Aldo Giannuli
Marco Gabbas

Marco Gabbas

Marco Gabbas si è laureato presso la Scuola Interpreti di Trieste nel 2011. Nel 2017 si è laureato in Storia Contemporanea Comparata presso la Central European University di Budapest. Si è specializzato in lingua, cultura, e storia della Russia (dell’Urss in particolare) in Italia, Ungheria e Russia. Ha vissuto diversi anni in Russia e Ungheria, dove ha lavorato come insegnante di italiano, traduttore, impiegato e operatore di call center per varie multinazionali. Dal 2017 è membro di redazione e consulente internazionale della rivista ungherese di cultura e critica sociale Eszmélet-Consciousness. Attualmente è dottorando in Storia presso l'Università degli Studi di Milano.

Commenti (75)

  • Gaz

    |

    ACME NEWS
    Stamane, alle ore 6:00 la motonave Etienne è attraccata nel porto di Marsiglia, carica di oltre trentamila uomini, donne e bambini, salpati dal porto di Bengasi. Originariamente l’Etienne, battente bandiera tedesca, sarebbe stata diretta in Turchia, ma nottetempo alcuni uomini armati hanno assunto il comando, minacciando l’ammiraglio di morte, qualora non avesse permesso alla folla brulicante presente sulle banchine di salire a bordo e fare rotta verso l’Inghilterra. Uno sciame umano ha inondato ogni luogo della nave, fin tanto che non c’è stato più alcun spazio occupabile.
    Dopo due giorni di navigazione una violenta tempesta ha messo fuori uso la radio di bordo. Le correnti marine hanno portato la nave dei disperati verso Tolone, da cui è stata respinta, per attraccare senza permesso delle autorità infine a Marsiglia. Macron, in accordo con il suo collega Libico, ha dichiarato che la Francia non è in grado di ospitare neppure uno straniero e che i migranti debbano ritornare in Libia. Nel frattempo ha chiesto aiuto all’Italia. Violenti tafferugli sono scoppiati nelle tendopoli alla periferia di Marsiglia quando si è diffusa la voce di un imminente ponte aereo militare per accompagnare i migranti in Africa. Secondo il Paris Herald, Macron potrebbe volare a Tripoli con un pacchetto di 50 milioni di euro in aiuti militari e linee di credito per l’acquisto di prodotti industriali

    Reply

    • Gaz

      |

      Come sapete, la ACME NEWS è specializzata in satira politica.
      Sarete ugualmente informati che Asterix Macron ha provato a legiferare sulle fake news … che non gli fanno comodo, ma è stato bloccato.
      Dedico il pezzo sulla Etienne (nome non scelto a caso) al Bel Emanuel Asterix Macron, augurandogli altre cento sconfitte brucianti come quella appena subita.
      En Marche verso la prossima figura di m ….. acron !

      Reply

  • Venceslao di Spilimbergo

    |

    ?!?

    Ah. Si, cioè… beh… con il dovuto rispetto… l’Esimio signor Gabbas, della attuale (e futura) situazione socio- politica Italiana, temo abbia capito abbastanza poco… e quel poco lo abbia inteso alquanto male. Se da un alto non posso non prendere atto del suo legittimo e (oltremodo originale) punto di vista, dal altro lato però non posso non fare una amarissima constatazione: se la Sinistra Italiana (pardon, mi correggo: quel che ne rimane) crede di poter “risorgere” o addirittura “rinascere” sulla base di simili idee, fondanti su simili visioni della realtà (sic!), ebbene spiace ammetterlo ma pare avesse ragione il Ministro Centinaio quando preconizzò per la Sinistra nostrana (e non solo tale) un fato similare a quello dei peculiari Ursidi Asiatici. Certo, da esponente della “Nuova Lega” dovrei probabilmente rallegrarmene… ma, da Conservatore, conscio di quanto sia importante avere una forza politica di opposizione, non posso che rimanere basito nell’osservare gli avversari autodistruggersi a cagione di un avvitamento ideologico su loro stessi. Mi spiace ma analisi come quella elaborata dall’Esimio signor Gabbas (che approfitto per salutare) non porteranno altrove la SX se non ancora di più verso la strada dell’estinzione storica. Strada già da tempo ampiamente imboccata, purtroppo!
    Porgo ad Ella i miei omaggi e i miei ossequi

    Reply

    • Paolo

      |

      Io lo dico in maniera più volgare (forse perché ho una simpatia per Casa Pound è sono decisamente un elettore della Nuova Lega (se fallisce questa il prossimo mio voto DECISAMENTE andrà a Casa Pound e penso che in tal caso non sarò il solo a spostarsi ulteriormente a destra…) …dicevo che il cosiddetto Esimio signor Gabbas..non ha capito un emerito caxxo. E’ ha partorito un articolo banale, scadente, ideologicamente e sinistrosamente strumentale contenente i tipici cliché di tal ormai (e per fortuna ) in disgrazia parte politica : non è un caso d’altronde che sia in via (sempre per fortuna ) di decisa estinzione.. Non val la pena manco farci un post.

      bypassando l’articolo :

      Ottima la soluzione della “fascistella” Georgia Meloni : far attraccare le navi SoroS/iane con il loro carico umani di neo schiavi (perché di questo si tratta: fungono al progetto criminale di ri-creare la post moderna ma di vecchia memoria marxiana massa do disperati fungenti l’esercito di riserva del peggior capitalismo globalista. E’ un dovere opporsi al questo progetto criminale (altroché complottismo..) al quale la sinistra cialtrona italiana ed europea (anzi: mondiale..negli Stati Uniti il modus pensandi dei “sinistri” falso buonisti e identico—>> perché seguono e son al servizio della medesima Idra che muove questo progetto criminale foraggiato ideologicamente da un apparente buono ma sostanzialmente criminale e reazionario pensiero/filosofia: la Open Society .Dicevo : far attraccare le navi della neo tratta degli schiavi …accogliere la carne umana fungente materiale umano /merce utile e funzionale per le esigenze di profitto del neo capitalismo globale neoliberista (e tutt’altro che liberale..) e sistematicamente sequestrare le navi Ong..che ormai si sa da chi son gestite e foraggiate questi strumenti di trasporto del neo schiavismo : Soros & similari (avete notato che i rossicci sbiaditi camerieri del Grande Capitale eludono l’argomento Soros o lo liquidano velocemente con il termine complottismo: argomento imbarazzante—>>> Tutta la sinistra dalla moderata a quella radicale sino a certi centri sociali (non tutti ) son finanziati da questo grande criminale .) Una volta sequestrata la nave..denunciare l’equipaggio per traffico umano illegale..con accuse pesanti.
      Per il resto vanno benissimo i provvedimenti dell’ottimo Salvini : dei salvataggi se ne occupino solo le navi della Marina Militare. Al netto dei comenti dei rancidi sinistri..nella migliore delle ipotesi con la visuale che non va oltre alla punto del loro naso quando son in buona fede (non si spiega diversamente ) nella peggiore complici e braccio armato del progetto criminale prima menzionato: cioè dei cialtroni.
      l’ottima “fascistella ” Giorgia Meloni :
      https://www.youtube.com/watch?v=HIXO_Z-AQY4
      https://www.youtube.com/watch?v=CPm-6Ma1s9U
      qual la Meloni su quel cialtrone Macron
      https://www.youtube.com/watch?v=31K4jOyesM0

      la gente ha capito: ormai la Lega è sul 28 % ed pare che Fratelli d’Italia stia avanzando: ottimo…i sorosiani rosso sbiadito la definiscono ondata xenophoba bla bla bla…io la definisco ondata di buon senso : la gente ha capito.

      saluti

      Fra tanti articoli di qualità c’è sempre qualcuno scadente: non tutte le ciambelle escono con il buco…un altro articolo di pessima foggia lo lessi quando il Prof. postò sempre sullo stesso argomento ove poi si scatenò una lunghissima discussione..un articolo ove un certo “psicologo sociale” fece una strana analisi e implicita nella sostanza anche se non detto esplicitamente il messaggio era che chi era contro “questa” immigrazione soffriva di una sorta di disturbo mentale sociale , con la “fobia” della non accettazione del diverso (note analisi del pensiero unico “open society” sorosiano e sinistroso: la patologizzazione dell’ opinione discordante al “loro ” pensiero ..(da qui : l’euro-fobia, l’islamo-fobia, l’omo-fobia …)…tutto cio che non concorda con il noto loro “pensiero unico globalizzato ” non è un altra legittima opinione …e una patologia: da qui la medicalizzazione ideologica che poi è la cosiddetta dittaturella culturale del “politically correct “. Niente di nuovo sotto il sole.

