviluppa più rapidamente della civiltà e dell’abitudine alla libertà, arriva un momento in cui gli uomini si lasciano trascinare e quasi perdono la testa alla vista dei beni che stanno per conquistare.
    Preoccupati solo di fare fortuna, non riescono a cogliere lo stretto legame che unisce il benessere di ciascuno alla prosperità di tutti.
    In casi del genere, non sarà neanche necessario strappare loro i diritti di cui godono: saranno loro stessi a privarsene volentieri…
    Se un individuo abile e ambizioso riesce a impadronirsi del potere in un simile momento critico, troverà la strada aperta a qualsivoglia sopruso. Basterà che si preoccupi per un po’ di curare gli interessi materiali e nessuno lo chiamerà a rispondere del resto.
    Che garantisca l’ordine anzitutto!
    Una nazione che chieda al suo governo il solo mantenimento dell’ordine è già schiava in fondo al cuore, schiava del suo benessere e da un momento all’altro può presentarsi l’uomo destinato ad asservirla.
    Quando la gran massa dei cittadini vuole occuparsi solo dei propri affari privati, i più piccoli partiti possono impadronirsi del potere.
    Non è raro allora vedere sulla vasta scena del mondo delle moltitudini rappresentate da pochi uomini che parlano in nome di una folla assente o disattenta, che agiscono in mezzo all’universale immobilità disponendo a capriccio di ogni cosa: cambiando leggi e tiranneggiando a loro piacimento sui costumi, tanto che non si può fare a meno di rimanere stupefatti nel vedere in che mani indegne e deboli possa cadere un grande popolo.”
    (Alexis de Tocqueville – “La democrazia in America”)

    Reply

  • Aliquis

    |

    Ma non sarebbe meglio avere più immigrati e meno italiani?

    Reply

    • Paolo

      |

      Perfetta logica piddina e di quell’obbrobrio D’Alemiano chiamato Liberi& Diseguali. L’indotto e patologico autorazzismo italiano di stampo culturale sinistroso.

      Reply

  • Herr lampe

    |

    Non definirei Foa “equilibrato”, ma questo è un mio parere. Di sicuro Traini mi pare abbia pianificato l’azione con cura, soprattutto dal lato della visibilità mediatica.

    È un fascista dichiarato, con precise frequentazioni politiche, dire che è il gesto di un “folle” mi pare un filo assolutorio per chi fonda la sua campagna elettorale sul razzismo. Del resto se la Lega attira simili figuri un motivo ci sarà. Che poi Boldrini&co. farebbero meglio a starsene zitti, magari davanti al caminetto, è un altro paio di maniche, ma non per quello che hanno detto stavolta.

    In sintesi l’idea che tutte le forze politiche possano essere messe sullo stesso piano in questa occasione non mi pare molto equilibrato. C’è chi alimenta il brodo del razzismo ogni giorno con campagne politiche e mediatiche martellanti – anche dagli organi più “rispettabili” (ho detto Corriere? ups…) – e chi lo combatte. Ognuno sceglierà da che parte stare.

    Reply

    • Paolo

      |

      Di sicuro Traini mi pare abbia pianificato l’azione con cura, soprattutto dal lato della visibilità mediatica.(Herr Lampe )
      ——
      —–
      Tutto cio che facciamo anche quello dei pazzi è premeditato in un modo o in un altro. Una cosa fatta in quel modo non ha nessun senso come strategia: produce l’effetto opposto. E’ una strumentalizzazioni dei veri fascisti: la sinistra .Tutto qua.

      O finiamo come in Nord Europa..: che non si può esprimere nessuna opinione legittima (anche non condivisibile )..perché altrimenti si finisce in tribunale..da leggere: pensa, parla e agisci come vogliamo noi . Cioè: siamo libertari e progressisti di sinistra, puoi dire quello che vuoi (arti. 21 Cost. ) ma guai a te se non la pensi come noi. Perfetti fascisti.

      Se dovrebbero stare zitti la Boldrini e il Saviano (quello che sponsorizza e teorizza il voto solo per alcune categorie e non per altre…e non è il solo a promuovere questo nobile e “democratico” pensiero ) allora è meglio che stiano zitte tutte le sinistre: perché quel pensiero è il riflesso del pensiero “sostanziale” delle sinistre liberal “di fatto”. Verrano spazzate via. La Boldrini e molto di questa sinistra fascista non ci sarà più il 5 marzo. Saluti.

      Reply

      • Herr Lampe

        |

        E dove sta scritto che questa cosa sottragga voti alla Lega?

