Aldo Giannuli
Aldo Giannuli

Aldo Giannuli

Storico, è il promotore di questo, che da blog, tenta di diventare sito. Seguitemi su Twitter o su Facebook.

Commenti (19)

  • Avatar

    Gaz

    |

    Potere politico = uomini di partiti

    Reply

  • Avatar

    andrea z.

    |

    L’indagine Mani Pulite, avvenuta in concomitanza con il famoso incontro sul Britannia e l’attacco alla lira da parte di Soros, rappresenta l’attacco più deciso portato dalle elites globaliste allo Stato-nazione italiano.
    L’ obiettivo, perfettamente raggiunto, era quello di eliminare quella parte della classe politica più favorevole alla difesa dell’apparato industriale pubblico nazionale.
    Vista col senno di poi stupisce la grandiosità del piano concepito dalle elites finanziarie globali; piano di cui noi eravamo solo una piccola parte.
    Questo ristretto gruppo di miliardari, coadiuvati da un manipolo di aiutanti selezionati tra i manager, i professori e i giornalisti ha letteralmente cambiato la fisionomia del mondo: questi uomini hanno travolto governi utilizzando i giudici, creato strutture sovranazionali al loro servizio, manipolato l’opinione dei popoli manovrando i media a loro piacimento, sconvolto intere aree del pianeta con guerre e rivoluzioni per gestire risorse strategiche; hanno pianificato ogni cosa osservando il nostro pianeta come fosse una pallina da golf.
    Hanno vinto su tutti i fronti: politico, economico, sociale.
    Il guaio è che il loro progetto di società, che qualcuno ha definito neofeudale, favorisce una minoranza, cristallizzando le gerarchie interne e internazionali con lo strumento del debito pubblico impossibile da pagare e della forza militare.
    Non è un gran mondo quello che ci stanno preparando questi signori.
    Comunque, gran bell’articolo.

    Reply

    • Avatar

      Mohicano79

      |

      Ha carte e dossier segreti Sig.Andrea Z.? L’indagine è partita da lontano, da prima che cadesse il muro. Cominciò con delle tangenti per un’impresa di pulizie che pagavano qua e là tutte le segreterie locali. Ce li vedo proprio quelli dell’alta finanza mondiale a destabilizzare il Paese partendo da una ditta di aspirapolveri. Penso più che il “occasio feci furem” sia divenuto un motto per fare più soldi insieme.
      Cordialità

      Reply

      • Avatar

        andrea z.

        |

        Come fa notare il prof. Giannuli nel suo articolo, è la chirurgica precisione con cui certi partiti politici sono stati colpiti e altri risparmiati che fa pensare ad un intervento esterno.
        Perchè il PDS è stato risparmiato? Semplicemente perchè dopo la caduta del Muro era ricattabile, perchè era alla ricerca di una legittimazione da parte dei poteri angloamericani per poter sopravvivere alla fine del comunismo.

        Reply

      • Avatar

        gaz

        |

        Per certa cronaca inizia il tutto da un ragazzo che fotocopia le carte del padre, ma già il passaggio successivo e’ difficile a spiegarsi.

        Reply

  • Avatar

    Herr Lampe

    |

    Piccola nota a piè pagina: Bruti assunse a un certo punto la responsabilità di seguire le indagini su Expo, da cui stava emergendo il classico verminaio, spedendo poi Robledo a farsi un giro alla Mole.

    Bene, grazie a Bruti e alla sua “sensibilità istituzionale” (cit MR), durante tutti i sei mesi dell’esposizione non è stato compiuto un solo atto di indagine.
    Ora il Csm ha stabilito che la revoca dell’incarico a Robledo non fu motivata.

    Peccato che Bruti sia ormai in pensione e Expo ormai terminata. Quando si dicono i casi della vita.

    Reply

    • Avatar

      Mohicano79

      |

      Tendenzialmente le indagini iniziano DOPO la commissione di un resto è durano per più tempo di un expo qualsiasi. Non è un caso se oggi procedi nei confronti di fatti di 2-3 anni fa. Che poi più sono complessi e con numerosi individui a compierli, più è difficile e dispendioso colpire i briganti. Basta aprire un codice penale e di procedura penale. Non serve essere PM o Gip

      Reply

      • Avatar

        Herr Lampe

        |

        Grazie per le precisazioni, ma mi sono limitato a segnalare un fatto che lo stesso BL si sentì in dovere di smentire (può controllare).
        Peccato che della gragnuola di arresti e indagini avvenuti prima dell’inaugurazione (non si fidi di me, controlli lei stesso, non serve nemmeno essere un giornalista) e, soprattutto, prima dell’intervento di BL, dopo non sia rimasta traccia.
        Porca miseria, vuoi vedere quindi che dopo tutti hanno seguito la legge?