      Ottimo il Salvini: finalmente l’Italia sta alzando la testa: si fermi questa tragedia del traffico di schiavi.

      Si apra una discussione su George Soros & affini …(magari si faccia un articolo : cosa che noto si evita accuratamente a sinistra ..o meglio quel che resta della sinistra… ) e non si liquidi l’argomento con il “complottismo”..

      Reply

      • Aldo S. Giannuli

        Aldo S. Giannuli

        |

        per cortesia non mandate post cos’ lunhi che haccio molta fatica a leggere

        Reply

        • mirko g. s.

          |

          O almeno con uno stile paratattico.

          Reply

        • Que se vayan

          |

          Ma che davero davero ci tieni a leggere tutti i post di tutti gli imbecilli che vengono qua?
          Hai una pazienza encomiabile.

          Un abbraccio

          Reply

          • Paolo

            |

            Imbecille lo vai a dire ai tuoi più cari amici.

          • Aldo S. Giannuli

            Aldo S. Giannuli

            |

            devo farlo perchè se uno scriveuna cosa passibile di querela ne rispondo anche io

      • Paolo

        |

        ero da un bel po che non scrivevo e mi son lasciato andare . Le chiedo (per l’ennesima volta..) scusa.
        In generale: una soluzione per allievare il problema della lettura prolungata se si ha problemi di vista (potrebbe essere se ci si adatta )…è della lettura vocale del testo.

        Ci son dei programmini…con il sintetizzatore vocale ….(in tutte le lingue : io ce lo ho in italiano , inglese e spagnolo ) ove si mette un testo , gli si mette la velocità di lettura e il sintetizzatore vocale lo legge ..)..io lo uso spesso non perché abbia problemi di vista ma perché magari non ho voglia di leggere. Ci inserisco una serie di articoli (anche 20 ) e il programmino me li legge (è una voce fredda e automatica però sta di fatto che la lettura la fa …) ..forse può essere antipatico inizialmente , poi ci si abitua e se si ha problemi di vista si risolve il problema .

        io ne ho due
        uno è Babylon e l’altro è Balabolka
        https://balabolka.it.uptodown.com/windows
        si programma inserendo le voci del sintetizzatore locali (nella lingua che si vuole..) si mette la velocità di lettura ..si fa copia incolla dentro la pagina del lettore vocale e questo la legge .
        Senza stressarsi a leggere post per post

        saluti
        chiedo ancora scusa per la lunghezza.

        Reply

      • mirko g. s.

        |

        Guardate che il quadro dello sfruttamento dei negri e dei non-solo-negri in Italia è proprio quello descritto. Bisognerebbe anche dire che gli immigrati sono funzionali anche allo sfruttamento degli italiani in quanto i datori di lavoro italiani (e non solo…) grazie alla gara al ribasso finiscono per applicare le stesse condizioni anche agli italiani e ai cittadini comunitari legalmente residenti. Il discorso è piuttosto lungo, ma la vergogna per un Paese che si vorrebbe civile, democratico e di diritto c’è tutta purtroppo.

        Reply

        • Venceslao di Spilimbergo

          |

          “(…) la vergogna per un Paese che si vorrebbe civile, democratico e di diritto c’è tutta purtroppo”… prendo atto del suo interessante punto di vista Esimio ma essere un Paese (liberal)democratico non comporta essere anche un Paese giusto; quale Nazione è mai stata tale nella Storia? E quale mai lo sarà/ diventerà? Credenti a parte, vale e varrà sempre l’antica massima per cui “il Paradiso non è di questo mondo”… e chi ha tentato di realizzarlo ha creato l’inferno.
          I miei ossequi

          Reply

      • santino santana

        |

        se non erro l’università dove si è laureato il dr. gabbas è proprio quella fondata e finanziata da Soros che è stata al centro di polemiche dopo che il premier Orban ne ha ordinato la chiusura. Ecco cosa dice Wikipedia:
        https://it.wikipedia.org/wiki/Central_European_University

        Reply

    • ildemocratico

      |

      Sinceramente non capisco perché tanto clamore!! La LEGA deve eliminare risorse che non controlla, cosa significa miliardi di € fuori bilancio, per avvantaggiare chi? Le cooperative pseudo-mafiose alla Buzzi, per blandire le sofferenze di chi?
      In fin dei conti Salvini non ha negato il soccorso in mare, ha chiesto responsabilità anche agli altri paesi europei, fermando in mare la nave, ma potrebbe farlo anche in porto, impedendo ai passeggeri di sbarcare.

      Reply

  • mirko g. s.

    |

    A parte che il vibratore della figlia della Boldrini sembra essere una bufala, pur essendo sacrosanto quanto scritto sullo sfruttamento degli immigrati e sul come vengano redatte le leggi in Italia tra cui la Bossi-Fini è solo uno degli esempi più tristemente noti, tutto l’articolo sembra lo sfogo di un no-global. Che il M5S poi sia un movimento razzista e xenofobo come si cerca di dipingerlo mi pare quanto mai azzardato, come è estremamente azzardato imputare a Salvini l’omicidio di Sacko. Chi dice di conoscere bene il Meridione dovrebbe sapere che i criminali ci sono sempre stati, anche prima di Salvini e della Lega.

    Reply

  • Italo

    |

    Semmai Soumaila Sacko è un figlio del Mali e non del Sud Italia.
    Mentre questa dichiarazione infame si commenta da sola: “Il sindacato di cui faceva parte ha emesso subito un durissimo comunicato, chiamando Sacko “la prima vittima di Salvini”.”
    Da molti anni in ogni stato dell’Europa Occidentale un giorno sì e l’altro pure gli autoctoni sono vittime di violenze efferate da parte di extracomunitari e i media riportano, oltrealpe spesso controvoglia, solo i casi più eclatanti. Oltre ad essere vittime di serie B: vi ricordate i tre passanti uccisi a picconate da un ghanese nel 2013 a Milano? Il presidente della Camera o carica similare venì a “portare le condoglianze di Stato” come ha fatto in questo caso il sig. Fico?
    Per quanto riguarda il resto dell’argomentazione questo articolo ha un vizio di fondo perchè sottointende che non c’è differenza tra un ospite e un invasore: l’ospite viene invitato (e comunque poi se ne va) – l’invasore no.

    Personalmente Le auguro di studiare e viaggiare ancora tanto ma soprattutto di raccogliere esperienze personali con altre etnie/culture e di vivere per un lungo periodo in uno stato dell’Africa nera a stretto contatto con le popolazioni locali per poter apprezzare il fatto di essere europeo. Lavorando e guadagnandosi il pane insieme a loro, non facendo del volontariato più o meno finanziato dallo stato o da enti privati.