        Ciò detto i fascisti, da che sono nati, con la bocca parlavano di 8 ore di lavoro, voto alle donne, etc.

        Con le mani spaccavano crani, incedjavano e sparavano, etc. Perché mai un fascista oggi non possa decidere di riprendere queste “gloriose” tradizioni mi sfugge.

        Ah, la storiella sugli euristi “fascisti” è un po’ trita.. Ma vabbè, usi pure le parole a caso, si accomodi.

        Reply

        • Paolo

          |

          Io voto o Lega o Casa Pound pur essendo distante dalla classica lega e dai cosidetti fascisti..e pur considerandomi antifascista (non sto a spiegare il perché della “apparente” contraddizione . Piuttosto domandatevi perché verrete mandati a casa …e perché non dico al nord ma al sud Salvini riempia le sali (non prendera tantissimi voti: ma riempie le sale…lo ho visto io personalmente nella mia citta ) …è la spia di un qualcosa che dovrebbe farvi seriamente riflettere su cio che siete (mi riferisco alla parte politica di Suo riferimento ) e del disastro che avete combinato: Salvini viene applaudito al sud !!!
          Lei scrive questo:
          “….Ah, la storiella sugli euristi “fascisti” è un po’ trita.. Ma vabbè, usi pure le parole a caso, si accomodi…..”

          e senza polemica (a volte io che non sono un campione di esposizione forumistica ..io mie post sono orrendi ) in perfetta amicizia ..glie lo dico :
          Questa “cecità” ..vi sta scavando la fossA e non ve ne accorgete: vi ritroverete spazzati via in pochi anni. Non volete ne vedere, ne capire, ne rendervi conto che cosa siete divenuti (lo strumento della peggiore moderna oppressione..siete passati dalla parte di chi dovreste combattere ) e la realtà vi punirà : state consegnando in un piatto d’argento le vostre prerogative alle destre . Auguri.

          Mi sono accomodato: felicissimo di votare estrema destra senza esserlo.(e mi creda sono molti ma molti più di quanto non sembra che stanno optando per questa scelta ) continuate a non far autocritica, a non vedere e a non sentire…e a parlare a cliché questi “si” triti e ritriti ..e in tanto adesso sarete mandati a casa…poi dopo sarà nostro arduo lavoro (delle destre ) cercare di fare in modo che restiate fuori dal top istituzionale il più a lungo possibile : se le destre agiranno bene non ci ritornerete più ..se agiranno male è un altro discorso (probabile…non mi illudo…ma intanto per ora siete mandati a casa e questo consola momentaneamente ) . Mi raccomando continuate a non voler vedere cosa è la scelta europeista ideologica il sistema di potere della moneta euro, la deflazione, il 25 %di economia persa, il 13 % di disoccupazione conseguente.(non è berlusca che ha le sue colpe ad aver ridotto l’italia in questo modo: SIETE STATI VOI )..l’assurdità di appoggiare un establishment euoropeista /globalista /neoliberista che da una parte distrugge l’Africa e il Medio Oriente e da un altra parte promuove /impone attraverso il suo braccio armato mondiale(: le sinistre appunto…) una immigrazione conseguente senza criterio e senza limiti (vedrete quanto sarete odiati fra non molto …) …da una parte si crea volutamente deflazione e si crea strutturalmente un sistema economico infame con povertà generalizzata e da un altra parte “i medesimi” predicano accoglienza e (impossibile ) “integrazione” (come si fa a coniugare deflazione strutturale & accoglienza ,…ma porca miseria..tecnicamente qualcuno qua dentro me lo puo spiegare ??? una spiegazione tecnica…che nessuno da ne qua ne altrove…perché NON CE NE SPIEGAZIONE /SOLUZIONE ) …quando la logica dice che minimo minimo si dovrebbe promuovere un altro tipo di impostazione economica :ad esempio politiche keynesiane…invece “voi” tradendo la vostra storia sposate e applicate le politiche neoliberiste e poi promuovete l’integrazione.!!!! e producete solo disperazione degli italiani e degli immigrati…e vi ritroverete fra non molti anni con un 10 % dei estrema destra (che non è male arrivati a questo punto ) intanto voi continuate a sbraitare : fascisti fascisti… e a non voler vedere cosa è l’UE/euro e dove ci sta portando. Verrete puniti.

