Aldo Giannuli
Aldo Giannuli

Aldo Giannuli

Storico, è il promotore di questo, che da blog, tenta di diventare sito. Seguitemi su Twitter o su Facebook.

Commenti (6)

  • david cardillo

    |

    Professor Giannuli, una circolare del comitato centrale dei Fasci di Azione Rivoluzionaria per indire la manifestazione interventista a Roma l’11 aprile 1915 (quella in cui sarà arrestato Mussolini) terminava con la frase “SALUTI E FRATELLANZA”. Può essere questo un indizio che anche l’organizzazione fondata da Alceste De Ambris e in cui ha militato il leggendario Filippo Corridoni fosse uno strumento della massoneria?

    Reply

  • Giorgio Pirre'

    |

    Dalle righe sopra sembra confermarsi che la Massoneria tende ad esprimere una Governance conservatrice, espressione dei ceti dirigenti locali con le peculiarita’ specifiche dei territori di provenienza.

    Il segreto sarebbe a protezione del ruolo, dato che rende difficile capirne gli obbiettivi immediati.

    Reply

    • Margulis

      |

      La Libera Muratoria ha segreti simbolici, ma nessun segreto a difesa di obiettivi economici, politici o religiosi; peraltro non ha neppure obiettivi immediati. Per questo, per i “profani”, è tanto difficile capirli 🙂

      Reply

      • Giorgio Pirre'

        |

        Magari non sara’ “La Massoneria” ma i massoni li’ dentro stanno molto bene. Sanno difendere i loro affari e, in segreto, riescono a fregare gli altri.

        Reply

  • Margulis

    |

    Mi scusi, ma se “in segreto”, Lei come lo sa?
    Per il resto, il Suo è un errore scusabile: quando si parla di massoneria c’è una sorta di coazione alla sineddoche.
    Non sarebbe difficile, sforzandosi appena, accorgersi che la massoneria, compresa quella italiana, è rappresentata pressoché totalmente da “semplici” idealisti; anche per questo è stata ed è un ottimo strumento, tanto per i servizi quanto per la criminalità organizzata (con finalità in genere ben distinte), per giustificare incontri e relazioni fra persone che, altrimenti, avrebbero grosse difficoltà a giustificare i loro rapporti.
    Libero di non crederci, ma i massoni non passano più tempo dei “profani” a difendere i loro affari e a cercare di fregare gli altri.

    Reply

  • claudio

    |

    Ma siamo sicuri che la massoneria esprima un orientamento politico univoco? Nell’articolo si ha per certo che la massoneria italiana fosse per la guerra. Ma questo è stato vero solo da un certo punto in poi. Prima la massoneria era indecisa come l’Italia tutta. Significativo è che la massoneria abbia appoggiato il fascismo e ne sia stata perseguitata; ha appoggiato il rovesciamento dello zar eppoi sia stata perseguitata dai soviet (ma quelli perseguitavano tutti). Ma siamo sicuri che siano così intelligenti, come pare emergere quasi sempre dai discorsi che se ne fanno? Intelligenti, ma sovversivi? Io di massoni ne ho conosciuti e francamente non è che ne sia rimasto impressionato.

    Reply

Lascia un commento

I miei libri

  • codeca_copertina_250
  • isis_250
  • uscirecrisigrande

  • servizi_media

  • servisefgrande

  • pafragrande

  • grandecrisigrande

  • 2006_russia_mussolini_250

  • 2008_bombe_250

  • 2009_abuso_250

  • 2013_noto_servizio_250

  • 2013_sistemi_elettoralli_250

Newsletter

* = campo richiesto!