    Reply

    • Que se vayan

      |

      Chi sei tu per dire di che terra è figlio? Potrebbero anche essere più d’una.
      Ad esempio: ti obblighiamo forse a considerare la Durex tua unica patria perché sei figlio di un preservativo bucato?

      Reply

      • Paolo

        |

        a proposito di post imbecilli.

        Reply

  • Francesco

    |

    Intervengo per la prima volta nelle discussioni di questo blog, che seguo sempre per le analisi interessanti che vengono proposte dal prof Giannuli e dai suoi collaboratori. Lo faccio in aperta polemica con Venceslao di Spilimbergo, i cui commenti ogni volta evito di leggere a causa del suo stile inutilmente ampolloso e sgradevolmente ossequioso. Questa volta però il commentatore in questione risalta anche per insipienza e protervia. Saprebbe rispondere nel merito dei problemi posti nell’articolo? Cosa ne pensa della legge Bossi-Fini? Cosa ne pensa della morte di Soumayla: se l’è andata a cercare, la sua vita vale di meno in quanto nero? Del razzismo dei leghisti ne abbiamo abbastanza, ben venga invece l’articolo del dott. Gabbas che inquadra perfettamente la questione migratoria e fornisce dei validi esempi di come vada in concreto praticata una politica anti-fascista e anti-razzista degna di una vera sinistra.

    Reply

    • Herr lampe

      |

      Ampolloso? Ma no…
      Comunque chissà perché certi commenti me li aspettavo. Sarà che sono pakato da Soros.
      A proposito, non ho ancora controllato il cc.

      Per il resto non ho ancora capito perché in questo blog qualcuno venga a ragliare esternando il suo razzismo. Ce ne sarebbero molti altri in cui sentirsi a casa propria.

      Reply

    • Roberto B.

      |

      E invece io una volta tanto concordo su tutta la linea con lo scritto del buon Venceslao, come del resto anche molti che mi hanno preceduto. Sulle sue posizioni politiche credo di essere agli antipodi, ma apprezzo moltissimo i suoi modi estremamente garbati di rivolgersi agli interlocutori (Fossimo tutti così educati!).
      Avrei un’unica riserva, riguardante non il merito, bensì il metodo: contrariamente al suo solito, l’ottimo Venceslao nel suo commento ha espresso una censura senza argomentare e approfondirne le motivazioni.
      Ma si può capirlo; il pezzo è talmente viziato da cecità preconcetta e preconfezionata, da risultare difficile entrare nel merito. E anche io me ne astengo volentieri.
      Concordo poi anche con Italo; avrei voluto scriverlo io il suo commento su quella dichiarazione infame “Il sindacato di cui faceva parte ha emesso subito un durissimo comunicato, chiamando Sacko “la prima vittima di Salvini”; chi segue questo sito da un po’, se mi ha letto qualche volta, avrà notato che da sempre sostengo apertis verbis il M5S, non certo la Lega, e neppure Salvini, che non ammiro.
      Ma amo anzitutto la verità, e quella dichiarazione, nel più puro stile settantottino, dimostra una volta di più, semmai ce ne fosse bisogno, quanto i sindacati siano ormai da troppo tempo solo fiancheggiatori alla sedicente sinistra, un fardello inutile per il mondo del lavoro ma costosissimo per il Paese. E dimostra anche quanto sia stata giusta la presa di distanza del M5S dalle organizzazioni sindacali, specie vs la triplice che, per una consuetudine acquisita in ben altri tempi e da ben altri uomini, si pappano tutto il panorama sindacale arrogandosi il diritto ad essere i soli ed unici a sedersi ai tavoli negoziali.
      A proposito, sono alcuni anni che seguo questo sito e non ricordo di aver mai letto una parola sull’argomento sindacati da parte del nostro ospite. Sarà un caso?

      Reply

      • Venceslao di Spilimbergo

        |

        Buonasera Esimio signor Roberto B.
        La ringrazio per il tempo che ha voluto cortesemente concedere al mio scritto di quattro giorni fa… nonché per le gentili parole rivoltemi, che ricambio sinceramente. Pur riconoscendo che partiamo da posizioni politiche diverse, questo non ha mai impedito a nessuno dei due di prendere atto della giustezza delle posizioni altrui, quando siffatta situazione si è verificata; prova ne sia che in questa occasione condivido il suo interessante punto di vista riguardo il (tragico!) stato in cui versa il sindacalismo Italiano. Sono però sicuro che il Chiarissimo Professore (che approfitto per salutare), nel prossimo futuro, ci delizierà con suo intervento al riguardo.
        Ringraziandola nuovamente per la cortesia dimostrata e per gli immeritati elogi rivoltimi (che ricambio in toto), la saluto augurandole ogni bene e una buona serata

        Reply

    • Venceslao di Spilimbergo

      |

      Buonasera Esimio signor Francesco
      La ringrazio per il tempo che ha voluto concedere al mio scritto di ieri sera. Prendo atto delle sue legittime opinioni Esimio e le porgo le scuse per lo stile mediante il quale mi esprimo ma, a cagione dell’istruzione ricevuta e degli anni che porto sulle spalle, dubito oramai di poterlo cambiare; sono sicuro che comprenderà. Accolgo il suo invito a rispondere ai quesiti (molto diretti) che mi ha posto: I) sono contrario alla cosiddetta legge “Bossi- Fini”, in quanto mal pensata e peggio ancora scritta sin dall’inizio; II) riguardo la morte del signor Sacko, ritengo che si sia trattato in tutta evidenza di un brutale omicidio… da qui però a identificare questo crimine come un atto di razzismo il passo è oltremodo lungo! Sarei alquanto prudente a intraprendere una simile strada prima che si siano espressi con le sentenze i magistrati (essendo un Conservatore sono un “garantista”, a prescindere). Esimio, lei e il signor Gabbas (che approfitto per salutare) potete tranquillamente portare avanti le vostre idee ed eventuali programmi ad esse legate… spero però che comprendiate come una simile strategia non permetterà alla morente Sinistra di rinascere; morto il Socialismo il suo Fato è segnato da tempo. Seguendo questo percorso eminentemente massimalista (in tutto e per tutto uguale a quello del partito di “Lotta Comunista”) l’unica cosa che potrete ottenere è di diventare un piccolo gruppo radicale, poco (e/o nulla) significante sotto l’aspetto politico. Se però Ella ritiene che per sostenere un ideale (a prescindere da quale possa essere) questo sia un prezzo congruo da pagare, in tal caso non posso che augurarle buon proseguimento… e purtroppo anche buona sconfitta.
      Scusandomi nuovamente per lo stile usato e ringraziandola per la sua cortesia, la saluto augurandole ogni bene e una buona serata

      Reply

      • ilconformista

        |

        Venceslao ha ragione, qui non è razzismo. Qui si tratta di fare gli stronzi con chi non si può difendere, perché è divertente. Il razzismo è un processo culturale che permette la stessa cosa, ma bisogna leggere qualche libro e porsi degli obbiettivi egemonici. Salvini vuole egemonizzare il caos per poter dominare il paese con cricca a cui piacciono che le regole non controllino il flusso del denaro.

        Reply

  • seneca

    |

    Faccio notare che tale forma di “emigrazione” porta sulle navi dei traghettatori persone che non hanno alcun documento. Pertanto, individuarne la provenienza ma – anche semplicemente l’età – risulta pratica difficile, ammesso che si possa stabilire con certezza.
    Legare l’orrido evento a frasi del Ministro degli Interni è nondimeno ripugnante, inoltre tutti gli omicidi sono barbari, o lei preferisce l’induzione al suicidio? Ovvio che non sto qui a ricordare gli abusi, seguiti dall’omicidio, seguito dal dissezionamento, seguito dal tentativo di occultamento.
    Lo sfruttamento, cosa ahinoi vera, ricade inevitabilmente in chi la favorisce. Veda lei.