          La storia del fascismo non è una gran bella storia (al netto di alcuni aspetti positivi ) e una immensa tragedia e va relegata nell’immondezzaio della storia. Ma la “vostra” storia…fa altrettanto orrore e cola non meno di sangue , disperazione, sfruttamento e abbruttimento (al netto sempre degli aspetti positivi ..molti e non pochi della storia di sinistra )…non son mancate nella vostra storia ne i soprusi ne i crani fracassati ne tantomeno le torture….e anche parte di essa va relegata nell’immondezzaio della storia (anche se voi vergognosamente cercate di non ammetterlo. Va benissimo proibire i simboli fascisti mi sta anche bene..ma anche quel simbolo falce & martello…che non è più un simbolo nobile…è solo il simbolo di un altro orrore del secolo scorso. Anche se a questo orecchio non ci volete sentire soprattutto quando necessitate di far il can can bau bau spauracchio dei i fascistii i fascsitiii…come in questi giorni per “distrarre un po”..;-) NON FUNZIONA PIU.
          Caro Herr Lampe…NON CE NE SONO INNOCENTI VERGINELLE linde pulite ed immacolate ..che possano permettersi il lusso di “scagliar la prima pietra”. Anche la vostra storia è una storia fatta di sangue. Ma vi siete adornati dell’aureola di “superiorità morale ” dei miei calzini…e siete marci sino al collo.(mi riferisco sempre non a Lei come persona ovviamente…ma a la parte politica che difende ) . Non funziona più la canzoncina “fascisti fascisti ” …usata e abusata come clava dialettica. E’ stantia e la gente lo sta capendo. Buon meritato riposo dopo il 5 marzo ;-))

          Reply

    • Gaz

      |

      @Ciao Herr Lampe
      Perdindirindina !
      Herr, sono così distratto da non essermi accorto che il Corniere è (diventato ?) più che rispettabile?
      Sarà, ma a me il corriere evoca la logistica, ma non so se il Corniere è un giornale di logistica. A me non risulta, ma potrei sbagliarmi.
      Nel tempo che fu, veniva, insieme ad altre gloriose testate, venduto a peso. Serviva per incartare il pesce ai mercati rionali.
      Era un giornale che aveva la sua utilità, oserei dire .. economica.

      Reply

      • Herr Lampe

        |

        Conosco pesci in sciopero contro l’incartamento nel corriere.

        Reply

    • Andrea Muratore

      Andrea Muratore

      |

      Beh a mio parere sull’equilibrio di Foa parla benissimo il suo curriculum. Ho avuto modo di conoscerlo: persona colta, di grande apertura mentale e preparata. Mi trovi lei un altro giornalista italiano che, pur non facendo mistero della sua collocazione nel campo liberale, non abbia problemi a recarsi a eventi organizzati da gruppi o associazioni del più diverso colore politico, ponendo come unico paletto il rispetto della propria professionalità e della propria onestà intellettuale. I suoi articoli e i suoi lavori parlano per lui.

      Reply

      • Herr Lampe

        |

        Posso sbagliarmi e non sarebbe la prima volta, per carità. Dopodiché Foa mi pare un po’ troppo sensibile alla dietrologia, nulla di male finché le fonti sono attendibili e le si usa con cautela.

        Aggiungerei che continuare a scrivere per hn giornale che apre in prima pagina con “Bastardi islamici”, “Ciao ciao culona” etc etc significa condividerne la linea editoriale, che proprio equilibratissima non mi sembra.

