Aldo Giannuli
Aldo Giannuli

Aldo Giannuli

Storico, è il promotore di questo, che da blog, tenta di diventare sito. Seguitemi su Twitter o su Facebook.

Commenti (13)

  • Mario Vitale

    |

    Perché brutto segno? Forse siamo finalmente alla fine di un’epoca, quella del ‘guadagno facile’, pronti a tornare con i piedi per terra, non solo metaforicamente, ma per coltivarla, possibilmente con attrezzi fabbricati a due passi da casa e non in capo al mondo.
    Certo, sono condizioni che possono portare anche a conflitti; se si riferiva a questo, allora si, bruttissimo segno.

    Reply

    • Aldo Giannuli

      Aldo Giannuli

      |

      conflitti e non solo. Noin credo che il risultatio della crisi sarebbe un ritorno con i piedi a terra (magari!)

      Reply

  • Riccardo

    |

    Da che mondo è mondo (cioè almeno fin dall’epoca della Repubblica antico romana) le crisi del debito si sono sempre risolte in tre modi: attraverso la guerra, attraverso quello che ora eufemisticamente chiamano “ristrutturazione” o “haircut” o attraverso l’imperialismo che scarica sul resto del mondo la massa monetaria che produce inflazione. Solo nella UE, ostaggio del capitalismo finanziario di matrice calvinista anglosassone, sembrano non capire questi semplici meccanismi. Ma forse anche in quel caso li capiscono benissimo ed è tutta una farsa.

    Reply

  • Vincenzo Cucinotta

    |

    La buona notizia non è della crisi in sè, ma del fatto che una crisi in ogni caso inevitabile, arrivi adesso, perchè più ritarderà, più sarà distruttiva con i suoi effetti che andrebbero accumulandosi per scoppiare in modo ancora più distruttivo.

    Reply

  • Tenerone Dolcissimo

    |

    Caro Giannuli, hai dimenticato un quarto segno -relativo alla sola Italia- cioe’ la strisciante campagna di stampa tesa a mettere nella testa degli italiani che eliminare l’evasione fiscale farebbe diminuire la disoccupazione. In sostanza, si afferma che un aumento della pressione fiscale sarebbe di timolo all’economia.

    Reply

  • andrea z.

    |

    Si discute molto sui siti di economia riguardo alla possibile quotazione in Borsa di Saudi Aramco, la compagnia nazionale saudita di idrocarburi, valutata 2,5 trilioni di dollari.
    Un avvenimento legato al calo del prezzo del petrolio, allo scontro con l’Iran, a problemi di successione relativi alla famiglia reale e alle folli spese dei regnanti sauditi, che stanno portando il Paese alla bancarotta.
    Se la notizia fosse confermata, potrebbe aprire scenari geopolitici dalle conseguenze imprevedibili e aggiungere un ulteriore elemento alla tempesta perfetta.

    Reply

  • Giovanni Talpone

    |

    La situazione cinese probabilmente è ancora più grave, nel senso che il miraggio dell’aumento dei redditi individuali è stato il sedativo sociale che ha salvato il sistema del Partito Unico. La Cina ha avuto lunghi periodi “silenziosi” separati da ribellioni molto intense e quasi catastrofiche. Ora, se un miliardo di cinesi si incazzano…

    Reply

  • Giancarlo Russo

    |

    Prof. Giannuli,
    scrivo questo messaggio per porLe soltanto una domanda. Siccome Lei è – giustamente – sempre molto informato, posso chiederLe quali fonti consulta? Cioè quali pubblicazioni e/o siti internet?
    Grazie mille se deciderà di rispondermi!

    Reply

    • Aldo Giannuli

      Aldo Giannuli

      |

      diversi quotidiani ed in particolare sole 24 ore, figlio e spesso Le Monde
      settimanali “Pagina 99” “Internazionale”
      “The economist”

      Periodici mensili edd
      Diplomatie Aspenia Foreign Affairs Limes Rid Panorama Difesa
      e vari siti

      Reply

  • Aliquis

    |

    Ecco, voglio dire, ma non sarebbe il caso di pensare che il capitalismo non è più sostenibile e va superato?

    Reply

    • Aldo Giannuli

      Aldo Giannuli

      |

      Figurati se non sono d’accordo

      Reply

  • Paola sala

    |

    Vogliamo aggiungere anche la morte di lemmy, David Bowie e Glenn frey. … no il 2016 è cominciato proprio male

    Reply

Lascia un commento

I miei libri

  • codeca_copertina_250
  • isis_250
  • uscirecrisigrande

  • servizi_media

  • servisefgrande

  • pafragrande

  • grandecrisigrande

  • 2006_russia_mussolini_250

  • 2008_bombe_250

  • 2009_abuso_250

  • 2013_noto_servizio_250

  • 2013_sistemi_elettoralli_250

Newsletter

* = campo richiesto!