    Ad un certo punto non ce l’ho fatta a continuare la lettura – preferisco di molto il prof. Giannuli – nella convinzione che il pezzo fosse frutto di aspra giovinezza. Sono certo che il tempo – sempre galantuomo – ammorbidisca, renda rotondo e pieno, quindi nobile, non solo un buon vino, ma anche l’uomo.

    Reply

  • ilbuonsoldatoscveik

    |

    Oggi il blog del prof.Giannuli, che spesso contiene analisi intelligenti e sempre interessanti anche se non sempre condivisibili, pubblica una chilometrica lenzuolata di propaganda catto-comunista che non si legge per più di un paio di paragrafi ricordando un obsoleto interminabile ciclostile degli anni ’70. Nell’introduzione c’è la frase: “Tra queste considerazioni immediate, alcune si impongono.” che per stile antiche Botteghe Oscure e spocchia è degna di un D’Alema o di un ben più ridicolo Martina. A seguire partono i post indignati dei nuovi lettori post-ideologici che trovano l’articolo scarsamente intelligente (per essere gentili) e poi c’è una difesa d’ufficio in stile sezione PCI di un nuovo commentatore… La mia domanda è la seguente: ma è tutto vero? Oppure si tratta di troll che si contraddicono a bella posta per far aumentare i lettori? Magari è un troll solo che scrive sia i post pro che quelli contro… una roba in stile Dettori… O forse no. Chissà?

    Reply

    • Italo

      |

      Purtroppo è tutto vero.
      Questo è un vero blog di politica, non c’è un ‘troll’ che scrive tutti i commenti.
      A chi pensa che organizzazioni tipo PD stiano sparendo segnalo tutt’altro e cioè il fatto che invece stanno velocemente sostituendo gli elettori italiani con extracomunitari, soprattutto islamici e cosiddetti ‘neri’ (ma semmai più correttamente marroni). Si tratta della stessa strategia utilizzata dai partiti perdenti negli altri stati europei con immigrazione di massa dal terzo mondo. Per noi è una corsa contro il tempo per salvare il salvabile. Qui un riferimento a caso con l’esempio di una sezione del PD data a disposizione per i riti islamici di mille adepti: http://www.ilgiornale.it/news/milano/ramadan-e-pd-non-caso-ecco-incroci-lislam-1541877.html

      Reply

  • Giulia

    |

    D’accordo. Quindi quando ci decidiamo a cacciare il PD dai cortei di sinistra? Come possiamo tollerare che ora protestino contro i porti chiusi sfruttando il momento politico e strumentalizzando la lotta che da sempre appartiene a quelli da Lei citati -anarchici comunisti e , forse, una parte di cristiani, dopo aver approvato leggi come Turco Napolitano e Minniti Orlando?

    Reply

    • Tenerone Dolcissimo

      |

      Cara Giulia, io vengo da una famiglia operaia e sono sempre stato un uomo di destra. Ritengo che molto a tale mia scelta politica abbia contribuito il fatto che quando sono entrato al liceo vi ho trovato tanti sinistri, tutti figli di notai e medici e avvocati e alti papaveri dell’amministrazione statale, tutti vestiti di stracci costosissimi, che mi hanno detto che studiare era una cosa da fascisti e che il figlio di un operaio come me non doveva perdere tempo sui libri ma partecipare attivamente alla vita politica … ai loro ordini ovviamente.
      Ora tali radical chic hanno trovato la loro massima espressione nel PD.
      Non so quando caccerete il PD dai cortei di sinistra, ma quando lo farete sarà sicuramente con almeno 45 anni di ritardo.

      Reply

  • Pimander

    |

    Non capisco la logica di chi dice che gli immigrati servono per il lavoro quando il lavoro LEGALE non c’e’ e quindi finiscono nelle maglie dello sfruttamento.
    Ma perche’ la conclusione di tale insulsa logica e’ un ancora piu’ sconclusionato messaggio: fatene arrivare di piu’?
    A chi servono se non a chi li sfrutta?
    ————–
    Riguardo a Sacko, sottolineo che stave rubando in un cantiere posto sotto sequestro.
    L’autore ha capito le conseguenze per il custode giudiziale se manca qualcosa da un cantiere posto sotto sequestro?
    L’autore capisce che le condizioni che hanno portato Sacko a tentare di prendersi qualcosa non suo sono causate da quelli come Cabbas che insistono a farne arrivare ancora per poi abbandonalri a loro stessi?

    Reply

  • Libero Ferrari

    |

    Dott. Gabbas,
    condivido pienamente quello che ha scritto. A mio avviso evidenzia perfettamente l’ambiente morale e culturale che alimentano i pretesti politici padri di una legislazione miope e “bastarda”. Mi auguro con tutto il cuore, invece, che non ci siano in nessun modo forme di ulteriore violenza né sporadica né organizzata, né autonoma né sostenuta da esterni ideologizzati. Si sa che poi la violenza produce sempre eccessi incontrollabili ed è davvero l’ultima cosa di cui abbiamo bisogno perché radicalizzerebbe all’infinito gli schieramenti. E’ con la cultura, la conoscenza, l’informazione che si può contrastare efficacemente un andazzo che strumentalizza vilmente i più poveri tra i poveri; è con il rispetto di quella giustizia che la Costituzione italiana ispira e norma che troveremo strade adatte a fronteggiare problemi nuovi e gravi. A proposito, in tutto questo ‘bailamme’, dov’è la magistratura? Vale la pena ricordare che la situazione presente in Italia è anche il frutto di tante prepotenze subite dal nostro Paese nell’ambito UE in accordo tacito (poi smascherato) con gli stessi governi italiani. Portiamo avanti i valori della giustizia e della legalità, dell’umanità e della trasparenza. I mezzi adatti non sono quelli della lotta violenta, tunnel senza uscita.

    Reply

  • Gaz

    |

    Leggendo prezzi ed etichette dei barattoli di pomodoro a colpo d’occhio ci si accorge che il marcio non è inscatolato, ma lasciato fuori a proliferare.

    Reply

  • Gaz

    |

    ACME NEWS
    E’ scoppiato l’amore a distanza tra l’Eliseo e il Viminale.
    Una segreta corrispondenza di politici sensi ha legato a doppio filo gli inquilini dei due palazzi. In segno di riconoscimento della singolar “Vomitevole” dichiarazione parigina, da Roma sono partiti alla volta di Lutezia covoni di rose, perchè il roman barbaro visigoto leghista, d’un colpo, senza nulla fare, è schizzato in alto in popolarità.
    Sulla ex via franchigena verso l’Urbe alcuni agenti di un servizio straniero hanno intercettato un imbarazzante bigliettino profumato scritto in francese, che tradotto suona più o meno così: “Dai Matteo, dimmi che sono stronxo, stronxone e leccapiedi di Trump, in modo da far salire il mio indice di gradimento elettorale. Insultami ! Dichiara alla stampa che sono un paracarro.”
    Intanto ai parigini non è sfuggito che dall’Eliseo è partito a sirene spiegate il corteo presidenziale, con annesso codazzo, verso un noto ospedale dermatologico. Si vocifera che messieur Le President si sia seduto su una poltrona fatta di rose, ma gli ambienti diplomatici ritengono si tratti di una verità di comodo. Il Corriere del Rodano sostiene che il presidente abbia bruciori di culo, tanto che gli prode inverosibilmente a seguito della vicenda della nave Acquarius. I sanitari francesi hanno assicurato il Presidente che non si tratta di nulla di grave. Tuttavia si domandano come mai il Presidente abbia le terga così rosse, atteso che la Francia non ha ricevuto neppure un africano? Dopo un breve consulto medico è stato emesso un bollettino sanitario che dichiara momentaneamente fuori pericolo le presidenziali chiappe. All’esito negativo delle sei ore, il presidente è stato dimesso e inviato a casa per curarsi con una pomata per uso topico. I medici sono stati anche concordi nel ritenere che il rush cutaneo delle presidenziali terga sia di natura isterica e debba essere piuttosto curato da una psicologa.
    La Vecchia non è d’accordo. Ci pensa lei a sistemare gli italiani cattivoni .. e le psicologhe.