        Ai posteri…

        Reply

        • Paolo

          |

          Dai su…ma Lei lo sa cosa scrive tutta la stampa tedesca degli italiani in generale ? riferendosi a Tutto il popolo ? a dimenticavo: la capisco..i vostri giornali costringono i loro giornalisti ad essere rigorosamente allineati : cioè a non fare i giornalisti ma gli scribbacchini per conto terzi: la Repubblica ne è un esempio. Non puo giudicare il Foà che ha una rubrica in un giornale per poi qualche esagerazione del suo direttore. Bastardi Islamici ? certamente esagerato, provocatorio…..e inopportuno ..ma una cosa c’è da dire: non tutti gli islamici son terroristi (ovviamente ) ma che i terroristi che hanno combinato efferati delitti in questi ultimi anni siano tutti “islamici” non ci sono ombra di dubbio . Piuttosto: come mai le communità islamiche ( quelle a cui la sinistra si affanna vi a costruire moschee e centri culturali…) cosidette moderate son molto ma molto tiepide come reazione al terrorismo islamico ??? sembra quasi che a loro non dispiacia (e qui si aprirebbe tutto un discorso…lasciamo sta ) …ma da proprio cosi tanto fastidio e scandalo se la Frau Merkel la distrutrice di mezza europa del 4 Reich economico viene definita Culona??? …ma Lei cio che scrivono i vostri giornali lo ha pensato bene bene? la vostra truce e qualche volta stomachevole e volgare “satira ” di questi ultimi decenni non le ricorda qualcosa ?? (satira intocabile perché satira…e quindi ottimo strumento di denigrazione politica ) se le ricorda gli inni satirici applauditi dalla sinistra ove si inneggiava “forza cancro!!!” per la malattia di Oriana Fallaci…me se vuole le ricordo tante altre belle “vostre” cosette..sparpagliate qua e là…nei vostri bei giornaletti allineati al main stream della sinistra mondiale braccio armato del neoliberismo occidentale. Dai su……non può dire che Foà è incoerente per queste cose. Quindi a suo dire Foà a causa di una certa impostazione editoriale o meglio di qualche forse esagerazione dovrebbe dimettersi…per far cosa ?: andar a lavorar nei vostri giornali ? quelli ove tutto e tutti devono essere “perfettamente allineati” cioè giornalisticamente decerebrati…credo che ci sia molto più “spazio” di opinione nel giornale che non in certi giornali di sinistra ….dove non è tollerato il dissenso e l’indipendenza giornalistica.

          Reply

        • Paolo

          |

          Il suo giudizio sul Foà è tipico di certa sinistra: se sei con noi va bene…se non sei con noi va malissimo sempre e comunque . Che poi si sostanzia con quella frase che secondo me vi descrive molto bene che io cito spesso: “….Siamo di sinistra progressisti e libertari , liberissimi di pensarla come volete (Art. 21 Cost )..ma guai a voi se non la pensate come noi “”….cioè sempre e comunque dei comunisti (sbiaditi e non ) ma se vuole si puo sostituire il termine con fascisti e il concetto non cambia. Quindi ha poca importanza se Foà è un libero giornalista o no: cio che conta per essere ok…è appartenere al vostro cortiletto ideologico che sia buono o cattivo , coerente o no..non importa se magari non meno zozzino degli altri cortiletti … purchè sia il “vostro” cortiletto;-) (i cattivi direbbero pollaio…ma io sono un buono e non lo dico: lo penso … 😉

          Caro Herr Lampe …. ha visto i “democratici” antifascisti manifestanti di oggi??? quelli che urlavano “foibe foibe” …ecco tali e quali ai fascisti dell’altra parte : ne più ne meno….ho ragione o no? CVD stessa minestra cambia il colore . E tutti e due pronti a spaccar teste in quanto a potenziale violenza………di che parliamo ? questi “distinguo” strumentali “di parte” non funzionano più….la gente sta incominciando a capire (parte…un altra parte è condannata ad essere gregge vita natural durante: lo è costituzionalmente ..

          Reply

          • Paolo

            |

            Come mai nessuno manifesta per quei tre nigeriani che pare abbiano maciullato la ragazza ???
            come mai ???….scometto se qualcuno manifesta è minimo minimo “razzista ” da infoibare…

            meditate gente (chi è libero da schemi da cortiletto ) meditate…
            L’immigrazione abonorme e dannosa per tutti cosi concepita e lo jus soli…serve alla sinistra opportunista e disonesta…per conquistarsi un serbatoio elettorale e per tante altre brutte cosette…questa è la verità del loro stucchevole buonismo. E sono aiutati e in sintonia con quell’altro establhisment oppressivo neoliberista al quale si son venduti. Questa è la verità. L’accoglienza che predicano…è stomachevole veleno a fini politici.

          • Herr Lampe

            |

            Grazie per le risposte sintetiche Paolo.

            Mai pensato di aprire un blog tutto suo? Di certo cose da scrivere ne ha.

  • Paolo

    |

    La nostra civiltà progredisce grazie alle migrazioni.
    Cosa dicono le femministe???
    Toc toc … c’è qualcunA??? (Tenerone Dolcissimo )