        (mi perdonerà se non ho scritto “prima” e “dopo” in maiuscolo, ma equivarrebbe a urlare, almeno secondo la bistrattatissima netiquitte)

        Reply

  • Avatar

    Mohicano79

    |

    Caro Prof., attendevo un suo post sulla polemica a distanza. Il neo presidente dell’ANM è stato addirittura molto blando. A rileggere un qualsiasi intervento degli inestimabili giudici fatti oggetto di mattanza, la legge è scritta proprio così dal legislatore. Già erano critici nei confronti del nuovo codice di procedura penale (entrato in vigore nel 1989) che – di fatto, stravolgendo il sistema inquisitorio/accusatorio – avrebbe premiato il crimine e chi lo avrebbe commesso a dispetto della tutela della collettività. Lo scrivevano giudici in trincea, certo. Ma l’ha ribadito anche il dr. Gratteri. I cavilli, le notifiche, la burocrazia titanica gravano sulle indagini preliminari, sui processi, sui gradi di giudizio e – di riflesso – sulle condanne.
    Siamo ad un’epoca Don Rodrigo/Azzeccagarbugli2.0, per citare i già citati “Promessi sposi” (uscita infelice del premier su Davigo-Carneade).
    Cordialmente

    Reply

    • Avatar

      gaz

      |

      La situazione non è uguale in tutti i distretti.

      Reply

    • Avatar

      mirko g. s.

      |

      Il passaggio dal sistema inquisitorio a quello accusatorio non giustifica il prolungamento elefantiaco dei processi che si estinguono per prescrizione in più del 50% dei casi non perchè i termini prescrizionali siano troppo corti. L’introduzione dei riti alternativi per creare un argine alla durata dei processi garantisce sì a personaggi come la Franzoni di uscire dal carcere dopo qualche anno malgrado aver maciullato le cervella del figlio di 3 anni. Negli altri Stati in cui vige il sistema accusatorio non si assiste alla paralisi della macchina giudiziaria, perchè?

      Reply

      • Avatar

        Mohicano79

        |

        Perché c’è una minore burocrazia e i gradi di giudizio calano. Non esiste la cassazione che fino al 1991, negava addirittura l’esistenza della mafia nelle sentenze. Senza entrare troppo nel dettaglio, dato che la prova si forma nel dibattimento, sono sufficienti mancate testimonianze o notifiche x ritardare di mesi un processo. I media parlano tropo del delitto eclatante e molto meno dei migliaia di processi abbandonati al loro destino per tortuosi cavilli messi li appositamente dal legislatore. OgnI cinque anni c’è un indulto o uno svuota carceri, aumentano le prescrizioni e le misure cautelari sono sempre più difficili da irrogare. Tutto per un volere preciso del legislatore. Ne beneficia si il politico di turno, ma anche le mille Franzoni.
        Cordialmente

        Reply

  • Avatar

    Gaz

    |

    In terrmini teorici la questione è abbastanza semplice.
    Chi passa alla storia sono i politici o i magistrati?
    La realtà italiana non è così netta. Purtroppo.

    Reply

    • Avatar

      Mohicano79

      |

      Sono più i politici che passano a regina Coeli o a Rebibbia ultimamente, che alla storia…

      Reply

      • Avatar

        Gaz

        |

        Come mai nela franza sfranzata dove c’è un sistema processuale penale inquisitorio l’onesto Sarcoma Sarkosi è a zampa libera?
        Diverse cose non tornano.

        Reply

  • Avatar

    foriato

    |

    Manos Limpias: finto sindacato di funzionari senza rappresentazione istituzionale condotto da solito caporione di estrema destra, ora incriminato per delitti contro il patrimonio e riciclaggio di denaro.
    A volte, solo a volte, l’italiano è falso amico dello spagnolo, e viceversa.

    Reply

    • Avatar

      Gaz

      |

      @foriato
      .. per non dire di quanti falsi amici ha prodotto l’inglese.

      Reply

      • Avatar

        foriato

        |

        Su questo plot faccio apologia di proprio barbarismo: there is not sanity in inglese, nemmeno pubblica.

        Reply

Lascia un commento

I miei libri

  • codeca_copertina_250
  • isis_250
  • uscirecrisigrande

  • servizi_media

  • servisefgrande

  • pafragrande

  • grandecrisigrande

  • 2006_russia_mussolini_250

  • 2008_bombe_250

  • 2009_abuso_250

  • 2013_noto_servizio_250

  • 2013_sistemi_elettoralli_250

Newsletter

* = campo richiesto!