    Reply

  • Gaz

    |

    Conte non è andato a Parigi.
    Meglio. Dopotutto é una città cara, alquanto sporca, piena di micro criminalità, caotica.
    Ha fatto bene.

    Reply

  • Gaz

    |

    ACME NEWS
    Los franzos hanno protestato con l’Ambasciatore italiano a Parigi, convocato presso il ministero degli esteri in tutta fretta per protestare contro le satire di Gaz, al quale sono state chieste le scuse ufficiali.

    Reply

  • Gaz

    |

    ACME NEWS
    Nuovi sviluppi nella vicenda di amorosi sensi tra l’Eliseo e il Viminale.
    La valigia diplomatica che fa la spola tra i due palazzi del potere in queste ore al centro del dibattito politico internazionale è stata scannerizzata ai raggi X all’imbarco nell’aeroporto di Ciampino.
    Con stupore degli addetti alla sicurezza, il centenuto era costituito dall’indimenticabile 45 giri in originale di Serge Gainsbourg et Jane Birkin, JE T’AIME.
    Da Parigi la Vecchia sbraita, perchè teme di essere lasciata per il più giovane Salvino.

    Reply

  • Gaz

    |

    ACME NEWS
    Pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale il nuovo Regolamento del Sovrano Giannuliano Blog.
    Gli occhi degli osservatori si sono appuntati sull’art. 5, che testualemente recita:
    “Sono liberamente ammessi post di massimo 10 (dieci righe). Coloro che sforeranno detto plafond, saranno sanzionati alla prima violazione con un richiamo; alla seconda con un numero di vergate pari alle righe superate; dalla terza violazione in poi, i trasgressori saranno sottoposti alla flat tax di un euro a lettera digitata (spazi inclusi). Gli emolumenti così ottenuti, confluiranno nel Fondo Disoccupazione Deputati Trombati.

    Reply

  • Gaz

    |

    ACME NEWS
    Finalmente è stato reso noto il nome del mentore di Macron in tema di poltica estera in tema di rapporti con gli italiani, dopo le ultime presunte provocazioni subite dal semipresidente Asterix
    Eccolo ! Non ci crederete !! Maccaroni = Italiani
    https://www.youtube.com/watch?v=EYmAfuWt5uw

    Reply

  • Gaz

    |

    O.T.
    La lettura delle dichiarazione di Asterix su Salvini mi ha lasciato perplesso. Per un attimo le ho attribuite al suo atavar scemo. Salvini sarebbe colpevole di essere brutto, cattivo, lepenista, fascista, anti democratico e quant’altro, mentre lui sarebbe bello, democratico, onesto e gentil.
    Asterix ha in mente di scegliersi il nemico pubblico, utile per le elezioni, ma ha sbagliato i calcoli. Prevedibilmente questo governo avrà vita breve, per cui non esisterà al tempo delle presidenziali francesi. Asterix, ha mostrato di comprendere poco di politica estera e interna, tanto da aver spiattellato ai quattro venti i punti deboli della Francia, che ha messo in vendita non al miglior offerente, ma al primo che si presenta con quattro spiccioli da milionario.
    Bisogna ringraziarel’avatar scemo di Asterix per averci rivelato che è un ex presidente.
    Qualunque politico vorrebbe come avversario Asterix, che tutto sommato è un brav’uomo.

    Reply

  • Gaz

    |

    ACME NEWS
    La Libia ha chiesto il risarcimento dei danni della guerra del 2011 a Francia, Gran Bretagna, Stati Uniti, Germania e Italia per la modica cifra di 800000000000000000000000000000000000000 di dollari.
    L’Italia ha chiesto i danni alla Francia Gran Bretagna …. per la questione immigrati dalla Libia.
    Sarkozy ha fatto sapere di non avere soldi.

    Reply

  • napalm51

    |

    Articolo interessante, dotto, condivido peccato sia fuori tema. Qual’è il tema? Perché Salvini ha il consenso che ha, è una parte del tema. La faccenda è un po’ più subdola. Perché Salvini può permettersi di ricattare gli Stati europei con la minaccia di chiudere i porti, così di fatto sequestra su una nave oltre 600 disperati e ottiene il supporto del elettorato?

    Lo può fare perché ormai ci siamo abituati alla modica quantità e quindi è ammesso anche un po’ di sequestro; se poi riguarda stranieri disperati anche meglio p
    erché non si possono difendere. Purtroppo non direi che sia solo questo, direi che c’è qualcosa di più. Cosa?? Bhe ormai anche l’istat ammette che ci sono 5-6 m
    ilioni di persone in povertà senza lavoro e forse la cifra è in difetto, che campano con le pensioni dei nonni e risparmi vari, mentre altri milioni perdurano i
    n forme di precariato e umiliazioni varie in condizioni di lavoro pseudo mafiose, solo perché assenti di omicidi il resto c’è, alle quali non si sa che futuro prospettargli. Lo sviluppo tecnologico risolve meravigliosamente migliaia di funzioni basi intermedie apicali, lo scopriranno tra poco i lavoratori della logistica i cui movimenti sono standar e meno complessi. Chi abbia voglia di sapere come andrà fate una ricerca su google: video robots soccer. I call center con umani sono retaggio della preistoria e restiamo in attesa del pilota automatico per le vetture le quali richiedono un rimodellamento urbanistico delle città: ampiezza strade, sensori, antenne, smart city. Proiezioni di futuro del genere non fanno altro che generare ansia, che si tramuta in frustrazione, rancore oltre alle difficoltà materiali evidenti mancanza di soldi, di possibilità di guadagno, ecc…

    Cosa meglio di un negretto, che scappa dalla fame e non ha protezioni di sorta se non la coscienza personale di chi vive sulla sponda dove arriva, su cui poter sfogare la frustrazione. In più Salvini c’è l’ho offre come pietanza colpevole della carente occupazione a cui è garantito un agiato vitto. E allora perché trattenersi, diamo sfogo a quello che cova dentro, invece di chiedere alla politica una visione sociale del lavoro, dei servizi. Meglio urlare, sparare, essere compiaciuti che qualcuno lo abbia fatto, Salvini qualcosa ha fatto, che impegolarsi in complicate mediazioni che non soddisfano e magari condizionano e peggiorano la situazione precedente, anche se l’attuale condizione non ha sbocco. Quindi il compiacimento, condividere il pacere, anche contro l’isolamento inerte al quale siamo condizionati dal quale usciamo attraverso l’oddio del diverso che non ha connotazioni culturali come le mie le nostre. Perciò che ci sia qualcuno cosi sfigato da finire sequestrato in mezzo al mare, dove il mio politico favorito ci specula: PIACE. La cultura che si sta costruendo in questi ultimi 70 anni è questa
    .

    Reply

    • Roberto B.

      |

      “negretto”: il diavolo si nasconde nei dettagli.
      Da questa parolina (attenzione: “negretto”, non negro, che di per se non ha alcuna valenza razzista, se non per l’ipocrita political correctness), si capisce l’atteggiamento e il pensiero elitario che sottende dietro chi la utilizza, tipico dei salotti buoni della sinistra in cachemire e farfallino, che mentre si affanna a sembrare democratica e pro i più deboli, sgomita all’assalto del buffet.