    ——-
    ——

    Rispondo io a nome della “Tizia ” leader di quell’obbrobrio politico per lebbrosi chiamato Liberi & Diseguali…con il suo “nobile ” pensiero: che si badi bene non è il pensiero della “boldrini” ma è il pensiero di TUTTA la sinistra spuria venduta e al servizio del peggior capitalismo cioè l’attuale sinistra progressista liberal la”” Grande Zozza”” cioè PD& Liberi & Diseguali sostanzialmente …(tranne le sinistre radicali vedasi es. PC di Marco Rizzo …e altre entità minuscole similari in Europa …che mi auguro ricrescano perché si ha bisogno oggi più che mai della loro presenza …io sono uno di “destra” fatto molto ma molto a modo mio…MI AUGURO CHE QUELLA VERA SINISTRA RINASCA ..) ma ragionano e portano avanti in tutto il mondo occidentale questo modus pensandi : gli Stati Uniti sono infestati del progressismo di questi zozzi qua..nellla famosa Università di Berkeley (ma in tutte le università americane ) ..alcuni professori se ne son dovuti andare perché è impossibile lavorarci e interagirci ..idem per alcuni studenti..è una “morsa” culturale terribile che è spinta e foraggiata dall’alto non nasce dal basso ….se tu esci fuori dai loro schemi (che son fascisti ) sei spacciato : ce gente che non dice più quello che pensa per timore di ritorsioni.In nord europa…se fai certe affermazioni..scatta la denuncia penale (in francia non puoi dire un qualcosa contro l’aborto pubblicamente perché è reato penale …)…devi stare attento a cio che dici dell’islam e dell’immigrazione perché scatta l’istigazione all’odio religioso o razziale …In Svezia si cerca di far silenzio mediatico il più possibile sugli stupri o i soprusi a fine sessuale da parte degli immigrati ..cioè secondo quello che dice finisci in tribunale. Ma cresceranno le destre estreme (a matrice fascista)…conservatrice e quelle moderate in tutta europa: ben vengano…ma ben vengano…..

    ecco il pensiero Boldrino e di tutta la sinistra liberal:
    “..L’immigrazione va regolata, gestita, non subita. Ma non va neppure vissuta come una minaccia. Abitiamo un mondo globale, in cui circolano liberamente i capitali, le merci e le informazioni. I migranti sono l’elemento umano della globalizzazione, l’avanguardia del mondo futuro. Presto sarà normale nascere in un Paese, crescere in un altro, lavorare in un altro ancora. Non dobbiamo avere paura di questo. Dobbiamo aprirci al futuro. Siamo ancora un Paese provinciale. Gli italiani parlano poco le lingue. I media trascurano quanto accade all’estero. Invece dobbiamo occuparcene. Perché ci riguarda. Perché le decisioni si prendono sempre meno dentro i confini nazionali e sempre più in Europa e negli organismi multilaterali.“(Boldrini )

    —–
    —–
    Paolo—->> metto in evidenza”….. Perché le decisioni si prendono sempre meno dentro i confini nazionali e sempre più in Europa e negli organismi multilaterali.“(Boldrini )

    ——
    Chi sono “Lor signori” che prendono le decisioni fuori dai confini nazionali e quegli “organismi lultilaterali ” …lo sappiamo benissimo. Questi criminali della sinistra infame sono al loro servizio. Il peggior capitalismo oppressivo mondialista . Tutto è deciso da loro : anche qualla “sbobba ” nauseabonda culturale: ecologismo ideologico, jus soli, gender, immigrazione programmata e veicolata per sostituzione etnica, distruzione e livellamento europeo delle specificità culturali e delle tradizioni dei singoli Paese (vogliono renderci massa informe…la “plebaglia europea ” senza più identità, matrimoni gay , adozioni coppie gay (da leggere: crimine infame e prepotenza nei confronti dei bambini che hanno diritto a ben altro ) , Genitore 1 e genitore 2…veganismo e femminismo isterico , distruzione dell’identità della famiglia, educazione sessuale ai bimbi ove si insegna che prenderla nel didietro è “roba bona” (i sinistri lo insegnino ai loro figli se proprio ci tengono tanto “jast in case” ), distruzione e rimescolamento dei credo tradizionali religiosi (da qui lo spingere l’islam e il costruire moschee a go go ..ha uno scopo ben preciso ), multiculturalismo che funge proprio per confondere le identità …creazione artificiale non spontanea ma indotta di una massa di disperati nativi + immigrati…senza radici per poter essere usata a loro piacimento, piano piano distruzione della democrazia ( ce la stanno togliendo svuotandola non è un caso che Saviano e certi radical chic enfatizzino spesso il fatto che non tutti dovrebbero votare perché a loro insindacabile giudizio NON IDONEI…e questo la dice lunga su che razza di gentaglia sono… )..per creare un “altro” sistema , distruzione delle nostre costituzioni etc etc A QUESTO SI STANNO PRESTANDO LE SINISTRE .