      Reply

    • napalm51

      |

      Piace anche a te fare lo stronzetto coi negretti, eh?-:-)) e magari metterglilo dietro

      Reply

  • Andrea

    |

    Almeno Venceslao (che pure io non leggo per lo stesso motivo di Francesco) è un pochino spiritoso e forse un germe democratico in lui alberga ancora se dice di volere un’opposizione decente. Ma i commenti di Italo (Italo.. sì, il treno) e Paolo non meriterebbero risposte. Infatti, come sottolinea Francesco, non ci sono controargomentazioni nel merito, ma solo becera ideologia di morte. Nella prospettiva STORICA dei tempi che viviamo, i poveretti sono innanzitutto Soumaila Sacko e quelli come lui costretti in queste condizioni; poi poveretti tutti noi, di sinistra o anche solo democratici, che dobbiamo prepararci a tempi bui e a ricercare ispirazione in altre epoche, come fa Gabbas nell’articolo (Bravo, continua così, davvero un pezzo esplicito e interessante). Ma nella prospettiva ESISTENZIALE, che è pure più importante di quella storica, i poveretti sono gli altri commentatori dell’articolo, che dovrebbero davvero riflettere su che razza di coscienza (già, la razza!) hanno tirato su fino a questo momento.. Un saluto Aldo. La tua intelligenza è sempre utile.

    Reply

    • Paolo

      |

      Non dica fesserie e non sia offensivo : dove sta la “becera ideologia di morte”. Di morte c’è solo la becera ideologia “Open Society” e il traffico della disperazione.

      lo ripeto: NON DICA FESSERIE…

      In quello che ho scritto non c’è nulla di razzista (perché NON son razzista , ma neanche lontanamente ..) …e si vergogni.

      Riconfermo tutto cio che ho detto in tale post. L’ideologia di morte sta nei falso buonismo (rossiccio e non …e lo dico con molto disprezzo ) di un progetto criminale.

      Bisogna proprio avere due salamini negli occhi per non veder o non voler vedere di che si tratta “questo” tipo traffico di disperati…dall’origine di partenza sin qua. Vergognatevi…lo ripeto: ma non vi vergognate ? e non parlate a vanvera…perché è offensivo cio che dite..seriamente offensivo.

      Reply

      • Andrea

        |

        Gentile Paolo, mi scuso con Lei, noto che si è offeso. Non era mia intenzione. Rileggendo il suo post si evince che lei non è razzista (come più volte sottolinea), ma che soltanto “tifa” per un politico come Salvini, per quella “fascistella” (come scrive lei) della Meloni e che voterebbe Casa Pund, che notoriamente è un movimento non razzista. E sicuramente non è razzista neppure quando parla di quelli che non la pensano come lei sulla questione immigrazione chiamandoli “rossicci buonisti” e dicendolo con “molto disprezzo”. Non è razzista come un’infinità di persone che ho conosciuto, che spesso aprivano discorsi con “Io non sono razzista, ma..” e poi ne sentivo proprio di tutti i colori. Si chiede dov’è la becera ideologia di morte: quando si antepongono le letture socio-storico-politiche all’evidente emergenza di salvare vite, ecco questa è ideologia di morte, secondo me. Ma è solo un parere, come sa. La saluto e vado a vergognarmi. Ma consideri bene quello che le ho detto: la prospettiva esistenziale è più importante di quella storica. Parli con la Sua coscienza e resti umano. Lei, come tanti altri che leggono questo blog. Il capolavoro vero lo fa Giannuli, che conosco e stimo personalmente. Riesce a farsi leggere da tanti che evidentemente sono sulla parte opposta della barricata. E questa è fonte di speranza per me. La saluto sul serio, ora.

        Reply

        • Paolo

          |

          Quelle espressioni che ho usato volutamente , che possono essere discutibili , sono più o meno le stesse vostre (dico vostre in senso generico , diciamo del vostro “cortiletto ideologico ” in senso ampio : la sinistra in generale ). espressioni che di cui “da sempre ” fatte abbondante sfoggio . E’ semplicemente il vostro linguaggio ma dalla parte opposta. Possibile che sia cosi irritante?
          ma pensate veramente di venir da una storia tutta nobile ..? (l’aureola in testa , di “parte giusta” sempre e comunque per eccellenza ve la siete messa voi , si chiama millantato credito …. quelli del ” bau bau fascisti tanto al kilo ” a tutti quelli che non la pensano come voi.Da qui il mio usare certi miei termini (a caldo dopo aver letto la “perla” del Dott.Gabbas …)..dico è il minimo (solo che non ve ne rendete evidentemente conto dei vostri errori…ma se ne rendono conto gli italiani : infatti vi stanno asfaltando di brutto…senza far distinguo tra buoni e cattivi . Vi asfaltano e basta. Domandatevi il perché . Ponetevi la domanda e datevi la risposta alla Marzullo. Casa Pound etc etc in alcuni aspetti è discutibile (e i vostri centri sociali cosa son ? ) ma ha altri aspetti che io reputo non buoni ma addirittura ottimi ….capisco che vi faccia orrore , abituati come siete a dar del “bau bau fascisti fascisti ” anche a chi va semplicemente e banalmente a far la pipi al cesso senza il vostro placet ideologico: e da settanta anni che (mal funzionate ) in quel modo …ma pensate che la vostra storia sia molto diversa dalla matrice ideologica di provenienza di Casa Pound ?? solito discorso: c’e una tragedia nel vostro percorso storico di riferimento non molto differente dalla tragedia nazifascista . Ma voi da perfetti “giusti sempre e comunque” di professione …non ve ne rendete conto evidentemente. Mi fermo qua.
          su questo :

          “”Si chiede dov’è la becera ideologia di morte: quando si antepongono le letture socio-storico-politiche all’evidente emergenza di salvare vite, ecco questa è ideologia di morte, secondo me.””

          e dico : davvero ??……..cari ipocritelli sorosiani rosso sbiadito e non….

          mi vien la nausea e per umana pietà manco la commento: si commenta da se. (se lei si ostina a non capire non ci posso far nulla )

          buona giornata.

          dimenticavo: io non “tifo” per nessuno…non è una partita di calcio.

          Reply

          • Aldo S. Giannuli

            Aldo S. Giannuli

            |

            vedo che i miei inviti a non super5are le 10 righe sono ignorati, Per l’ultima volta cchiedo la cortesia di limitarsi a 10 righe

    • Tenerone Dolcissimo

      |

      . Nella prospettiva STORICA dei tempi che viviamo, i poveretti sono innanzitutto Soumaila Sacko e quelli come lui costretti in queste condizioni
      ——————-
      Nella prospettiva STORICA, anche i lanzi arruolati dal connestabile di Borbone erano dei poveretti come Sacko.
      Eppure ciò non ha impedito loro di mettere a sacco Roma ammazzando, torturando e stuprando.
      Lei dovrebbe riflettere sul fatto che in Italia ora ci sono alcune decine di migliaia di stranieri in età da combattimento, venuti qui in cerca di preda.
      E magari rifletta su chi li ha mandati.
      Ho già suggerito a Gabbas di verificare dove sono depositate le riserve valutarie del Mali, paese di provenienza di Sacko, tanto per chiarirsi le idee. Siccome Gabbas dorme da piedi provi a farlo lei: non immagina nemmeno il potere clarificatorio che avrà tale scoperta.

      Reply

  • Lorenzo

    |

    L’articolo mi sembra un esercizio retorico aspirante a convogliare energie aggregative a sostegno dei pregiudizi umanisti dell’autore. Del resto il profilo dinarico-levantino del dott.Gabbas si concilia bene colle sue simpatie verso i negri.

    Interessa il fatto che nell’articolo non si parli mai di democrazia. Da Giannuli pronto a legittimare la diffusione di false notizie in poi, i credenti in Santa Democrazia sono i primi a rinnegare il proprio dio minore non appena si avvedano che il demos non vuole uniformarsi al loro culto principale dei diritti umani (perfettamente eterogeneo rispetto al primo).

    Per quanto riguarda l’idea di adire atti illegali a sostegno dell’invasione ritengo, anche in seguito a colloqui sopravvenuti con dirigenti leghisti, che questi non aspettino altro che qualche scontro di piazza per mobilitare la maggioranza (dai media resa) silenziosa ed incrementare il proprio consenso elettorale.

    Di recente qualcuno ha invocato la pagina evangelica: “ero straniero e non mi avete accolto”. Siccome la setta giudaica, pardon la chiesa una santa e cattolica, eleva il nuovo quanto il vecchio testamento a rivelazione della parola divina, mi sia consentito attingervi a mia volta: “così parla il Signore Dio degli eserciti: ‘[…] Va’ e colpisci Amalek, vota allo sterminio tutto ciò che gli appartiene, non aver pietà di lui, uccidi uomini e donne, bambini e lattanti, buoi e pecore, cammelli e asini’ ” (1 Sam 15).

    Reply

    • Venceslao di Spilimbergo

      |

      Come ebbe modo di dirmi un vecchio amico Sacerdote, oramai scomparso: “… chi invoca la BIbbia come prova a proprio sostegno dovrebbe rifletterci non una ma mille, diecimila volte prima di farlo; in quei libri c’è tutto e il contrario di tutto; per ogni amorino un angelo sterminatore, per ogni buona novella un castigo apocalittico. Ci sarà un motivo se la Chiesa, per costruire la religione Cattolica, si è rifatta ogni volta che poteva alla Filosofia Greco- romana! Basarsi solo sulle Scritture… follia!! Queste cose le lascio volentieri ai fanatici Protestanti e alle loro sette. Io mi tengo stretto il mio Eraclito e il mio Socrate”. Quanto mi manca…
      I miei ossequi

      Reply

      • foriato

        |

        Venceslao santo subito!!

        Reply

    • Gaz

      |

      @ Lorenzo
      “il profilo dinarico-levantino del dott.Gabbas si concilia bene colle sue simpatie verso i negri.”
      Bene essendo pure io in parte levantino, confesso il mio amore segreto e non corrisposto per l’esordiente Whitney Huston, Naomi Campbell e via discorrendo … per non parlare delle giapponesi.
      E che dire dei soldati della fascista Italia che in Abissinia se la intendevano con le donne del posto, ma pure in Albania e Grecia ?

      Reply

  • Gaz

    |

    ACME NEW
    Thonon, ridente cittadina francese sul lago Lemano, ha assistita sbigottita all’invasione dell’imbarcadero da parte di una vomitevole (termine udato dal ministro della coesione sociale, Cocò) turba variopinta di extracomunitari.
    Macron ha ordinato la chiusura di tutti i porti Francesi e l’espulsione immediata degli extracomunitari verso l’Italia.
    Berna ha inutilmente protestato, asserendo che si tratta di cittadini svizzeri di lingua italiana in gita sul lago, che a causa delle abbondanti bevute, hanno confuso la dritta col babordo, per cui sono sbarcati in Francia e non in Svizzera.
    Una volta accompagnati alla frontiera di Bardonecchia ed espulsi verso l’Italia, gli extacomunitari svizzeri sono stati portati nel più vicino CIE, per essere momentaneamente alloggiati presso la Croce Rossa.
    Numerosi svizzeri, vedendo la bandiera rosso crociata, hanno pensato di essere finalmente tornati a casa e non hanno mosso alcuna protesta.
    Nel frattempo, un accordo segreto tra Macron, un suo presidente africano vassallo e Palazzo Chigi, ha consentito di mettere gli extracomunitari svizzeri su una nave ONG e di spedirli indietro verso la Libia.

    Reply

  • Gaz

    |

    ACME NEWS
    In Francia il terrore corre lungo le cime. A seguito delle polemiche tra Francia e Italia in tema di immigrazione, MAcron ha dato un giro di vite, per cercare di arginare il fenomeno migratorio, che nel corso di una conferenza stampa congiunta col Cancelliere tedesco ha definito “biblica”.
    I diportisti privi di capelli biondi e capelli scuri sono stati scambiati per extracomunitari e accompagnati nei CIE, per essere espulsi, anche loro, verso l’Italia.

    Reply

  • Que se vayan

    |

    Una delle cose più belle che ricordo della vita è quella volta che tagliammo le reti e scapparono. Vengono tempi duri, lo faremo ancora e ancora e ancora. Se ci furono i giusti durante il nazismo, non cederemo tutti tremanti per i comizietti di questi nuovi ruffiani al governo.

    Reply

  • Tenerone Dolcissimo

    |

    Raramente ho dovuto leggere una tale serqua di fregnacce così concentrate.
    Io suggerirei al giovane estensore di queste di verificare dove sono depositate le riserve valutarie del Mali, paese di provenienza di Sacko e sicuramente molte aspetti della vicenda gli si chiariranno.

    Reply

    • Gaz

      |

      @Tenerone Dolcissimo
      Le riserve del Mali sono custodite da Panomamix.

      Reply

      • Tenerone Dolcissimo

        |

        E penso che questo chiarisca cosa ci stava a fare Sacko da noi
        Vi ricordate i soldati marocchini del generale Juin?

        Reply

  • Gaz

    |

    o.t.
    Conte, forse non avendo di meglio da fare, è andato a Lutetia a far visita al gallo cedrone dei Galli: gli ha consentito di fare chicchirichì, nulla di più. E se ci si è fermati qui, potrebbe essere perfino un bene, perchè il Asterix vorrebbe usare l’Italia come clava contro la Germania e la Le Pen. Intendiamoci, non è che la Germania sia un club di onesti santi, puri e giusti, o che la Le Pen mi esalti, ma aver compagno scemo nel duol aumenta la pena. Asterix, con le sue figure di emme come macron, farà rimpiangere il commissario Clouseau. Lui alemeno un qualche senso dello stato lo aveva. Forse lo aveva smarrito, ma lo aveva.
    Asterix è aduso a servizi ad oras per -mi verrebbe la parola squallidi- affarucci con tutti. Uno che fa servizi di quel genere a tutti non invoglia ad avere rapporti: non è politicamente igienico.
    Conte, capatosta, era stato avvisato di non andare a Parigi.
    Ha fatto fiasco. Potesse bersi almeno !
    Attenzione al Bello: lui la vuole dare a bere a noi.

    Reply

  • Gaz

    |

    Sono preoccupato per le tue condizioni, Aldo.
    Spero che come sempre tu abbia mille cose da fare.

    Reply

  • Gaz

    |

    L’imperial pseudo europeista Asterix è andato in Yemen a metter tende (militari).
    Se le va proprio a cercare.
    Sempre Asterix (con i suoi gendarmi) a Ventimigia ha buttato fuori dalla linea di frontiera alcuni giornalisti italiani rei di documentare che los franzos espellono verso l’Italia più immigrati di quanti non ne arrivino.
    La libertà di movimento delle persone è stata uccisa dai gendarmi con una figura di m … acron.
    Salvini, se vuole fare una cosa ottima, denunci i Trattati UE, perchè MArianna per prima non li rispetta.
    Se questo non è il de profundis di quel cadavere chiamo UE ?
    P.s. Asterix mi sembra come quei liceali che se la tirano a non finire.