    Ben vengano Casa Pound , Lega…e le destre radicali…sono l’unico argine contro questi qua. Che vengano spazzati via. Altrimenti dopo sarà troppo tardi.

    scusate la lunghezza e lo “sfogo” ma veramente non se ne puo più………..non se ne può veramente più di questa gentaglia.. e concludo : ma chi è veramente di sinistra chi si sente di sinistra (quella autentica )…ma non si rende conto di che cosa sono questi qua?? e il disegno che perseguono ?? (a nooo ..è “complottismo” !!!).

    scrivete pure che ho rotto le palle con i post lunghi…ma come cavolo bisogna urlarlo ???

    Reply

  • Paolo

    |

    Preso dalla foga (succede in periodo elettorale) ho infestato la pagina con i miei post. Perdonatemi: ma non reggo a legger certe cose…come si suol dire “gna faccio “. Ancora scusa.

    MI RIFIUTO DI PENSARE CHE CI SIA GENTE IN BUONA FEDE CHE PENSA CHE SI SIA COSI CRETINI DA ORGANIZZARE UN ATTENTATO COSI SCEMO CONTRO DUE ANONIMI IMMIGRATI PER SCOPO POLITICO DA PART DELLA DESTRA E IN NOME DELLA DESTRA ..IN UN PERIODO PROSSIMO ALLE ELEZIONI.

    Cioè la destra che consegna nelle mani della sinistra buone argomentazioni. Ma per cortesia……..sinistre bugiarde ed opportuniste …come al solito. (e fasciste )

    meglio che smetta di scrivere……..

    Reply

  • Gaz

    |

    Se qualcuno ha modo di vedere Salvini, lo si avverta che su Ius Pater ha fatto un testa-coda, a meno di non voler sostenere ipotesi filologiche arcaiciste … ma la vedo dura.

    Reply

  • Paolo

    |

    Sto pensando a come la sinistra tutta santificò Carlo Giuliani….dal Pisapia alla SignorA Niki Vendola..quest’ultimA addirittura oso dire che il Giuliani era un martire al pari di Falcone e Borsellino (disse proprio questo )…invece la verità era una altra molto semplice ed evidente: un povero ragazzo immaturo che giocava a “far la rivoluzione” nel modo sbagliato (le argomentazioni no global erano anche giuste )ed un altro povero ragazzo tipico meridionale che si arruola nelle forze armate…spaventato dentro una jeep circondata dove arrivava di tutto bastoni e sassi ed per panico ha reagito in quel modo: tutto qua. Il povero Carlo Giuliani strumentalizzato dalle sinistre e l’altrettanto povero Placanica strumentalizzato dalle destre …se non ricordo male fu candidato da Alleanza Nazionale…a Napoli…oltretutto Placanica sviluppo anche disturbi psicologici ..e non era culturalmente idoneo a sostenere una candidatura. Due vittime..e tanti ma tanti stronzi opportunisti attorno. Il modus operandi di destra e sinistra mi pare similare in questa contingenza attuale………..stessa minestra.

    Se qualcuno dei centri sociali fa qualcosa “di male” state tranquilli che non “elucubrano” in questo modo….ci stanno marciando.(le sinistre…) ma marciano male: il 5 a casaaaaaaaaa…….(mi piace questo pronostico…mi rende felicissimo, mi fa star bene…mi da gioia 🙂

    si rivedrà il presepe (usanza secolare italiana ) nelle scuole che le maestrine sinistree vietano in nome dell’islam??…la sharia i sinistri la impongano a casa loro. Chi non gli sta bene torni al suo paese..e visto che c’è ci faccia un favore: si porti via anche la sinistra degli imbecilli dementi…perché di questo si tratta.

    Reply

    • Paolo

      |

      La verità ??? è questa:

      La sinistra è morta, allora per sentirsi ancora viva ha bisogno di resuscitare il fantasma del fascismo. Amen

      Reply

  • Herr Lampe

    |

    C’era su queste pagine un ospite di destra molto piacevole da leggere, Buffagni.

    Se mi legge Roberto, ritorni. Di un confronto sensato con chi non la pensa come me sento fortemente il bisogno.

    Reply

Lascia un commento

I miei libri

  • codeca_copertina_250
  • isis_250
  • uscirecrisigrande

  • servizi_media

  • servisefgrande

  • pafragrande

  • grandecrisigrande

  • 2006_russia_mussolini_250

  • 2008_bombe_250

  • 2009_abuso_250

  • 2013_noto_servizio_250

  • 2013_sistemi_elettoralli_250

Newsletter

* = campo richiesto!