    Reply

    • Tenerone Dolcissimo

      |

      Asterix mi sembra come quei liceali che se la tirano a non finire

      Sì pero’ bisogna ammettere che la professoressa è riuscito a trombarsela

      Reply

      • Gaz

        |

        @Tenerone Dolcissimo.
        Forse è il contrario. E’ la Vecchia, che aveva già 3 figli, ad aver fatto fatto tutto e tutto il resto .. e gli effetti sul carattere, e non solo, si vedono tutti.

        Reply

      • foriato

        |

        …trombarsela e sposarla!! Come direbbe san Venceslao: il peccato trascina al peccato…

        Reply

        • Tenerone Dolcissimo

          |

          Abyssus abyssum vocat

          Reply

  • Gaz

    |

    L’ineffabile Asterix è andato a fare lo spaccone con un gommone, due mosconi e tre pedalò nelle acque delle isole dei mari cinesi contesi. Giacchè si trovava in zona ha venduto una dozzina di sottomarini all’Australia ed è andato a prendere in giro i cinesi, combinando altri affarucci.
    Di questo passo ci troveremo le portaerei cinesi nel Mediterraneo.
    Perchè non pensare di dividere il pentagono in cinque dal centro geografico, per la pace di tutti ?
    Loro, dopotutto, lo hanno fatto con le colonie, tracciando i confini con una squadra.

    Reply

  • Paolo

    |

    In qualche commento ho letto riferendosi ad alcuni post definiti : razzisti.

    Nel mio caso viene citato anche il mio nome: Paolo (al netto di un insulto sottinteso di un imbecille )

    Qualcuno mi spieghi do stia il mio “razzismo “. (Io non son razzista e non son contro l’immigrazione ..son contro “questa ” immigrazione , e ho spiegato perché.

    Ed ho definito certe posizione di certi che io definisco “rossicci sbiaditi” falso/buoniste e al servizio di un noto certo “Grande Capitale Globalista ” che ormai ha nome e cognome .

    Qualcuno mi spieghi nella sostanza del mio post (che puo piacere o meno , condivisibile o meno )…dove sia il razzismo. Ho anche scritto che i salvataggi doveva farli la Marina Militare ..(infatti in contemporanea con lo stop delle navi Sorosiane & affini …una nave militare portava nel suolo italico migliaia di persone…).

    Aggiungo : vergognoso servirsi di un vile omicidio (anche se fosse stato fatto per motivi di natura anche razzista..) per motivi politici addebitandone la responsabilità a morale a in questo caso . Salvini. Diverso discorso se ad esempio sistematicamente si scateno un onda di omicidi , pestaggi, in modo continuato..da parte di appartenenti magari ad una certa parte politica ..ed la paternità ideologica è evidente : allora sarebbe diverso. Ma non è questo il caso: è solo una strumentalizzazione…posto che in questo senso tutto è possibile..anche l’omicidio false flag (lo dico per ipotesi in generale )..perché si fanno anche queste cose: i primi a farle sono i servizi segreti (parlo sempre in generale ) . Fa senso la strumentalizzazione politica di un episodio: si chiama sciacallaggio.

    Del dramma immigrazione (futuro dramma per tutti…per loro e per noi..) se ne può parlare: ma l’articolo del Dott. Gobbas è osceno..
    a proposito è pura coincidenza che si sia laureato in una nota università sorosiana ?
    https://it.wikipedia.org/wiki/Central_European_University

    Prossimo passo che dovrebbe far questo governo è far chiarezza su questo Signor Criminale chiamato Soros che entra ed esce dai nostri palazzi del potere in via privilegiata ..ed ha notoriamente le mani in pasta in molte faccende di tanti Paesi compreso il nostro. Mi pare che Salvini abbia fatto accenno a diversi provvedimenti contro questo Criminale …e i suoi noti finanziamenti: lo faccia al più presto….come hanno già fatto in Russia ed in certi Paesi della cosiddetta Zona Visegrad…e lor signori autorità con funzioni pubblica che lo ricevono e ne seguono o hanno seguito i “suggerimenti”..ci diano delle spiegazioni….

    Aspetto che eventuali commentatori mi spieghino dove sia il mio “razzismo”. E nel mentre ribadisco tutto cio che ho scritto .

    Reply

    • Aldo S. Giannuli

      Aldo S. Giannuli

      |

      ancora una preghiera: non post così lunghi

      Reply

      • Gaz

        |

        ACME NEWS
        In questi giorni di assenza dal blog, un incredulo Giannuli si è visto prescrivere dal suo medico di base la lettura delle ACME NEWS prima dei pasti principali.
        I ricercatori del Royal Brompton Hospital di Londra, dopo uno screening biennale, hanno scoperto le virtù antidepressive delle ACME NEWS.
        Alla ACME si è improvvisamente dischiuso un mercato due miliardi di potenziali clienti.
        Un giornalista del CorSera-cormedico ha cercato di intervistare il docente milanese, primo assuntore assoluto delle ACME, il quale ha rilasciato una sola dichiarazione. Rivolgendosi a Gaz ha detto: “Sfotti, sfotti …. “

        Reply

        • Gaz

          |

          Lo stesso giornalista ha rincorso Gaz per una scalinata, al quale, ripresosi dal fiatone, ha chiesto un commento sulla vicenda:
          “E’ Algido … Lunnai, Lunnasti, Lunnò ..? “

          Reply

  • Paolo

    |

    faccio delle ulteriori precisazioni: credo salutare una parziale immigrazione …ma questo per tutti i Paesi..in via stabile e strutturale. E oso addirittura dire che strutturalmente una parziale immigrazione e salutare e non solo non impoverisce ma arricchisce sia dal punto di vista culturale sia dal punto di visto “oso dire ” etnico (posto che non esistono le razze , ne esiste solo una: la razza umana…esistono invece differenti etnie che è cosa diversa. La mischianza di differenti etnie oso dire se molto proporzionalmente e gradualmente migliora l’etnia principale di riferimento . Morale: la purezza della razza di nazista /ariana memoria…è una minchiata colossale (mi perdoni il Lorenzo ) ). Ma è provato anche dagli studi sul genoma etc etc…

    Questo è per chiarire la cazzagine del “razzismo” tanto al chilo…coperchio buono per tutte le pentole….ad uso e consumo dei Sorosiani rosso sbiadito o meno…..

    Detto questo cio che sta succedendo è una porcata. Porcata da stoppare assolutamente.

    Reply

    • Lorenzo

      |

      L’ignoranza, come recita il codice penale, non è una scusante, ma quando uno nasce e vive in una società immersa nelle tenebre dell’ideologia conculcata dal conquistatore di turno (e considerando il dominio che gl’istinti gregari esercitano sull’essere umano medio), sono disposto a concederle il carattere di attenuante.

      Non che le cose cambierebbero se avessero vinto la confessione opposta; oggi belereste semplicemente su uno spartito fideistico antitetico.

      “Tutta la vita umana è profondamente immersa nella non verità; l’individuo non può tirarla fuori da questo pozzo senza incattivirsi, per le più profonde ragioni, contro le proprie radici: senza trovare insulsi le sue motivazioni presenti, come l’onore, e senza contrapporre scherno e disprezzo alle passioni che urgono verso l’avvenire e la felicità. Non è forse vero che resterebbe un solo modo di pensare, che si porterebbe appresso la disperazione come risultato personale, e una filosofia della distruzione come risultato teorico?”.

      Reply

  • Gaz

    |

    Europa: esempio di discarico inventariale.

    Reply

Lascia un commento

I miei libri

  • codeca_copertina_250
  • isis_250
  • uscirecrisigrande

  • servizi_media

  • servisefgrande

  • pafragrande

  • grandecrisigrande

  • 2006_russia_mussolini_250

  • 2008_bombe_250

  • 2009_abuso_250

  • 2013_noto_servizio_250

  • 2013_sistemi_elettoralli_250

Newsletter

* = campo richiesto!